UniCa UniCa News Notizie Festival cinematografico per studenti universitari

Festival cinematografico per studenti universitari

Organizzazione a cura del gruppo studentesco "Studenti Borsalino" dell’Università del Piemonte Orientale.
17 luglio 2006
rassegna cinematografica universitaria
Festival "Università aperte - STUDENTI IN CORTO"
Alessandria 24-25-26 novembre 2006
 
 
Cagliari, 17 luglio 2006 (unicaweb) - Anche all’Università di Cagliari è pervenuto l’invito per la prima edizione del festival cinematografico "Università aperte - Studentincorto", riservato a studenti universitari, delle scuole di arti grafiche, dei conservatori e delle accademie di belle arti.
La finalità della rassegna, che si svolgerà ad Alessandria dal 24 al 26 novembre prossimo, è di creare un’interessante vetrina e nuove forme di confronto e comunicazione tra studenti universitari attraverso il cinema, mondo a cui i giovani si rivolgono sempre con grande interesse. Sono molti quelli fra loro che infatti si avvicinano a questa forma di espressione artistica non solo come spettatori ma anche come autori e realizzatori di prodotti video. 
 
La partecipazione al festival è gratuita, vedi modulo per la sezione cortometraggi "L’arte è il mio mondo" (durata massima dell’opera: 10 minuti), in cui sono previsti 1500 euro per i primi due classificati (rispettivamente 1000 euro e 500 euro) oltre ai trofei e agli attestati previsti anche per la sezione "Videoclip a tema liberi" (max 3 minuti).
Le opere in concorso (la cui data di produzione deve essere successiva al 10 gennaio 2004) dovranno pervenire entro e non oltre il 30 ottobre 2006 a: Università aperte - Studenti in Corto - c/o Francesca Penno, casella postale 361, Alessandria centro. Per la spedizione farà fede il timbro postale. 
  
Promotrice dell’iniziativa è l’associazione studentesca "Studenti Borsalino" dell’Università del Piemonte Orientale, in collaborazione con l’Associazione culturale cinematografica "Mirtilli film". Patrocini del comune e della provincia di Alessandria, dell’Università del Piemonte orientale "A.Avogadro" e della facoltà di giurisprudenza dell’ateneo alessandrino.
   
 


per ulteriori informazioni:

Ultime notizie

25 maggio 2022

Dottorato di ricerca, e poi? Le tante prospettive per il post-doc

Francesco Mola: "Stiamo investendo molto per i primi livelli della formazione e per la possibilità di remunerare maggiormente dottorandi e assegnisti. Per le borse daremo certamente fondo a tutte le possibili risorse". Il rettore e i prorettori Carucci, Colombo, Onnis e Putzu hanno partecipato alla conferenza coordinata dal professor Sergioli che ha riunito tutti i responsabili dei corsi dell'Università di Cagliari insieme a tanti post-doc dell'ateneo che ora lavorano con successo in ambiti non accademici, anche a livello internazionale. "Un incontro da ripetere" il parere unanime di tutti i partecipanti

25 maggio 2022

Svoltiamo, l'App del futuro per una mobilità intelligente e sostenibile

Ideata dai ricercatori del Crimm un’applicazione innovativa e gratuita per smartphone che verrà utilizzata per la prima volta a Cagliari. Il progetto Svolta ha coinvolto dal 2019 oltre undicimila cagliaritani. Alla conferenza stampa hanno preso parte, per l’Università di Cagliari, Gianni Fenu e Italo Meloni. Per la municipalità è intervenuto Alessio Mereu. Nutrita presenza di studenti e dottorandi, associazioni del mondo della bici e amici dell'ambiente

24 maggio 2022

RadUni. Unica Radio si aggiudica il premio per il miglior programma 2022

Nel corso del festival nazionale delle radio universitarie, a Catania, la radio degli studenti dell'ateneo cagliaritano vince un nuovo riconoscimento con ''Dietro le quinte'', format dedicato alla musica classica in programma al Teatro lirico di Cagliari. Estremamente positivo il commento di Angelo Di Benedetto, speaker di RTL 102.5

Questionario e social

Condividi su: