UniCa UniCa News Notizie Laurea ad honorem per Michele Parrinello

Laurea ad honorem per Michele Parrinello

L’Università di Cagliari ha conferito la laurea honoris causa in Scienze dei materiali al prof. Parrinello del Politecnico di Zurigo. Cerimonia alle 11 presso l’Aula Magna del Rettorato.
26 giugno 2006
il prof. Parinello durante la cerimonia

Cagliari, 26 giugno 2006 (unicaweb) - Oggi alle ore 11 - il prof. Michele Parrinello del Politecnico di Zurigo, per i suoi contributi alla comprensione della struttura microscopica della materia, è stato insignito della Laurea Honoris Causa in Scienza dei Materiali dall’Università di Cagliari - Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali.
 
Nel pomeriggio si è svolto inoltre un ciclo di seminari presso il Dipartimento di Fisica, come da programma:

SIMULAZIONE ED EVENTI RARI
Dipartimento di Fisica, 26 Giugno 2006, Aula A
15,00 - Franco Meloni (UNICA/SLACS): Introduzione
15,15 - Michele Parrinello (ETH Zurigo): Oltre il Car-Parrinello
16,00 - Paolo Carloni (Democritos/SISSA Trieste): Il QM/MM
16,40 - Break
17,00 - Teodoro Laino (Università di Zurigo): Il QM/MM nel CP2K
17,20 - Francesco Gervasio (ETH Zurigo): Trasferimenti di carica e DNA
17,40 - Matteo Ceccarelli (UNICA/SLACS): La resistenza agli antibiotici
18,00 - Giacinto Scoles (SISSA Trieste e Princeton): Esperimenti e simulazioni
 

SCHEDA
Laurea ad Honorem al Prof. Michele Parrinello
Laurea HC dell’Università di Cagliari per il prof. Michele ParrinelloMessinese di nascita, si è laureato in Fisica a Bologna nel 1968. Professore ordinario presso la SISSA di Trieste dal 1986, ha lavorato dal 1989 al 1994 presso i laboratori IBM di Zurigo. Direttore del Max-Planck-Institute di Stoccarda dal 1994 al 2001, si è poi trasferito al politecnico federale di Zurigo (Dipartimento di Fisica Chimica) dove è attualmente professore di scienze computazionali. E’ inoltre docente presso  la Scuola Normale Superiore di Pisa.
Insieme a Roberto Car ha introdotto il metodo di simulazione ab-initio Car-Parrinello, conosciuto in tutto il mondo nelle comunità dei fisici e chimici. Grazie a questo e ad altri metodi è uno degli autori piu citati al mondo. L’articolo che presentò per la prima volta  questo metodo è il 5° più citato in assoluto apparso sulla rivista Physical Review Letters. I suoi interessi scientifici spaziano dalle reazioni chimiche complesse, alla catalisi e alla scienza dei materiali. È conosciuto anche per il metodo Parrinello-Rahman, usato per lo studio delle transizioni di fase a pressione costante. È considerato inoltre come uno degli esperti mondiali sul comportamento molecolare dell’acqua. Nell’ultimo periodo ha iniziato a lavorare su aspetti metodologici per simulare processi molecolari alla scala mesoscopica, permettendo così un’estensione delle sue ricerche anche in campo biologico. Per le sue ricerche gli sono stati conferiti numerosi premi, fra i quali il premio Hewlett-Packard Europhysics (1990), il premio IBM in theoretical chemistry (2001) e la medaglia Schrodinger (2005). È inoltre socio di diverse accademie fra le quali la Royal Society (2005) e l’Accademia Nazionale dei Lincei, di cui è socio corrispondente.
 
 

 

Ultime notizie

19 gennaio 2022

Ricerca, tra sostenibilità, pratiche e materiali innovativi in edilizia

La quarta conferenza curata dai ricercatori del Dicaar inquadra le dinamiche inerenti il settore delle costruzioni. Dalla riduzione dei consumi ad approcci sistemici e multidisciplinari passando per modelli circolari ed emissioni climateranti. All’evento prendono parte specialisti ed esperti di atenei d’oltre Tirreno. I lavori si possono seguire in diretta streaming

17 gennaio 2022

Psicologia della Salute, al via il nuovo bando

Pubblicato l'avviso per l'iscrizione alla scuola di specializzazione diretta da Marco Guicciardi. Le candidate e i candidati interessati potranno presentare le domande di partecipazione al concorso a partire dal 18 gennaio e sino al 7 febbraio, secondo le indicazioni contenute nella guida per l'iscrizione al concorso. LINK AL BANDO

15 gennaio 2022

Le cere anatomiche di Clemente Susini in vetrina su Italia1

In prima serata tv nazionale, la trasmissione Freedom-Oltre il confine dedicata a uno dei principali e pregiati tesori dell'Università di Cagliari. Un viaggio tra le straordinarie opere scientifiche e artistiche custodite in Cittadella nel museo fondato da Alessandro Riva e curato dal suo allievo, Francesco Loy

Questionario e social

Condividi su: