UniCa UniCa News Notizie Borse di studio dell’associazione produttori camper

Borse di studio dell’associazione produttori camper

Per l’anno 2006 l’ANFIA bandisce un concorso per assegnare due borse di studio, di 3mila euro netti ciascuna, per lo sviluppo di attività di ricerca sui temi dedicati alla domanda e all’offerta nell’ambito del turismo itinerante
28 febbraio 2007
Per l’anno 2006 l’ANFIA bandisce un concorso per assegnare due borse di studio, di 3mila euro netti ciascuna, per lo sviluppo di attività di ricerca sui temi dedicati alla domanda e all’offerta nell’ambito del turismo itinerante

Le borse di studio - intitolate a Luano Niccolai, fondatore della Rimor e presidente dell' APC - Associazione Produttori Camper fino al 1995 - sono riservate a studenti laureati e laureandi di tutte le facoltà italiane. 
 

 
BORSA DI STUDIO
in memoria di Luano Niccolai, nel primo anniversario della sua scomparsa,.
 
L’Associazione Produttori Camper-ANFIA, bandisce per l’anno 2006, un concorso per l’assegnazione di due borse di studio, ciascuna dell’importo di Euro 3.000,00 (tremila) netti, destinate allo sviluppo di attività di ricerca sui temi dedicati alla domanda e all’offerta nell’ambito del turismo itinerante.
 
BANDO DI CONCORSO
PER IL CONFERIMENTO DI N. 2 BORSE DI STUDIO “LUANO NICCOLAI”
 
I temi delle due borse di studio “Luano Niccolai” sono i seguenti:
- “Il turismo en plein air in Italia: indagine socio-demografica sull’utenza, risvolti e potenzialità economiche del comparto

- “Progetto camper: correlazione tra linee esterne e fruibilità degli spazi interni di un autocaravan
  
Possono partecipare al concorso per l’assegnazione delle due borse di studio “Luano Niccolai” tutti i laureandi (universitari che abbiano sostenuto tutti gli esami del loro piano di studi ed abbiano soltanto da discutere la tesi di laurea) ed i laureati di ogni livello di università italiane o straniere di età inferiore ai 28 anni.
 
Non saranno ammessi al concorso per l’assegnazione delle borse di studio “Luano Niccolai”:
a) i docenti o i ricercatori di ruolo delle Università e degli Enti di ricerca pubblici,
b) i laureati o laureandi che svolgano attività professionale come titolari o soci operativi ovvero siano dipendenti o collaboratori stabili e continuativi di imprese che operino nel settore delle ricerche di mercato e del design.
 
I concorrenti che intendano partecipare al concorso per l’assegnazione di una delle borse di studio “Luano Niccolai” dovranno richiedere l’ammissione attraverso l’invio, debitamente compilato e sottoscritto, del modulo di partecipazione.
 
Il modulo per l’ammissione al concorso dovrà essere tassativamente corredato con:
(i) copia fotostatica di documento di identità (carta di identità o passaporto);
(ii) curriculum vitae.
(iii) copia fotostatica del certificato di laurea con l’elenco degli esami sostenuti ovvero, se laureando copia del certificato iscrizione all’Università con statino degli esami sostenuti e del piano di studi, dei quali dovrà autocertificare la conformità agli originali;
(iv) copia fotostatica delle eventuali pubblicazioni che si intendono presentare, aventi attinenza con i temi e gli scopi della ricerca (qualora in corso di stampa, allegare accettazione da parte dell’Editore);
(v) progetto dell’attività di ricerca (max. 10.000 battute)
(vi) indicazione del Responsabile della ricerca indicato dal concorrente e scelto nell’ambito del corpo dei docenti della facoltà alla quale il concorrente si sia laureato o, se laureando, sia iscritto.
 
A pena di esclusione dal concorso:
(i) i concorrenti che svolgano attività lavorativa senza che ricorra una delle condizioni di esclusione di cui alla lettere a) e b) del precedente art 4 dovranno sottoscrivere ed accludere al modulo di richiesta di ammissione un’auto-certificazione attestante quanto segue: “Il sottoscritto, garantendo la veridicità della presente dichiarazione, e consapevole delle conseguenze che gli discenderebbero in caso contrario, dichiara di svolgere attività lavorativa, confermando tuttavia che questa non ha avuto e non ha tuttora e direttamente ad oggetto né il design automobilistico né le ricerche di mercato né attività di ricerca (ndr: seguono data e firma)”.
Resta fermo che l’Associazione Produttori Camper-ANFIA si riserva di richiedere, in qualsiasi momento, al concorrente sottoscrittore di detta dichiarazione documentazione comprovante che l’attività lavorativa dal medesimo svolta non ha ad oggetto attività che comportino l’esclusione dal concorso.
 
(ii) I concorrenti che non svolgano alcuna attività lavorativa dovranno sottoscrivere ed accludere al modulo di ammissione la seguente auto-certificazione: “Il sottoscritto, garantendo la veridicità della presente dichiarazione, e consapevole delle conseguenze che gli discenderebbero in caso contrario, dichiara di non svolgere alcuna attività lavorativa remunerata ai sensi del regolamento del concorso (ndr: seguono data e firma)” .
 
I concorrenti dovranno presentare domanda di ammissione al Presidente dell’Associazione Produttori Camper, indirizzata presso ANFIA, Corso Galileo Ferrarsi, 61 – 10128 Torino, a mezzo di raccomandata A.R. da spedirsi entro e non oltre il 31 maggio 2007, della spedizione della quale farà fede il timbro postale apposto sulla ricevuta o sull’avviso di ricevimento.
 
La Commissione Giudicatrice del concorso è costituita dal Presidente dell’Associazione e da due docenti o ricercatori di ruolo in Università italiane od in enti di ricerca, individuati dalla stessa Associazione Produttori Camper–ANFIA.
 
La Commissione Giudicatrice emetterà il suo giudizio e ne darà comunicazione esclusivamente ai candidati giudicati autori del miglior progetto di ricerca su ciascuno dei temi del concorso, nelle forme opportune.
 
La Commissione Giudicatrice valuterà i progetti di ricerca secondo i criteri che discrezionalmente ed insindacabilmente deciderà di assumere e sarà indicativamente reso entro il 30 giugno 2007.
 
Ciascuna borsa di studio “Luano Niccolai” avrà durata annuale e verrà erogata in rate bimestrali, previa presentazione di dichiarazione resa dal Responsabile della Ricerca che attesti il regolare svolgimento del programma da parte del borsista.
L’ultima rata della borsa pagamento sarà liquidata solo avverrà previa consegna da parte del borsista della relazione di ricerca, insieme al materiale raccolto, corredata dalla dichiarazione conclusiva di positiva valutazione del Responsabile della Ricerca che ne attesti il completamento coerentemente con il progetto presentato Ricerca.
 
L’Associazione Produttori Camper – ANFIA si riserva di far verificare dal verificare dalla Commissione Giudicatrice la congruità delle dichiarazioni del Responsabile della Ricerca, condizionando al suo positivo esito la liquidazione delle rate della borsa non ancora erogate.
 
L’Associazione Produttori Camper–ANFIA non assume alcuna responsabilità in ordine alla protezione di eventuali diritti sui progetti di ricerca presentati dai candidati e sulle ricerche dei borsisti. E’ e resterà, pertanto, ad esclusiva discrezione, cura, responsabilità ed onere dei concorrenti e dei borsisti ogni e qualsiasi attività atta a proteggere preventivamente, con depositi e/o registrazioni, i diritti di brevetto o modello ornamentale od altro inerenti ai progetti ed alle ricerche.
 
La consegna di ciascuna ricerca all’Associazione Produttori Camper–ANFIA legittimerà quest’ultima – in via irrevocabile – al libero ed incondizionato utilizzo della stessa per la consultazione da parte degli associati.
 
L’Associazione Produttori Camper – ANFIA non provvederà alla rispedizione della documentazione inviata dai concorrenti. Questi potranno tuttavia procedere al ritiro di detta documentazione detti presso: ANFIA, Corso Galileo Ferraris, 61 10128 TORINO entro il termine essenziale del 31 dicembre 2007 oltre la cui scadenza l’Associazione Produttori Camper – ANFIA sarà senz’altro autorizzata alla distruzione di quella non ritirata.
  

Ultime notizie

28 novembre 2022

Viaggio di studio negli USA, tra New York, Filadelfia, Atantic City e Washington

Studentesse e studenti della laurea magistrale in Ingegneria civile dell'Università di Cagliari per nove giorni a contatto con la realtà dei grandi cantieri americani di infrastrutture stradali, in contesti urbani e logistici molto diversi da quello locale. Da questa esperienza didattica scaturiranno lavori di tesi e tirocini formativi negli Stati Uniti. La soddisfazione del gruppo di allievi/e del professor Mauro Coni nel report inviato dai giovani universitari alla nostra redazione

25 novembre 2022

25 novembre, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Si rinnova l’appuntamento con la ricorrenza istituita dall’assemblea delle Nazioni Unite il 17 dicembre 1999. Numerose le iniziative che coinvolgono la nostra università. Ester Cois, delegata del Rettore per l’Uguaglianza di genere e presidente del Comitato unico di garanzia di UniCa, spiega: “Tenere viva l’attenzione di tutta la comunità d’ateneo - personale docente e ricercatore, personale tecnico amministrativo e bibliotecario, corpo studentesco - sul tema della diffusione di una cultura improntata sui principi dell’equità, dell’intersezionalità, dell’inclusione, della valorizzazione delle differenze”.

25 novembre 2022

CAREER DAY 2023

Il 12 e il 13 gennaio 2023 sono in calendario le due giornate organizzate dall’Università di Cagliari con l’Assessorato regionale del Lavoro e con l’Agenzia sarda per le politiche attive del lavoro (Aspal) per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro. Da una parte laureati/e, studenti e studentesse di UniCa e dall’altra le imprese del territorio impegnate nella ricerca di giovani preparati per garantire un apporto innovativo alle esigenze aziendali presenti e future

25 novembre 2022

L’Università di Cagliari verso l’award ''HR Excellence in Research''

Lunedì 5 dicembre 2022 nell’aula magna del rettorato il seminario istituzionale per presentare la strategia dell’ateneo e il lavoro della Struttura interna e della Cabina di regia che soprintendono a tutte le fasi di attuazione della Human Resources Strategy for Researchers (HRS4R) per ottenere il riconoscimento ufficiale dalla Commissione Europea. Ospiti e relatori dell'evento il professore emerito Fulvio Esposito (Università di Camerino) e la dottoressa Chiara Biglia (Politecnico di Torino)

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie