UniCa UniCa News Notizie Master: rettifica bando e scadenza domande

Master: rettifica bando e scadenza domande

Pubblicata una rettifica al bando del Master "Operatori esperti in tecniche e metodi di orientamento". Lunedì 29 gennaio scade il termine anche per le domande di ammissione al Master in "Progettazione Europea"
18 gennaio 2007
Pubblicata una rettifica al bando del Master "Operatori esperti in tecniche e metodi di orientamento". Lunedì 29 gennaio scade il termine anche per le domande di ammissione al Master in "Progettazione Europea".

Per informazioni: Settore post lauream - Master
 

 
 
  
Per i titoli per l’ammissione, la rettifica precisa che al corso sono ammessi i possessori di diploma universitario triennale, di diploma di laurea di I livello o di laurea conseguita secondo l’ordinamento previdente al D.M. 509/99, in Scienze della formazione, Psicologia, Scienze politiche e Giurisprudenza, gli operatori e gli insegnanti laureati, già attivi nell’ambito di attività di orientamento.
Sulle modalità di presentazione della documentazione viene chiarito che il candidato in possesso dei titoli valutabili ex artt. 5 e 8 del bando di concorso, dovrà presentare la documentazione, compresi il certificato storico degli studi e il curriculum vitae aggiornato, entro i sotto indicati termini di scadenza, agli sportelli dell’ ufficio Post Lauream (Cittadella universitaria di Monserrato, SS 554, bivio per Sestu) o spedire la stessa, esclusivamente con raccomandata postale con ricevuta di ritorno, all’indirizzo: Università degli studi di Cagliari, Ufficio post lauream, via Università, 40 - 09124 Cagliari. I titoli inviati per posta dovranno ugualmente pervenire entro il 29/01/2007 (non farà fede il timbro postale).
Per quanto relativo alla tassa di iscrizione al master, l’ammontare complessivo della tassa annua per la partecipazione al master è fissata in € 2mila, da corrispondere in due rate da € mille, di cui la prima rata all’atto dell’iscrizione, la seconda rata entro il 30 settembre 2007. Qualora l’allievo non concluda il corso o non ritiri l’attestato di frequenza, le somme già versate non verranno restituite. 

Si ricorda che per iscriversi al Master di primo livello in “Operatori esperti in tecniche e metodi di orientamento” é necessario utilizzare, tra il 13 dicembre 2006 e il 29 gennaio 2007, la procedura on-line disponibile nella sezione Servizi on-line del portale d’Ateneo. E’ possibile accedere alla procedura da qualunque Pc collegato ad Internet. Per chi ne avesse bisogno sono disponibili le postazioni nelle aule informatiche dell’università. La scadenza per la presentazione delle domande di ammissione è fissata per il giorno 29 gennaio 2007.
  
 

   
I L  R E T T O R E
 
VISTO lo Statuto dell’Ateneo, ed in particolare l’art. 30, emanato con D.R. del 18/12/1995, in G.U. n. 5 dell’8/01/1996 e successive modificazioni e integrazioni,
VISTA la legge 19/11/1990, n° 341, ed in particolare, l’art. 6, comma 2, lettera c);
VISTO il Decreto Ministeriale 3/11/1999, n° 509 e in particolare l’art. 3 comma 8 che prevede l’attivazione di corsi di perfezionamento scientifico e di alta formazione permanente successivi alla laurea e alla laurea specialistica, al termine dei quali sono rilasciati i titoli di master universitari di I e di II livello e il successivo decreto di modifica n. 270/2004;
VISTO il Regolamento per l’Istituzione e il Funzionamento dei Master Universitari dell’Università di Cagliari approvato dal Senato Accademico in data 19/06/2002;
VISTA la delibera della Facoltà di Scienze Politiche assunta in data 16/05/2006 con la quale è stata proposta l’attivazione di un Master di I livello in Progettazione Europea per l’A.A. 2006/2007;
VISTE   le note prot.15501 del 19/05/2006 e prot.49659 del 07/09/2006 con cui rispettivamente il Comune di Carbonia e la Provincia di Cagliari aderiscono alla proposta di compartecipazione agli oneri di gestione per l’organizzazione del Master di I livello in Progettazione Europea, prevedendo contestualmente l’iscrizione al suddetto Master di alcuni loro dipendenti in possesso dei requisiti di ammissione richiesti, individuati in base alle loro specifiche esigenze di qualificazione e professionalizzazione;
VISTO il parere espresso dal Nucleo di Valutazione Interna in data 27/09/2006;
VISTE le delibere assunte dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione, rispettivamente, in data 13/11/2006 e 15/11/2006.          
 
D E C R E T A
 
ART. 1 ISTITUZIONE DEL MASTER. Presso l’Università degli Studi di Cagliari é istituito, per l’a.a. 2006/2007, il Master di I livello in “PROGETTAZIONE EUROPEA” della durata di un anno accademico, per complessivi 60 crediti formativi universitari.
 
ART. 2 SEDE. Il corso ha come sede principale l’Università di Cagliari, Facoltà di Scienze Politiche. L’attività didattica frontale si svolgerà presso la ex Clinica Medica “Mario Aresu”, via San Giorgio 12, Cagliari. L’unità amministrativa sede del Master è CRENoS, c/o CIREM (Centro dipartimentale Interuniversitario Ricerche Economiche e Mobilità), via San Giorgio 12, Cagliari
 
ART. 3 OBIETTIVI FORMATIVI. Il corso è centrato su un percorso di crescita della conoscenza sulle tematiche fondanti dell’Unione Europea, la loro traduzioni in politiche di intervento e il loro impatto ai vari livelli territoriali, con particolare attenzione al livello regionale. Il Master si propone in particolare di fornire le basi conoscitive e pratiche per la professionalizzazione dei partecipanti nel settore della ideazione, della elaborazione, della valutazione, del monitoraggio e della rendicontazione di progetti a valere su strumenti finanziari principalmente comunitari ma in via indiretta anche nazionali e regionali.
 
ART. 4 NUMERO DEGLI AMMESSI. Il numero dei posti è fissato da un minimo di 14 (quattordici) a un massimo di 20 (venti). Il mancato raggiungimento del numero minimo non consentirà l’attivazione del corso.
Saranno ammessi in soprannumero 4 dipendenti della Provincia di Cagliari e 2 dipendenti del Comune di Carbonia, in possesso dei requisiti di ammissione richiesti ex art. 5, che verranno indicati dai rispettivi Enti di appartenenza in base alle specifiche esigenze di qualificazione e professionalizzazione, giusta note citate in premessa.
 
ART. 5 TITOLI RICHIESTI PER L’AMMISSIONE. Possono presentare domanda di ammissione al corso i possessori di laurea conseguita secondo l’Ordinamento previgente al D.M. 509/99 citato in premessa o i possessori di laurea triennale.
I candidati in possesso di titolo accademico conseguito all’estero possono essere ammessi al Master previo accertamento dell’equipollenza, ai soli fini dell’ammissione al Master, del titolo posseduto con quello richiesto per l’accesso.
Tutti i titoli richiesti per l’ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda.
 
ART. 6 DOMANDA DI AMMISSIONE. Per iscriversi al Master di I livello in “Progettazione Europea” é necessario utilizzare la procedura on-line disponibile nel sito www.unica.it, sezione servizi on-line, a partire dal 28/12/2006 e fino al termine previsto del 29/01/2007, tramite un PC con collegamento ad internet.
L’Università metterà a disposizione delle postazioni presso le aule informatiche, i cui indirizzi saranno disponibili sia nel sito www.unica.it e sia presso l’ufficio post lauream.
Chi si iscrive on-line al corso, al termine della procedura stamperà una ricevuta comprovante l’avvenuta presentazione della domanda di partecipazione. Gli studenti che utilizzano la procedura on-line non dovranno consegnare alcuna domanda di partecipazione presso gli uffici Post Lauream.
Il candidato che presenta domanda di ammissione dovrà dichiarare, ai sensi dell’art. 46 del D. P. R. n. 445/2000, oltre ai dati anagrafici:
a.         di essere in possesso del titolo di studio richiesto, l’anno di conseguimento e l’Università presso la quale è stato conseguito;
b.         di essere a conoscenza delle sanzioni penali per false attestazioni e per mendaci dichiarazioni previste dall’articolo 76 del D.P.R. 445/2000;
c.         di essere a conoscenza dei criteri di valutazione della selezione.
Il candidato in possesso dei titoli valutabili ex artt. 5 e 8 del bando di concorso, dovrà presentare la documentazione, entro i sotto indicati termini di scadenza, agli sportelli dell’ ufficio Post Lauream – Cittadella universitaria di Monserrato, S.S. 554, bivio per Sestu - o spedire la stessa, esclusivamente per posta a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, al seguente indirizzo: Università degli Studi di Cagliari, Ufficio Post Lauream, Via Università, 40 – 09124 CAGLIARI.
I titoli inviati per posta dovranno ugualmente pervenire entro il 29/01/2007 (non farà fede il timbro postale).
La busta con cui si invia la documentazione deve indicare la seguente dicitura: concorso per l’ammissione al master in “Progettazione Europea”.
I suddetti titoli possono essere prodotti o in originale o in copia fotostatica autenticata da pubblico ufficiale o in copia fotostatica con allegata dichiarazione sostitutiva di atto notorio, resa ai sensi dell’art. 47 del DPR 445/2000, dal quale risulti che le copie presentate sono conformi all’originale unitamente a copia fronte retro di un documento d’identità.
Si precisa inoltre che il certificato di laurea con gli esami sostenuti e i voti riportati potrà essere prodotto tramite dichiarazione sostitutiva resa ai sensi dell’art. 46 del DPR 445/2000.
I candidati stranieri, non in possesso del Codice Fiscale italiano, non possono iscriversi on-linee devono pertanto presentare la domanda di ammissione al corso corredata di tutta la documentazione utile a valutare l’equipollenza del titolo posseduto con quello italiano (titolo di studio, tradotto e legalizzato dalle competenti rappresentanze italiane del paese di provenienza, secondo le norme vigenti in materia per l’ammissione di studenti stranieri ai corsi di laurea delle Università italiane), entro i sopra indicati termini di scadenza, agli sportelli dell’ ufficio Post Lauream – Cittadella universitaria di Monserrato, S.S. 554, bivio per Sestu - o spedire la stessa, esclusivamente per posta a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, entro i sopra indicati termini di scadenza, al seguente indirizzo: Università degli Studi di Cagliari, Ufficio Post Lauream, Via Università, 40 – 09124 CAGLIARI.
In ogni caso tutti i candidati stranieri dovranno presentare o spedire con le modalità e nei termini sopra indicati, la documentazione sopraccitata.
La scadenza per la presentazione delle domande di ammissione è fissata per il giorno:
 
29/01/2007
 
Ai sensi dell’art. 20 della Legge 104/92 i candidati portatori di handicap dovranno specificare nella domanda la natura della disabilità, l’ausilio necessario, nonché l’eventuale necessità di tempi aggiuntivi all’espletamento della prova.
NON SARANNO AMMESSI ALLA PROVA CONCORSUALE GLI ASPIRANTI LE CUI DOMANDE DOVESSERO PERVENIRE ALL’UFFICIO SUCCESSIVAMENTE ALLA DATA DEL GIORNO 29/01/2007.
Nel caso in cui, dalla documentazione presentata dal concorrente, risultino dichiarazioni false o mendaci, ferme restando le sanzioni penali previste dal codice penale e dalle leggi speciali in materia (artt. 75 e 76 D.P.R. 445/2000), lo stesso candidato decade automaticamente d’ufficio dall’eventuale immatricolazione.
L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatta indicazione del recapito da parte del concorrente oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo indicato nella domanda di ammissione, né per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o a forza maggiore.
 
ART. 7 COMMISSIONE. La Commissione, presieduta dal Direttore del Master, è costituita da tre componenti ed è nominata dal Rettore.
 
ART. 8 MODALITÀ DI SELEZIONE PER L’AMMISSIONE. In presenza di un numero di domande di ammissione superiore al numero massimo di cui all’art. 4, per l’ammissione al corso sarà effettuata una selezione consistente:
- in un colloquio singolo e di gruppo teso a rilevare le conoscenze di base e le motivazioni dei candidati;
- nell’esame e nella valutazione del curriculum vitae e dei titoli presentati.
La Commissione d’esame avrà a disposizione 30 punti: 16 punti per il colloquio, atto a valutare le competenze negli ambiti disciplinari previsti dal Master e le motivazioni; 14 punti per il curriculum vitae, con valutazione delle eventuali esperienze professionali (fino a un massimo di 4 punti), e con valutazione dei titoli (fino a un massimo di 10 punti).
Sono titoli valutabili:
a)         voto di laurea:
da 100 a 103               punti      1
da 104 a 106               punti      2
da 107 a 109               punti      3
110                              punti     4
110 e lode                   punti      5
 
b)         altri titoli attinenti alle discipline del Master, fino ad un massimo di punti 5.
 
Tutti i candidati sono ammessi al colloquio d’esame CON RISERVA: l’amministrazione potrà, in qualsiasi momento, provvedere all’esclusione dei candidati che non siano in possesso dei titoli d’ammissione e dei requisiti previsti.
L’eventuale selezione si svolgerà il giorno 5 febbraio 2007, alle ore 9,30, nell’aula 5, al terzo piano della ex Clinica Medica “Mario Aresu” – Via San Giorgio, 12 Cagliari.
 
ART. 9 GRADUATORIA DEGLI AMMESSI. La Commissione predispone la graduatoria finale sulla base dei punteggi ottenuti al termine del colloquio.
Sono ammessi al corso coloro che, in relazione al numero dei posti disponibili, si siano collocati in posizione utile in graduatoria, compilata sulla base del punteggio complessivo.
La graduatoria definitiva sarà pubblicata mediante affissione sulla bacheca della Segreteria Post lauream – Cittadella Universitaria di Monserrato, nel sito www.unica.it sezione didattica – settore post lauream – master e nel sito del corso all’indirizzo www.crenos.it/mape.
L’affissione sulla bacheca della Segreteria Post Lauream rappresenterà l’unico mezzo di pubblicità ufficiale riguardante l’esito della prova.
Non sarà data comunicazione scritta agli ammessi.
 
Art. 10 ARTICOLAZIONE DEL CORSO. Il corso, caratterizzato da attività didattica frontale (28 CFU), da laboratori (16 CFU) e da stage e project work (16 CFU), sarà così articolato:
PIANO DIDATTICO
 
Ciclo propedeutico (6 CFU)
20 ore per insegnamento, gli studenti seguono solo le materie per le quali sono riconosciuti debiti formativi (in media 40 ore)
-           Economia
-           Diritto dell’Unione Europea
-           Economia aziendale
-           Statistica
 
Ciclo di specializzazione (22 CFU)
-           Economia dello sviluppo economico locale (3 CFU)
-           Politica Economica Europea (2 CFU)
-           Economia Pubblica (2 CFU)
-           Politiche Comunitarie e Aiuti di Stato (5 CFU)
-           Diritto della concorrenza comunitario (2 CFU)
-           Programmazione e controllo (4 CFU)
-           Statistica Economica (2 CFU)
-           Sociologia economica e dell’organizzazione (2 CFU)
 
Laboratori (16 CFU)
-           Tecniche e strumenti della Progettazione: (4 CFU)
-           Tecniche della programmazione dello sviluppo locale (2 CFU)
-           Tecniche di progettazione partecipata (2 CFU)
-           Comunicazione interpersonale e dinamiche di gruppo (2 CFU)
-           Gestione, monitoraggio e valutazione dei programmi (3 CFU)
-           Tecniche di analisi statistica applicata e sistemi informativi(3 CFU)
Stage e Project work (16 CFU)
circa tre mesi di stage + progetto finale presso enti pubblici e aziende private.
 
ART. 11 FREQUENZA OBBLIGATORIA E VERIFICA FINALE. La frequenza è obbligatoria: il numero di assenze non può superare il 20% delle ore totali di didattica frontale. Le lezioni saranno preferibilmente concentrate nei giorni di venerdì e sabato.
La prova finale consiste nella presentazione di una relazione scritta sul progetto formativo svolto durante l’attività di tirocinio presso enti pubblici e aziende private.
 
ART. 12 ORGANI DEL CORSO ED ORGANIZZAZIONE DELLA DIDATTICA. Sono organi del Corso: il Direttore, il Consiglio, il Comitato di coordinamento.
Il Direttore del corso rappresenta la struttura didattica, convoca il Consiglio e vigila sul corretto funzionamento del corso, ne assume la responsabilità della gestione e, a conclusione del medesimo, presenta al Preside una relazione sull’attività svolta;  il Consiglio sovrintende all’attività didattica ed organizzativa del corso.
 
ART. 13 COMPONENTI DEGLI ORGANI. Il Direttore del corso è il Prof. Stefano Usai. Il Consiglio del corso è composto dal Direttore e dai docenti del master nominati dalla Facoltà di Scienze Politiche.
 
ART. 14 TITOLO FINALE. Alla fine del corso, agli iscritti che avranno superato con esito positivo, di fronte al Consiglio del corso, la prova prevista dal precedente art. 11, ultimo comma, verrà rilasciato, dal Rettore, il titolo di Master di I livello in “PROGETTAZIONE EUROPEA”.
 
ART. 15 IMMATRICOLAZIONE.
I vincitori possono immatricolarsi compilando on-line la domanda di immatricolazione, disponibile sul sito www.unica.it, sezione servizi on-line, a partire dal giorno della pubblicazione delle graduatorie e fino al quinto giorno lavorativo successivo alla data di pubblicazione della graduatoria, tramite un PC con collegamento ad internet.
La domanda, compilata on-line entro il quinto giorno lavorativo successivo alla data di pubblicazione della graduatoria, dovrà essere stampata, integrata con la data di pagamento della prima rata delle tasse, firmata dallo studente e corredata di una marca da bollo da euro 14.62, fotocopia di un documento di identità valido e fotocopia del codice fiscale, e dovrà essere consegnata a mano alla Segreteria Post Lauream (cittadella Universitaria di Monserrato S.S. 554, Bivio per Sestu, - 09042 Monserrato) entro i quattro giorni lavorativi successivi alla data di presentazione on-line della domanda.
I candidati vincitori che non ottempereranno agli adempimenti prescritti saranno considerati decaduti dal diritto all’immatricolazione, e al loro posto subentreranno i candidati successivi secondo l’ordine di graduatoria.
 
ART. 16 TASSE ANNUALI E CONTRIBUTI.
L’ammontare complessivo della tassa annua per la partecipazione al master è pari a € 2.500,00, da versare in due soluzioni:
 
I rata tassa iscrizione    Euro 1.500,00
imposta di bollo euro 14,62 da applicare nella domanda   All’atto dell’immatricolazione
II rata tassa iscrizione    Euro 1.000,00   Entro il 30/04/2007
 
Il versamento delle tasse dovrà effettuarsi esclusivamente tramite il Banco di Sardegna.
 
La provincia di Cagliari e il Comune di Carbonia collaborano finanziariamente alla realizzazione del Master.
 
ART. 17 TUTELA DEI DATI PERSONALI. L’Informativa sulla tutela dei dati personali prevista dall’art. 13 del “Codice in materia di protezione dei dati personali” (Dlgs 30 Giugno 2003 n. 196) è consultabile presso la Segreteria Post Lauream, le Segreterie Studenti delle Facoltà e su Internet all’indirizzo http://www.unica.it - didattica – settore postlauream .
 
ART. 18 RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO E DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI. Il responsabile del procedimento amministrativo è il Sig. Andrea Damasco, coordinatore post lauream della Direzione per la Didattica e le attività post lauream. I candidati hanno facoltà di esercitare il diritto di accesso agli atti del procedimento concorsuale secondo le modalità previste dagli artt.1 e 2 del D.P.R. 352/1992 (Regolamento per la disciplina delle modalità di esercizio e dei casi di esclusione del diritto di accesso ai documenti amministrativi, in attuazione dell’art. 24, comma 2 della legge 241/1990). La richiesta dovrà essere inviata all’Ufficio relazioni con il Pubblico via Università, 40 – 09124 Cagliari.
 
ART. 19 INFORMAZIONI. Per le informazioni sulla didattica del corso gli interessati potranno rivolgersi direttamente alla Segreteria del Master (dott. Davide Cao, tel. 070-6756406, e-mail: mape@crenos.it).
 
 

DOWNLOAD:

CLICCA QUI  per il bando in formato .doc

Ultime notizie

08 dicembre 2022

Chiusura uffici del 9 dicembre

Per il ponte dell'Immacolata 2022 le strutture dell’amministrazione centrale dell’Università di Cagliari resteranno chiuse nella giornata di venerdì 9 e riapriranno regolarmente lunedì 12 dicembre. Nel periodo delle festività di fine e inizio anno gli uffici osserveranno chiusure per ferie nei giorni 23, 27, 30 del mese di dicembre e, a gennaio 2023, nei giorni 2 e 5

06 dicembre 2022

Laureandi dell’Università di Cagliari a Ecomondo

Transizione ecologica e innovazione tecnologica, i corsi di UniCa precorrono i tempi e preparano gli specialisti per un mondo più sostenibile e vivibile. Report della visita tecnica di studentesse e studenti del corso di laurea magistrale in Ingegneria ambientale per lo sviluppo sostenibile dell’ateneo agli stand dell’esposizione internazionale che si è svolta a Rimini dal 10 al 12 novembre scorso. Ad accompagnare e guidare il gruppo il professor Aldo Muntoni (Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura)

06 dicembre 2022

CAREER DAY 2023 (#incontrailtuofuturo). Aperte le registrazioni ai colloqui di selezione

Il 12 e il 13 gennaio 2023 sono in calendario le due giornate organizzate dall’Università di Cagliari con l’Assessorato regionale del Lavoro e con l’Agenzia sarda per le politiche attive del lavoro (Aspal) per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro. Da una parte laureati/e, studenti e studentesse di UniCa e dall’altra le imprese del territorio impegnate nella ricerca di giovani preparati per garantire un apporto innovativo alle esigenze aziendali presenti e future. CHALLENGE A PREMI: IL 28 DICEMBRE LA SCADENZA PER PARTECIPARE ALLE "SFIDE"

06 dicembre 2022

Piano nazionale di ripresa e resilienza, 85 milioni di euro per i progetti curati da UniCa

Approvate da Senato accademico e Cda le nomine dei ventidue referenti scientifici dell’ateneo di Cagliari per il Pnrr. Mobilità sostenibile, terapie geniche, scenari energetici, rischi ambientali, malattie infettive, biofarmacologia, economia, medicina di previsione, ecosistema dell’innovazione e cybersecurity tra gli ambiti delle ricerche

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie