UniCa UniCa News Notizie Green Deal, dalla transizione ecologica al progetto e al governo del territorio

Green Deal, dalla transizione ecologica al progetto e al governo del territorio

Oggi pomeriggio focus su temi di forte attualità per la terza conferenza sulla ricerca del Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e architettura. Apertura dei lavori affidata al rettore Francesco Mola. Partecipano anche Luciano Colombo, Daniele Cocco, Giorgio Massacci, Ester Cois, Antonello Sanna, Giorgio Querzoli e Arnaldo Cecchini
15 ottobre 2021
Le comunità urbane, la ricerca, il territorio, gli esperti e una riflessione a 360 gradi

Ricerche, studi, soluzioni e approfondimenti: la ricerca che guarda lontano

Mario Frongia
 

Oggi, venerdì 15 ottobre, dalle 15 l’aula magna della facoltà di Ingegneria e architettura - via Marengo n.2, Cagliari - ospita la conferenza inaugurale “Transizioni. Il futuro vi sorprenderà”.

da sinistra: Giorgio Massacci, Daniele Cocco, Luciano Colombo e Francesco Mola
da sinistra: Giorgio Massacci, Daniele Cocco, Luciano Colombo e Francesco Mola

L’evento si tiene in presenza e viene trasmesso anche in streaming. I lavori sono introdotti da Giorgio Massacci (direttore Dicaar). Il percorso della Conferenza viene presentato da Giovanna Cappai e Sabrina Lai (comitato organizzatore). All’incontro intervengono il rettore Francesco Mola, il prorettore per la ricerca, Luciano Colombo, e il presidente della facoltà di Ingegneria e architettura, Daniele Cocco.

Sei conferenze tematiche, convegno di sintesi e presentazione dei risultati, rassegna ricerche del Dicaar ed eventi collaterali fino a febbraio 2022

La terza conferenza della Ricerca del dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura. Sugli argomenti clou del Green Deal, il Dicaar promuove un percorso articolato in sei conferenze tematiche, un convegno conclusivo di sintesi e di presentazione dei risultati, una rassegna delle ricerche del Dipartimento e una serie di eventi collaterali.

Da sinistra: Antonello Sanna, Arnaldo Cecchini, Giorgio Querzoli, Ester Cois
Da sinistra: Antonello Sanna, Arnaldo Cecchini, Giorgio Querzoli, Ester Cois

Il percorso curato dal Dicaar si sviluppa fino al febbraio del prossimo anno

Il tema della conferenza tematica viene trattato nel dibattito tra Giorgio Querzoli (docente di Idraulica), Antonello Sanna (Architettura tecnica), Ester Cois (prorettrice e sociologa ambiente e territorio) e Arnaldo Cecchini (Tecnica e pianificazione urbanistica, Università di Sassari, ateneo in cui ha diretto il dipartimento di Architettura, design e urbanistica, mentre prima ha insegnato all’Università Iuav di Venezia).

Un patto per una società più equa e nuove relazioni tra specie umana e ambiente

La terza conferenza della Ricerca curata dal Dicaar arriva in un momento storico cruciale, in cui la comunità scientifica deve riorganizzare le sue priorità alla luce del cambiamento climatico e del fenomeno pandemico, con le relative lezioni apprese e in via di apprendimento in termini di interconnessione planetaria e relazioni tra azione locale ed effetti globali. Con la conferenza il Dipartimento intende offrire all’ateneo ed alla comunità locale, tavoli di discussione e confronto sugli argomenti portanti della visione del Green Deal proposta dall’Unione Europea. Una visione che chiama la comunità scientifica e gli attori sociali ed economici a contribuire ad un profondo ripensamento e riorganizzazione in vari campi del vivere e dell’agire umano. Tra questi, i processi produttivi, per costruire una credibile economia circolare che consenta di dissociare la crescita economica dal consumo di risorse. Ma fanno parte del percorso i grandi sistemi energivori, come i sistemi urbani e infrastrutturali, l’edilizia e la mobilità; la produzione energetica, ad oggi improntata su un modello basato sulle fonti fossili e da abbandonare a favore di nuovi modelli fondati sull’utilizzo di fonti rinnovabili.

“Senza scordare il patto per una società più equa, utile a progettare nuove relazioni non solo tra la specie umana e l’ambiente, ma anche tra persone, con la costruzione di spazi di vita e di lavoro più sani e sostenibili per tutti. Occorre, quindi, un approccio basato sulla cultura della complessità, che superi i modelli di sviluppo lineari e unidimensionali e investa sull’esplorazione di nuove frontiere delle relazioni tra le discipline e i saperi” dice il professor Massacci.  
 

INFORMAZIONI

News su Conferenza della ricerca, eventi e sulla cerimonia di venerdì 15, su:

 

 

Un percorso divulgativo articolato in sei conferenze tematiche con eventi collaterali e un convegno conclusivo di sintesi e di presentazione dei risultati delle ricerche
Un percorso divulgativo articolato in sei conferenze tematiche con eventi collaterali e un convegno conclusivo di sintesi e di presentazione dei risultati delle ricerche

Ultime notizie

20 ottobre 2021

L’Università di Cagliari accoglie altri due studenti di origine eritrea

UNICORE 3.0. Tiegisti e Nahom sono arrivati dall’Etiopia per seguire i corsi di UniCA grazie al progetto «University Corridors for Refugees» promosso dall’Agenzia Onu UNHCR e sostenuto in città dalla Caritas diocesana e dal College universitario Sant’Efisio di Cagliari, che collaborano con il nostro ateneo. Ieri la conferenza stampa presieduta dall’arcivescovo, monsignor Giuseppe Baturi, e dalla prorettrice all’internazionalizzazione, Alessandra Carucci

19 ottobre 2021

Giornate Deleddiane, UniCa celebra la scrittrice premio Nobel

Dal 20 al 22 ottobre, l'Università degli Studi di Cagliari approfondirà gli aspetti letterari e umani di Grazia Deledda, a 150 anni dalla nascita, attraverso un convegno con esperte e esperti di letteratura e cinema. L'iniziativa fa parte del ricco calendario di eventi realizzato dall'Istituto Superiore Regionale Etnografico in collaborazione con il nostro Ateneo e l'Università di Sassari. IL RETTORE SARA' PRESENTE ALL'APERTURA DEI LAVORI

19 ottobre 2021

Campus di viale Sant’Ignazio, non solo spazi verdi

Serata di pregio nell’Aula magna Vera Cao Pinna di Palazzo Baffi per la presentazione del volume di Pier Francesco Cherchi e Marco Lecis che ridisegna gli spazi della Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche. Il Rettore Francesco Mola: “Avremo sempre più studenti e studentesse abituati ad un mondo sempre connesso che simula gli spazi aperti. Noi dobbiamo offrire loro l’esperienza reale. Tenere una comunità in spazi chiusi è un delitto”. L’iniziativa segna il passaggio di testimone tra Stefano Usai e Nicola Tedesco alla guida della Facoltà. RASSEGNA STAMPA

19 ottobre 2021

UniCa Welcome Days

Al via oggi le giornate dedicate all'accoglienza delle matricole iscritte al nostro Ateneo. Nelle postazioni allestite nelle facoltà saranno distribuiti, fino a mercoledì 21 ottobre, i kit con i gadget e un opuscolo informativo per orientarsi nella vita universitaria. "Nell'accogliervi e nel darvi il benvenuto, auspico che nel nostro Ateneo vi sentiate sempre a casa", queste le parole nel messaggio del Rettore Francesco Mola. SFOGLIA LA GALLERIA DELLE IMMAGINI

Questionario e social

Condividi su: