UniCa UniCa News Notizie Ricerca: tra materie prime, residui ed economia circolare

Ricerca: tra materie prime, residui ed economia circolare

Il quinto appuntamento del Dicaar analizza anche le tematiche inerenti gestione sostenibile, risorse idriche e riqualificazione ambientale. Ai lavori, che si tengono venerdì nell’aula magna della facoltà di Ingegneria e architettura, prendono parte anche i vertici dell’ateneo, della Regione e del Comune di Cagliari. L’evento potrà essere seguito anche in diretta streaming
01 febbraio 2022
Dalle materie prime ai rifiuti. Un modello di Economia circolare (fonte: www.europarl.europa.eu)

Un percorso basato su buone pratiche e gestione ponderata e sostenibile

Mario Frongia

Venerdì 4 febbraio, dalle 15, l’aula magna “Mario Carta” della facoltà di Ingegneria e architettura - via Marengo, n. 2, Cagliari - ospita la conferenza che ha per cornice "Materie prime, residui, ripristino ambientale: gestione sostenibile nell’ambito dell’economia circolare". Il quinto appuntamento della Terza conferenza della ricerca curata dal Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e architettura (Dicaar) dell’Università di Cagliari, si focalizza sul tema della gestione sostenibile di materie prime e residui nell’ambito dell’economia circolare. I lavori hanno per riferimento anche il ruolo cruciale che gli interventi di risanamento possono giocare nella riqualificazione ambientale ed economica del territorio e nell’incremento della sua resilienza ai cambiamenti climatici.

Cagliari. L'aula magna della facoltà di Ingegneria e architettura
Cagliari. L'aula magna della facoltà di Ingegneria e architettura

Un dibattito attuale e ad alto valore aggiunto con la partecipazione di esperti e decisori politici e amministrativi

La scaletta dei lavori si apre con i saluti istituzionali del rettore, Francesco Mola, del presidente della facoltà di Ingegneria e architettura, Daniele Cocco, dell’assessore regionale all’Ambiente, Gianni Lampis e dell’assessore a Innovazione tecnologica, ambiente e politiche del mare del comune di Cagliari, Alessandro Guarracino. A seguire, gli interventi di Stefano Ciafani (presidente nazionale Legambiente), Gianluca Cocco (direttore del Servizio sostenibilità ambientale valutazione strategica e sistemi informativi della Regione Sardegna), Stefano Milia (Consiglio nazionale delle ricerche). Previste anche le relazioni dei docenti del Dicaar Giorgio Massacci, Aldo Muntoni e Angela Serpe.

Il futuro dell'umanità passa anche dalla sostenibilità e dal risanamento ambientale
Il futuro dell'umanità passa anche dalla sostenibilità e dal risanamento ambientale

Acqua, sostenibilità, risanamento ambientale al centro della quinta conferenza

I lavori su “Materie prime, residui, ripristino ambientale: gestione sostenibile nell’ambito dell’economia circolare” prevedono, nell’ordine, i saluti di Daniele Cocco,  Alessandro Guarracino, Gianni Lampis e Francesco Mola. Alle 15:30 si entra nel vivo con gli interventi di  Stefano Ciafani su “L’Economia circolare per il rilancio del Paese”. A seguire, Gianluca Cocco con “Strategie di sostenibilità ambientale della Regione Sardegna”, Giorgio Massacci su “Materie prime, risanamento ambientale, economia circolare: criticità e opportunità”, Aldo Muntoni dibatte di “Bioeconomia circolare e gestione dei residui”, Angela Serpe di “Miniere urbane” e Stefano Milia (Istituto di geologia ambientale e geoingegneria-Cnr) chiude i lavori con l’argomento “Tutela della risorsa idrica ed eccesso di nutrienti: una soluzione circolare è possibile”

Informazioni. L’evento si tiene in presenza e sarà trasmesso anche in streaming alla pagina

https://sites.unica.it/conferenzadicaar/materie-prime-residui-ripristino-ambientale-gestione-sostenibile-nellambito-delleconomia-circolare/.

Per gli eventi della Terza conferenza della Ricerca si rimanda al sito

https://sites.unica.it/conferenzadicaar/

Si ringraziano per la collaborazione i docenti Aldo Muntoni e Sabrina Lai

 

Daniele Cocco, presidente della facoltà di Ingegneria e architettura
Daniele Cocco, presidente della facoltà di Ingegneria e architettura

Ultime notizie

25 maggio 2022

Dottorato di ricerca, e poi? Le tante prospettive per il post-doc

Francesco Mola: "Stiamo investendo molto per i primi livelli della formazione e per la possibilità di remunerare maggiormente dottorandi e assegnisti. Per le borse daremo certamente fondo a tutte le possibili risorse". Il rettore e i prorettori Carucci, Colombo, Onnis e Putzu hanno partecipato alla conferenza coordinata dal professor Sergioli che ha riunito tutti i responsabili dei corsi dell'Università di Cagliari insieme a tanti post-doc dell'ateneo che ora lavorano con successo in ambiti non accademici, anche a livello internazionale. "Un incontro da ripetere" il parere unanime di tutti i partecipanti

25 maggio 2022

Svoltiamo, l'App del futuro per una mobilità intelligente e sostenibile

Ideata dai ricercatori del Crimm un’applicazione innovativa e gratuita per smartphone che verrà utilizzata per la prima volta a Cagliari. Il progetto Svolta ha coinvolto dal 2019 oltre undicimila cagliaritani. Alla conferenza stampa hanno preso parte, per l’Università di Cagliari, Gianni Fenu e Italo Meloni. Per la municipalità è intervenuto Alessio Mereu. Nutrita presenza di studenti e dottorandi, associazioni del mondo della bici e amici dell'ambiente

25 maggio 2022

Cagliari Green and Blue City: giornata di studio Dicaar-Aidda

Il confronto tra esperti del Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e architettura e rappresentanti dell'Associazione donne imprenditrici e dirigenti d’azienda, nella mattinata del 27 maggio, sarà un'occasione per ripensare l’intero sistema economico del capoluogo sardo, in modo da valorizzare l’ambiente e le risorse naturali in una logica di economia circolare di riqualificazione e di logistica green. Appuntamento dalle 9 nell'aula magna di Ingegneria e Architettura, (polo universitario di via Marengo)

Questionario e social

Condividi su: