UniCa UniCa News Notizie On line il sito del Dipartimento di Scienze Archeologiche e Storico-Artistiche

On line il sito del Dipartimento di Scienze Archeologiche e Storico-Artistiche

Gli studenti possono scaricare i programmi dei corsi impartiti dai docenti del Dipartimento ed &è; possibile conoscere le principali linee di ricerca su cui lavora ciascun professore
08 settembre 2006
(unicapress) - E’ on line il sito del Dipartimento di Scienze Archeologiche e Storico-Artistiche del nostro ateneo.
Con una grafica lineare e ben ordinata,  con un buon utilizzo delle immagini, le pagine web del Dipartimento guidato dalla professoressa Simonetta Angiolillo mostrano di essere state pensate con cura per docenti e studenti.
A questi ultimi, infatti, è dedicata la sezione “servizi”: è possibile accedere alla pagina del sito istituzionale per iscrizioni ed immatricolazioni, e avere preziose informazioni sui trasporti pubblici cittadini e sulle mense universitarie attive a Cagliari.
Il Dipartimento ha sede nell’area delle fortificazioni pisane della Cittadella dei Musei, accanto al Museo Nazionale Archeologico, alla Pinacoteca Nazionale, alla Collezione Comunale di Arte siamese. Una collocazione nata dal progetto di Giovanni Lilliu, primo Direttore del Dipartimento, di “saldare il servizio didattico e scientifico universitario a quello sociale degli organismi museali, realizzando l’idea di ‘struttura culturale unitaria’, che sta all’origine del tessuto edilizio e della composizione architettonica della Cittadella”.
Alcune parti del sito sono ancora in allestimento, ma la maggior parte dello spazio è già aggiornata. Immancabile la sezione sui link, come pure le sezioni dedicate a didattica e ricerca. Consultando la prima, gli studenti possono scaricare i programmi dei corsi impartiti dai docenti del Dipartimento; nella seconda è possibile conoscere le principali linee di ricerca su cui lavora ciascun professore. L’attività di ricerca copre un arco cronologico che muove dalla Preistoria e arriva fino ai giorni nostri, articolandosi lungo le tre principali direttrici dell’Archeologia, della Storia dell’arte e della Epigrafia.
Utile infine la possibilità, offerta in modo semplice e ordinato, di conoscere i recapiti dei docenti.

Ultime notizie

06 ottobre 2022

Presentazione dei risultati del progetto di ricerca BIRDIE-S

Oggi, nell’aula magna del rettorato di Cagliari, si svolge il convegno sugli importanti studi condotti dalle ricercatrici e dai ricercatori di Enel Foundation, Università di Cagliari e Politecnico di Torino sulle opportunità e prospettive per la Sardegna, che può ambire a diventare un polo di eccellenza per lo studio e l’attuazione delle politiche di transizione energetica. Anche alla luce dell’attuale scenario internazionale, si parla di elettrificazione dei consumi, dello sviluppo di comunità energetiche rinnovabili, di stabilità dei prezzi e della sicurezza energetica. Fabrizio Pilo, prorettore all'innovazione e ai rapporti con il territorio: "L'obiettivo è creare le condizioni affinché la Sardegna diventi il riferimento internazionale per la transizione energetica, dalla quale può ottenere grandi benefici ambientali, sociali ed economici". L'EVENTO ANCHE IN STREAMING, SU TEAMS

06 ottobre 2022

Urban Nature 2022

L’8 ottobre torna in tutta Italia "Urban Nature", sesta edizione dell’iniziativa promossa dal WWF per diffondere il valore e la cura della natura in città per il benessere delle persone. Al convegno organizzato nel Parco di Molentargius partecipano esperti e ricercatori universitari. Appuntamento alle 10, nell’edificio Sali Scelti del Parco naturale regionale Molentargius-Saline

05 ottobre 2022

Igag days, si parla di Capitale Naturale

Dal 6 ottobre due giornate in cui il personale dell’Istituto di geologia ambientale e geoingegneria del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Igag) proveniente dalle sedi di Roma, Milano e Cagliari si riunisce in Sardegna per discutere dei temi di ricerca nel campo delle scienze delle Terra solida. Apertura dei lavori nell'Aula magna di via Marengo con la partecipazione del direttore del DICAAR Giorgio Massacci

05 ottobre 2022

Innovation Campus, Samsung e Università di Cagliari annunciano la prossima edizione

Mentre è in conclusione il corso 2022 - a fine ottobre le premiazioni dei migliori finalisti - l'ateneo e la company coreana confermano l'iniziativa anche per il 2023. Intelligenza artificiale e Internet of things al centro dei training a cui potrà partecipare gratuitamente una selezione di studenti e studentesse provenienti dalle facoltà STEM di UniCa. Il prorettore vicario con delega all'ICT, Gianni Fenu: "Un’ulteriore esperienza di crescita per i partecipanti, in termini di arricchimento professionale e funzionale al miglior inserimento nei contesti lavorativi pubblici e privati”

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie