UniCa UniCa News Notizie Nuova laurea a Ingegneria e architettura: al via Tecniche per l’edilizia e il territorio

Nuova laurea a Ingegneria e architettura: al via Tecniche per l’edilizia e il territorio

Presentato il corso promosso dal Dicaar. In via Corte d'Appello i vertici della facoltà e organizzazioni professionali, imprese, Ordini e Collegi di settore. Ai lavori hanno preso parte il prorettore vicario, Gianni Fenu, i prorettori per la Didattica, Ignazio Putzu, e per l'Innovazione e il territorio, Fabrizio Pilo, il direttore del Dipartimento, Giorgio Massaggi, e il preside, Daniele Cocco
02 novembre 2021
Il mondo della progettazione e delle costruzioni è in continuo divenire

Un corso vincente, attento alle esigenze del territorio, delle imprese, dei giovani laureati

Mario Frongia

Ieri, martedì 2 novembre, nell'aula magna "Gaetano Cima"  è stata presentata l'istituzione del nuovo corso di laurea professionalizzante in Tecniche per l'edilizia e territorio (LP-01). Il corso è promosso dal Dicaar (dipartimento Ingegneria civile, ambientale e architettura). Ai lavori hanno partecipato il prorettore vicario, Gianni Fenu, i prorettori alla Didattica, Ignazio Putzu, e all’Innovazione e territorio, Fabrizio Pilo, il direttore del Dicaar, Giorgio Massacci e il presidente della facoltà di Ingegneria e architettura, Daniele Cocco.

Da sinistra, Fabrizio Pilo, Ignazio Putzu e Gianni Fenu
Da sinistra, Fabrizio Pilo, Ignazio Putzu e Gianni Fenu

Nuovi scenari tra formazione avanzata, ricerca, territorio, imprenditoria e tessuto produttivo

All'inaugurazione i professori Massacci e Cocco hanno delineato gli obiettivi, la struttura didattica e il profilo culturale del nuovo corso di studi. L’istituzione del corso di laurea rientra anche nel percorso di forte attenzione, condivisione e inclusione legato dell’ateneo al territorio e alle esigenze dei mercati del lavoro. La cosiddetta Terza missione, da declinare con sempre maggiore incisività, mette al centro anche la formazione avanzata, innovativa e modellata sulle esigenze delle aziende e del contesto territoriale. An che per questa ragione, alla presentazione partecipano rappresentanze di rilievo del mondo delle professioni, delle imprese e della formazione, Ordini e Collegi professionali, associazioni delle imprese e scuole. Il corso è stato promosso dal comitato del Dicaar composto da Carlo Atzeni (il docente ha illustrato il corso e fornito i dettagli su didattica e modalità), Ivan Blecic, Valentina Dentoni, Chiara Garau e Luisa Pani.

Il link per accedere al programma è il seguente

https://sites.unica.it/conferenzadicaar/lp01/

Per la stanza Teams

https://bit.ly/incontro-laurea-lp-01

Immagini: Ivo Cabiddu

Da sinistra, Giorgio Massacci e Daniele Cocco
Da sinistra, Giorgio Massacci e Daniele Cocco

Ultime notizie

26 gennaio 2022

UniCa per la Giornata della Memoria

Visitabile nell’atrio di Palazzo Belgrano fino a fine mese la mostra "A 80 anni dalle leggi razziali": l’esposizione ricostruisce il clima che determinò l’emanazione delle norme per effetto delle quali vennero espulsi Doro Levi, Camillo Viterbo e Alberto Pincherle. Rimandata di qualche mese a causa della pandemia la posa delle tre pietre di inciampo con i loro nomi

24 gennaio 2022

Un pensiero per cancellare la violenza di genere

La Facoltà di Ingegneria e Architettura lancia un concorso di idee per individuare una citazione che rappresenti in modo significativo la campagna di sensibilizzazione nei confronti del contrasto alla violenza di genere. La frase prescelta sarà incisa su una targa collocata in prossimità della panchina rossa nel giardino della Facoltà, dipinta il 25 novembre scorso in occasione della manifestazione “Una pennellata per cancellare la violenza di genere”. RASSEGNA STAMPA

20 gennaio 2022

Ricerca, tra sostenibilità, pratiche e materiali innovativi in edilizia

Domani pomeriggio, la quarta conferenza curata dai ricercatori del Dicaar inquadra le dinamiche inerenti il settore delle costruzioni. Dalla riduzione dei consumi ad approcci sistemici e multidisciplinari passando per modelli circolari ed emissioni climateranti. All’evento prendono parte specialisti ed esperti di atenei d’oltre Tirreno. I lavori si possono seguire in diretta streaming

Questionario e social

Condividi su: