UniCa UniCa News Notizie Giornata per la ricerca sul cancro

Giornata per la ricerca sul cancro

Venerdì 24 novembre cerimonia al Quirinale. Sabato 25 incontri in tutta Italia: l’appuntamento cagliaritano al liceo Dettori con videocollegamento con il Campidoglio e interventi dei professori Columbano (università di Cagliari) e Weisz (università di Napoli)
23 novembre 2006
Venerdì 24 novembre cerimonia al Quirinale. Sabato 25 incontri in tutta Italia: l’appuntamento cagliaritano al liceo Dettori con videocollegamento con il Campidoglio e interventi dei professori Amedeo Columbano (università di Cagliari) e Alessandro Weisz (università di Napoli)
 
 
venerdì 24 novembre 2006
GIORNATA PER LA RICERCA SUL CANCRO
 
Cerimonia di celebrazione Palazzo del Quirinale
Venerdì 24 novembre il Presidente della Repubblica celebra ufficialmente la Giornata per la ricerca sul cancro al Palazzo del Quirinale con una Cerimonia alla presenza di personalità di Governo, del mondo scientifico e dei sostenitori dell’ AIRC. Sono previsti gli interventi del Ministro della salute Livia Turco, di Umberto Veronesi, di Giacomo Marramao e di Piero Sierra, presidente AIRC.
 
Nel corso della cerimonia il Capo dello Stato consegnerà due premi:
- Premio AIRC “Credere nella ricerca”, destinato a chi si è maggiormente impegnato a fianco di AIRC in favore della ricerca sul cancro;
- Premio biennale FIRC “Guido Venosta” a un ricercatore italiano per studi sullo sviluppo di nuovi approcci terapeutici alle neoplasie.
 
  

 
 
sabato 25 novembre 2006 ore 11.00
INCONTRO "IL CANCRO E I SUOI GENI. A CIASCUNO LA PROPRIA CURA" 
 
"Il cancro e i suoi geni. A ciascuno la propria cura" è il titolo degli Incontri che si terranno in contemporanea a Roma, Milano e in altre 20 città italiane: Alassio, Aosta, Bologna, Cagliari, Candiolo, Casamassima, Catanzaro, Coppito, Crotone, Firenze, Foligno, Formia, Padova, Pesaro, Pisa, Potenza, Salerno, Sassari, Trieste e Vercelli. Questo appuntamento rappresenta il cuore della Giornata perchè è il momento di incontro e di dialogo con i ricercatori e l’occasione per rivolgere loro le proprie domande.
  
A Cagliari l’appuntamento è in via Cugia 2, nell’Aula magna del Liceo classico Dettori. Moderatore sarà il prof. Amedeo Columbano. Oltre all’intervento del prof. Alessandro Weisz dell’Università di Napoli è previsto il videocollegamento con la Sala della Protomoteca in Campidoglio, a Roma, per seguirne il ricco programma (trasmesso anche in diretta web su www.airc.it).
 
 

  
 


news del 21.11.2006
ultimo aggiornamento: 23.11.2006

Ultime notizie

06 febbraio 2023

BullyBuster, il tour dell’acchiappa-bulli nelle scuole d'Italia

Dopo il via in un istituto di Avellino, ora è il turno del Liceo Motzo di Quartu Sant'Elena per la presentazione e prova pratica del sistema multidisciplinare messo a punto dai ricercatori delle università di Napoli, Cagliari, Foggia e Bari. Per UniCa il referente scientifico è il professor Gian Luca Marcialis: “La piattaforma e l’app per smartphone e pc sono ora a disposizione di ragazzi, famiglie, scuole e forze dell'ordine. Andando nelle scuole riusciamo a far ‘toccare con mano’ il semplice modo con cui le soluzioni avanzate, permesse dagli algoritmi dell’intelligenza artificiale e unite al diritto e alla psicologia, riescono ad essere estremamente utili per il rilevamento e il contrasto delle azioni di bullismo o cyberbullismo”

05 febbraio 2023

Torna la Coppa Rettore di calcio a 11. Adesioni entro venerdì

SCADENZA ISCRIZIONI IL 10 FEBBRAIO. Il torneo universitario 2023 è organizzato dal Cus Cagliari in collaborazione con l’ateneo. Ogni squadra (necessario per tutti il certificato medico) può essere composta da un numero illimitato di studenti, anche appartenenti a facoltà diverse, che per tutta la durata del campionato non potranno giocare con nessun altro team partecipante

03 febbraio 2023

Addio all'architetto Giovanni Carbonara

Si è spento mercoledì primo febbraio a Roma il professor Giovanni Carbonara, maestro di restauro, capofila della cosiddetta “scuola romana”. Aveva ottant’anni. Il prossimo 31 maggio avrebbe dovuto essere a Cagliari, ospite della Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio del nostro ateneo. Pubblichiamo un suo ricordo a cura delle docenti Caterina Giannattasio, Donatella Rita Fiorino e Valentina Pintus.

03 febbraio 2023

PREMI ERC. Le ricerche di Miriam Melis al top in Europa

NEUROSCIENZE. L’ateneo tra le università e centri scientifici di grande prestigio internazionale. Il riconoscimento di eccellenza alla professoressa del dipartimento di Scienze biomediche porta a Cagliari un finanziamento di circa 2 milioni di euro per il proseguo degli studi sulla dopamina e sulla sua importanza nei meccanismi di elaborazione degli stimoli sensoriali e nell’ambito dei disturbi inerenti apprendimento, sviluppo, comportamento e interazioni sociali. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie