UniCa UniCa News Notizie Torino: Tv d’Ateneo per le Universiadi

Torino: Tv d’Ateneo per le Universiadi

Sole 24 Ore: Extracampus, la tv dell’Università, che ha il suo quartier generale nell’ateneo torinese, a Palazzo Nuovo, potrà fare la telecronaca dell’evento studentesco mondiale e del suo ricco palinsesto culturale da un punto di osservazione privilegiato
15 gennaio 2007
Dal 17 al 27 gennaio 2007 a Torino più di 2.500 atleti universitari e 2.000 rappresentanti di atenei stranieri


 
 
  
L’Università racconta in tv le Universiadi
 

15 gennaio 2007. "Dentro la notizia", anzi, "più dentro che mai", come nel famoso film sul giornalismo di fine anni ’80 interpretato da Jack Nicholson. Dal 17 al 27 gennaio, Extracampus, la tv dell’Università, che ha il suo quartier generale nell’ateneo torinese, a Palazzo Nuovo, potrà fare la telecronaca dell’evento studentesco mondiale e del suo ricco palinsesto culturale da un punto di osservazione privilegiato. Sì, perché tutto si svolge proprio sotto casa, o, per meglio dire, "sotto Casa Universiade", ubicata nelle aule di Palazzetto Aldo Moro, a pochi metri dalla redazione. I giovani reporter di Extracampus hanno già le telecamere puntate. «Ci saremo, naturalmente - dichiara Gian Paolo Caprettini, docente dell’Università di Torino che dirige la tv - e ci saremo con una produzione significativa, anche se, con il nostro bilancio di esercizio, non abbiamo potuto fare investimenti o contratti speciali per seguire l’evento».
Nessuna colossale diretta per Extracampus?. «Questo no - risponde Caprettini - ma una copertura attenta sì, per raccontare il grande appuntamento con una visione dello sport fatta dal mondo universitario, sensibile agli aspetti culturali. I nostri reportage, dai linguaggi innovativi, saranno circuitati in un network di tv universitarie, facendo il giro del mondo senza costi aggiuntivi e permettendoci di accreditarci in Europa». Le Uni-tv di Magonza (Germania), Strasburgo (Francia), Göteborg (Svezia), Warwick (Gran Bretagna) hanno, infatti, da poco siglato un accordo per la messa in rete via web di programmi prodotti dalle università. E la prima applicazione concreta è proprio quella delle Universiadi, che vedono Extracampus, televisione sul digitale terrestre e su internet, con al suo attivo 7mila ore di trasmissioni, 12 format e 20 neolaureati che vi lavorano a contratto, in primissima linea. Pronta a fare la cronaca delle notti bianche, dei grandi concerti rock, dei fatti di sport, costume, cultura, che fanno l’atmosfera di questo grande evento. Con i suoi videogiornalisti in erba, cronisti perfetti in una Casa Universiade, aperta non stop, che ospita La Carpenteria, lo show room dei progetti culturali giovanili, e "Studyinpiemonte", la vetrina degli atenei piemontesi. «Tutte realtà alle quali, sia la radio web, sia la tv universitaria potranno dare visibilità, valorizzandone l’eccellenza» - sottolineano all’assessorato all’Innovazione della Regione Piemonte che, insieme all’Università di Torino, nel 2007 ha finanziato con 350mila euro la tv dell’ateneo. Il messaggio è chiaro: dal 17 gennaio Extracampus, nata come canale dell’Università torinese, ha una nuova mission, diventare la tv dell’intero sistema universitario piemontese e quindi di tutti e quattro gli atenei subalpini.

Laura Carcano
Sole 24 Ore - Sport del 15/01/07
  
 

Ultime notizie

02 dicembre 2022

Disturbi del neurosviluppo e dipendenze patologiche, un problema trascurato

Dalla Cittadella di Monserrato una linea diretta con le tre giornate di lavori del 4° Forum nazionale sulle dipendenze patologiche, in corso a Riva del Garda. L’iniziativa - coordinata dalla prorettrice per il presidio della Cittadella universitaria, Paola Fadda - si svolge grazie alla collaborazione tra il Dottorato di ricerca in neuroscienze dell’Università di Cagliari e l’Istituto di neuroscienze del Cnr insieme ai colleghi medici e farmacologi di Verona

02 dicembre 2022

L’Università di Cagliari verso l’award ''HR Excellence in Research''

Lunedì 5 dicembre 2022 nell’aula magna del rettorato il seminario istituzionale per presentare la strategia dell’ateneo e il lavoro della Struttura interna e della Cabina di regia che soprintendono a tutte le fasi di attuazione della Human Resources Strategy for Researchers (HRS4R) per ottenere il riconoscimento ufficiale dalla Commissione Europea. Ospiti e relatori dell'evento il professore emerito Fulvio Esposito (Università di Camerino) e la dottoressa Chiara Biglia (Politecnico di Torino)

30 novembre 2022

Municipalità, social e pandemia: lo stato dell'arte con Le parole giuste

La comunicazione pubblica delle amministrazioni comunali in Sardegna durante il lockdown. Epic Pops, progetto diretto dal sociologo Alessandro Lovari, ha analizzato circa 70 mila post pubblicati nel periodo pandemico sulle pagine istituzionali facebook e instagram dei municipi della Sardegna. Sono stati presentati i risultati nel corso del seminario che si è tenuto nell’aula magna Maria Lai. Contattati i 377 comuni isolani

29 novembre 2022

Con la Rete delle università sostenibili, l’ateneo di Cagliari in luce per la Settimana europea dei rifiuti

Terza missione sempre uno dei punti di forza del nostro ateneo. In occasione dell'European Week for Waste Reduction, le attività di UniCa in particolare evidenza con gli interessanti progetti di economia circolare curati dai professori Mauro Coni e Aldo Muntoni (Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e architettura), presentati recentemente anche nel programma Linea Verde Life su Rai1

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie