UniCa UniCa News Notizie Laurea ad honorem per Michele Parrinello

Laurea ad honorem per Michele Parrinello

L’Università di Cagliari ha conferito la laurea honoris causa in Scienze dei materiali al prof. Parrinello del Politecnico di Zurigo. Cerimonia alle 11 presso l’Aula Magna del Rettorato.
26 giugno 2006
il prof. Parinello durante la cerimonia

Cagliari, 26 giugno 2006 (unicaweb) - Oggi alle ore 11 - il prof. Michele Parrinello del Politecnico di Zurigo, per i suoi contributi alla comprensione della struttura microscopica della materia, è stato insignito della Laurea Honoris Causa in Scienza dei Materiali dall’Università di Cagliari - Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali.
 
Nel pomeriggio si è svolto inoltre un ciclo di seminari presso il Dipartimento di Fisica, come da programma:

SIMULAZIONE ED EVENTI RARI
Dipartimento di Fisica, 26 Giugno 2006, Aula A
15,00 - Franco Meloni (UNICA/SLACS): Introduzione
15,15 - Michele Parrinello (ETH Zurigo): Oltre il Car-Parrinello
16,00 - Paolo Carloni (Democritos/SISSA Trieste): Il QM/MM
16,40 - Break
17,00 - Teodoro Laino (Università di Zurigo): Il QM/MM nel CP2K
17,20 - Francesco Gervasio (ETH Zurigo): Trasferimenti di carica e DNA
17,40 - Matteo Ceccarelli (UNICA/SLACS): La resistenza agli antibiotici
18,00 - Giacinto Scoles (SISSA Trieste e Princeton): Esperimenti e simulazioni
 

SCHEDA
Laurea ad Honorem al Prof. Michele Parrinello
Laurea HC dell’Università di Cagliari per il prof. Michele ParrinelloMessinese di nascita, si è laureato in Fisica a Bologna nel 1968. Professore ordinario presso la SISSA di Trieste dal 1986, ha lavorato dal 1989 al 1994 presso i laboratori IBM di Zurigo. Direttore del Max-Planck-Institute di Stoccarda dal 1994 al 2001, si è poi trasferito al politecnico federale di Zurigo (Dipartimento di Fisica Chimica) dove è attualmente professore di scienze computazionali. E’ inoltre docente presso  la Scuola Normale Superiore di Pisa.
Insieme a Roberto Car ha introdotto il metodo di simulazione ab-initio Car-Parrinello, conosciuto in tutto il mondo nelle comunità dei fisici e chimici. Grazie a questo e ad altri metodi è uno degli autori piu citati al mondo. L’articolo che presentò per la prima volta  questo metodo è il 5° più citato in assoluto apparso sulla rivista Physical Review Letters. I suoi interessi scientifici spaziano dalle reazioni chimiche complesse, alla catalisi e alla scienza dei materiali. È conosciuto anche per il metodo Parrinello-Rahman, usato per lo studio delle transizioni di fase a pressione costante. È considerato inoltre come uno degli esperti mondiali sul comportamento molecolare dell’acqua. Nell’ultimo periodo ha iniziato a lavorare su aspetti metodologici per simulare processi molecolari alla scala mesoscopica, permettendo così un’estensione delle sue ricerche anche in campo biologico. Per le sue ricerche gli sono stati conferiti numerosi premi, fra i quali il premio Hewlett-Packard Europhysics (1990), il premio IBM in theoretical chemistry (2001) e la medaglia Schrodinger (2005). È inoltre socio di diverse accademie fra le quali la Royal Society (2005) e l’Accademia Nazionale dei Lincei, di cui è socio corrispondente.
 
 

 

Ultime notizie

11 agosto 2022

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dalle 77 dell’anno precedente passano a 133 per il XXXVIII ciclo. Il rettore Francesco Mola: “Grande sforzo dell’Ateneo che punta decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale, e sullo sviluppo del territorio, mirando a tematiche di grande urgenza e di alto impatto”

10 agosto 2022

Comunicazione, festoso approfondimento tv dei cinque corsi di laurea presentati al Poetto

La puntata sul successo della festosa, affascinante e inedita presentazione nel Lungomare è andata in onda all'interno di "Panorama sardo - speciale estate". "La cultura va alla città e viceversa" dice Antioco Floris. "Siamo qui per catturare un pubblico sempre più vasto" aggiunge Ester Cois. "Lavoriamo per essere sempre più vicini e inclusivi" rimarca Elisabetta Gola. All'interno il link per la visione

08 agosto 2022

Nuraghe project, nuove scoperte grazie ai rilievi LiDAR da drone del CNR ISPC

Grazie all’accesso ai laboratori dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR ISPC) parte dell’infrastruttura di ricerca per l’Heritage Science (E-RIHS), gli archeologi dell’Università di Cagliari guidati da Riccardo Cicilloni hanno ottenuto importanti risultati nel sito nuragico di Bruncu 'e s'Omu nel territorio di Villa Verde in provincia di Oristano

05 agosto 2022

Nasce «The Hadron Academy»

Aperte le iscrizioni al primo dottorato in Italia dedicato allo sviluppo tecnologico e biomedico dell’adroterapia, forma avanzata di radioterapia che utilizza particelle pesanti come protoni e ioni carbonio per trattare i tumori più complessi. Coordinato da Annalisa Bonfiglio, e promosso dal CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, insieme all’Università degli Studi di Cagliari, è aperto a 5 studenti meritevoli a cui saranno assegnate altrettante borse di studio, una delle quali messa a disposizione dal nostro Ateneo. Iscrizioni aperte a medici, fisici medici, biologi, bioingegneri, ingegneri di processo, fisici, giuristi, economisti, filosofi

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie