DUST IN THE WIND

Perturbazioni e problemi idroclimatici antropogenici nelle terre aride: giovedì 9 dicembre il seminario della professoressa statunitense Kathleen Nicoll (University of Utah) su cause ed effetti della desertificazione in regioni a rischio di siccità, come il Mediterraneo, a confronto con le variabili ecogeomorfiche e le attività umane alla base delle tempeste di polvere a Salt Lake City e nelle vicine montagne Wasatch. Appuntamento organizzato su Teams dal Dipartimento di Scienze chimiche e geologiche e coordinato dal professor Guido Mariani nell’ambito del ciclo di seminari dei Corsi di laurea in Geologia e Scienze e tecnologie geologiche
07 dicembre 2021
L'esperienza scientifica americana nello studio di fenomeni idroclimatici in varie zone mondiali rapportabili alle condizioni osservate nell'area mediterranea

Ciclo di Seminari 2021-22 dei Corsi di laurea in Geologia e Scienze e tecnologie geologiche, organizzato dal Dipartimento di Scienze chimiche e geologiche nell’ambito delle attività delle Classi verticali dei Corsi di studio in Geologia e in Scienze naturali.

 

SEMINARIO

D U S T   I N   T H E   W I N D
Anthropogenic hydroclimate disruption in arid lands
 

Giovedì 9 dicembre, ore 17,00 CET
Cittadella universitaria di Monserrato, Blocco A, 
Aula 207

RELATRICE
Professoressa Kathleen Nicoll
University of Utah

 
LINK DI TEAMS

https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3aa2e16f5f00fe4182a5a923c70e04463b%40thread.tacv2/1638353576016?context=%7b%22Tid%22%3a%226bfa74cc-fe34-4d57-97d3-97fd6e0edee1%22%2c%22Oid%22%3a%22d15194fd-d8be-4f2e-a17a-b6f2d257b5aa%22%7d

Microsoft Teams
Microsoft Teams

IL TEMA

Polvere nel vento. Tempo estremo e scarsità d'acqua in deserti e in regioni a rischio di siccità, come il Mediterraneo, con l’aumento della temperatura globale di 1,2 gradi dal 1850 ad oggi. Nel nordovest americano l'attuale megasiccità colpisce gli spartiacque e l'umidità del suolo, causando stress ecologici che intensificano e favoriscono gli incendi boschivi e gli impatti sul paesaggio. Le variabili ecogeomorfiche e le attività umane sono fortemente legate allo sviluppo delle tempeste di polvere che hanno un impatto negativo su Salt Lake City e sulle Wasatch Mountains dello Utah.

LA DOCENTE

Kathleen Nicoll, professoressa ordinaria all'Università dello Utah (Usa), lavora su argomenti interdisciplinari inerenti ad ambiti geologici e archeologici delle zone aride, compresi i cambiamenti idroclimatici e gli adattamenti umani nel nord Africa sahariano, nell'Africa sudoccidentale, in Turchia, in Israele e nel sud-ovest degli Stati Uniti. La sua ricerca riguarda principalmente l’indagine di terreno e la cartografia geomorfologica di fiumi, laghi, playas e siti archeologici in luoghi remoti ed ambienti estremi.

Kathleen Nicoll, insigne studiosa già vincitrice del premio 2019 Rip Rapp Archaeological Geology Award conferitole dalla Geological Society of America
Kathleen Nicoll, insigne studiosa già vincitrice del premio 2019 Rip Rapp Archaeological Geology Award conferitole dalla Geological Society of America

INFORMAZIONI

Guido Stefano Mariani
Ricercatore del Dipartimento
di Scienze chimiche e geologiche
Università degli Studi di Cagliari

Telefono
070.675.7357
Email
guidos.mariani@unica.it
guidosmariani@gmail.com


 

Guido Mariani
Guido Mariani

Allegati

Link

Ultime notizie

20 gennaio 2022

Ricerca, tra sostenibilità, pratiche e materiali innovativi in edilizia

Domani pomeriggio, la quarta conferenza curata dai ricercatori del Dicaar inquadra le dinamiche inerenti il settore delle costruzioni. Dalla riduzione dei consumi ad approcci sistemici e multidisciplinari passando per modelli circolari ed emissioni climateranti. All’evento prendono parte specialisti ed esperti di atenei d’oltre Tirreno. I lavori si possono seguire in diretta streaming

20 gennaio 2022

Un accordo con l’Istituto Giua

Siglata dal Rettore Francesco Mola e dalla Dirigente Romina Lai una convenzione che punta a creare un rapporto di stabile collaborazione per costituire un polo strategico in grado di potenziare l’attività didattica, di formazione, orientamento e ricerca. Si rafforza il rapporto con il mondo dell’istruzione

20 gennaio 2022

Giustizia smart, in campo l’Università di Cagliari

Coinvolge i docenti di tre dipartimenti dell’Ateneo del capoluogo sardo uno dei sei macro-progetti ammessi al finanziamento dalla Direzione generale per il Coordinamento delle politiche di coesione del Ministero della Giustizia nell’ambito del bando per “la diffusione dell’Ufficio per il Processo e l’implementazione di modelli operativi innovativi negli uffici giudiziari per lo smaltimento dell’arretrato”. In campo Giurisprudenza, Scienze economiche e aziendali e Ingegneria elettrica ed elettronica

Questionario e social

Condividi su: