UniCa UniCa News Notizie Salute mentale: percorso formativo online

Salute mentale: percorso formativo online

Martedì 13 marzo conferenza stampa di presentazione del progetto destinato ai paesi dell’area mediterranea dell’Africa
09 marzo 2007

MARTEDI 13 MARZO , ORE 11
Centro e-learning dell’università di Cagliari, via S.Giorgio 12/5
C O N F E R E N Z A   S T A M P A
per la presentazione del progetto di percorso formativo online dedicato
alla salute mentale destinato ai paesi dell’area mediterranea dell’Africa.

  
Martedì 13 marzo, alle ore 11, nel Centro e-learning dell’università di Cagliari, via San Giorgio 12, ingresso 5 (ex Clinica Aresu), è in programma la conferenza stampa di presentazione del progetto di percorso formativo online dedicato alla salute mentale, destinato ai paesi dell’area mediterranea dell’Africa.

Il progetto è coordinato dal Professor Mauro Carta del dpartimento di Sanità pubblica dell’università di Cagliari ed è stato finanziato
dalla Presidenza della regione Sardegna con risorse comunitarie (legge regionale 19/06).

Del progetto fanno parte la professoressa Vera Danes, psichiatra dell’università di Sarajevo (Bosnia Erzegovina) esperta in disturbi
post traumatici da stress, il professor Elia Karam dell’università di Beirut (Libano) psichiatra che si occupa prevalentemente di epidemiologia delle tossicodipendenze, la professoressa Khadija Mchichialami, psichiatra del Centro collaborativo OMS dell’università di Casablanca (Marocco), il Professor Oje Gureye del Centro collaborativo OMS dell’università di Ibadan (Nigeria), il professor Giuseppe Dell’Acqua responsabile del dipartimento di Salute mentale di Trieste e dell’annesso Centro collaborativo OMS, la signora Gisella Trincas rappresentante della  associazione italiana per la riforma psichiatrica (ASARP). Per l’università di Cagliari partecipano al progetto il centro
e-learning d’ateneo (prof Aymerich, dr.ssa Atzei) e il dipartimento di Scienze mediche (prof. Vitulano, dr. Casanova). 
 


 

 
INFO

UFFICIO STAMPA E WEB
Università di Cagliari
Direzione comunicazione e multimedialità
ufficiostampa@amm.unica.it - www.unica.it
09124 Cagliari - Via San Giorgio 12/4
tel. 070 675 6246 - fax 070 675 6264

Ultime notizie

06 febbraio 2023

BullyBuster, il tour dell’acchiappa-bulli nelle scuole d'Italia

Dopo il via in un istituto di Avellino, ora è il turno del Liceo Motzo di Quartu Sant'Elena per la presentazione e prova pratica del sistema multidisciplinare messo a punto dai ricercatori delle università di Napoli, Cagliari, Foggia e Bari. Per UniCa il referente scientifico è il professor Gian Luca Marcialis: “La piattaforma e l’app per smartphone e pc sono ora a disposizione di ragazzi, famiglie, scuole e forze dell'ordine. Andando nelle scuole riusciamo a far ‘toccare con mano’ il semplice modo con cui le soluzioni avanzate, permesse dagli algoritmi dell’intelligenza artificiale e unite al diritto e alla psicologia, riescono ad essere estremamente utili per il rilevamento e il contrasto delle azioni di bullismo o cyberbullismo”

05 febbraio 2023

Torna la Coppa Rettore di calcio a 11. Adesioni entro venerdì

SCADENZA ISCRIZIONI IL 10 FEBBRAIO. Il torneo universitario 2023 è organizzato dal Cus Cagliari in collaborazione con l’ateneo. Ogni squadra (necessario per tutti il certificato medico) può essere composta da un numero illimitato di studenti, anche appartenenti a facoltà diverse, che per tutta la durata del campionato non potranno giocare con nessun altro team partecipante

03 febbraio 2023

Addio all'architetto Giovanni Carbonara

Si è spento mercoledì primo febbraio a Roma il professor Giovanni Carbonara, maestro di restauro, capofila della cosiddetta “scuola romana”. Aveva ottant’anni. Il prossimo 31 maggio avrebbe dovuto essere a Cagliari, ospite della Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio del nostro ateneo. Pubblichiamo un suo ricordo a cura delle docenti Caterina Giannattasio, Donatella Rita Fiorino e Valentina Pintus.

03 febbraio 2023

Cure palliative e terapia del dolore: concluso il primo Master di UniCa

Il traguardo raggiunto ieri nell’aula magna di Palazzo Belgrano, con la discussione di una parte delle tesi del master di primo livello diretto dal professor Gabriele Finco. Presenti per l’occasione il rettore Francesco Mola, l’assessore regionale alla sanità Carlo Doria, l’assessora comunale alle politiche sociali, benessere e famiglia Viviana Lantini, il presidente della società italiana cure palliative Gino Gobber e, per l’Aou, la direttrice generale Chiara Seazzu e il direttore sanitario Giancarlo Angioni

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie