UniCa UniCa News Notizie Proroga termini per iscrizione corso EDUC Escape Game Challenge

Proroga termini per iscrizione corso EDUC Escape Game Challenge

E' stata prorogata al 20 settembre la scadenza per l'avviso pubblico rivolto a studenti per partecipare al corso EDUC Escape Game Challenge
15 settembre 2021

Proroga termini scadenza partecipazione al corso Escape Game Challenge

E' stato prorogato a lunedì 20 settembre 2021 il termine per la candidatura degli studenti di UNICA al corso EDUC Escape Game Challenge. 

Università di Cagliari ha pubblicato il 05 agosto un avviso per la selezione di 24 studenti interessati a partecipare al corso EDUC Escape Game Challenge (EEGC), proposta dai proff. Ann Longwell e Olivier Morali (Università di Rennes 1), Olga denti (Università degli Studi di Cagliari), Eva Rudolfova (Università di Masaryk), nell’ambito dell’Alleanza EDUC. Il corso sarà erogato in modalità virtuale nel primo semestre dell’a.a. 2021-2022 ed è prevista un’attività formativa pratica che si terrà in presenza presso l’Università di Rennes 1, della durata di una settimana, dal 21 al 27 febbraio 2022, destinata a 6 studenti.

L’obiettivo principale del corso è quello di migliorare la conoscenza e la capacità di comunicazione in lingua inglese attraverso un metodo innovativo che coniughi l’acquisizione linguistica individuale e il lavoro di gruppo attraverso il gaming. Il corso si articolerà in due fasi, la prima include lo studio della grammatica, del lessico legato alla gamification e agli studi specialistici degli studenti. La seconda implica la co-creazione di questionari, l’utilizzo dei dati raccolti, e la creazione di escape room digitali. Queste attività, che dovranno mettere in evidenza elementi culturali locali, coinvolgeranno gli studenti provenienti dalle tre università, sia nella realizzazione, sia nel gioco.

I 72 studenti (24 per università), che verranno selezionati e divisi in 12 squadre da 6 (2 per università), lavoreranno ad un livello più immersivo e si sfideranno in una gara finale. Le 3 squadre migliori parteciperanno ad una ulteriore fase del progetto che prevede una settimana a Rennes, la partecipazione a una masterclass e alcuni workshop su gamification, nonché la realizzazione di una escape room reale e il coinvolgimento degli studenti di Rennes nel gioco.

L’ammissione al corso è riservata a tutti gli studenti dell’Università di Cagliari in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere regolarmente iscritti all’Università degli Studi di Cagliari per l’a.a. 2020-2021 in uno dei Corsi di Studi come indicato dall’art. 1;
  • essere in regola con il pagamento delle tasse di iscrizione previste per il corso di studio di appartenenza;
  • avere una conoscenza certificata della lingua inglese a livello B1 del QCER (Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue).

Essere iscritti ad uno dei seguenti corsi di laurea:

  • Corso di Laurea in Lingue e Culture per la Mediazione Linguistica (immatricolati nell’a.a. 2020-2021)
  • Corso di Laurea in Lingue e Comunicazione (immatricolati nell’a.a. 2020-2021),
  • Corso di Laurea in Informatica (immatricolati nell’a.a. 2020-2021),
  • Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica, Elettronica e Informatica (immatricolati nell’a.a. 2020-2021).

Per gli studenti dei corsi di laurea in Informatica e Ingegneria Elettrica, Elettronica e Informatica è richiesto l’ulteriore requisito di aver conseguito almeno 12 CFU nei SSD di INF/01 e/o ING-INF/05.

Per la frequenza della mobilità virtuale, gli studenti dovranno frequentare 20 ore di lezioni pratiche, lavorare singolarmente e in gruppo. Per la frequenza della mobilità fisica, che si terrà a Rennes (Francia), è previsto il rimborso dei costi sostenuti per le spese di viaggio, vitto, alloggio e trasporti locali dietro presentazione della relativa documentazione di spesa.

Per accedere alla candidatura online è necessario collegarsi al sito dell’Università www.unica.it, cliccando nella sezione servizi online – servizi online agli studenti.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina EDUC dedicata a questa opportunità: QUI

Ultime notizie

22 settembre 2021

Mancano due giorni alla Notte dei Ricercatori. Vaccini e pandemia tra i temi più attesi

Anche l’edizione 2021 vede l’Università di Cagliari in prima fila, venerdì 24 settembre, con tanti eventi divulgativi coordinati da ricercatrici e ricercatori, dimostrazioni scientifiche e incontri su temi attuali e di forte impatto. L’iniziativa si tiene dalle 16 alle 22,30 all’Orto botanico e, oltre al focus di grande interesse su Covid19, prevede una serie di interessanti presentazioni e attività varie dedicate a robotica, cinema, antimateria, cervello, big data, intelligenza artificiale, Internet delle cose, storia, medicina, fisica e chimica. PER PARTECIPARE OCCORRE ISCRIVERSI ONLINE

21 settembre 2021

Eletti i nuovi Presidenti di Facoltà

Le sei facoltà dell’università cagliaritana hanno scelto i loro presidenti che resteranno in carica per il triennio 2021-2024. Gli eletti sono i professori ordinari Elio Acquas (Biologia e Farmacia), Daniele Cocco (Ingegneria e Architettura), Luca Saba (Medicina e Chirurgia), Paolo Ruggerone (Scienze), Nicola Tedesco (Scienze economiche giuridiche e politiche) e Antonello Mura (Studi umanistici). A tutti loro le congratulazioni del magnifico rettore Francesco Mola, sotto la cui guida si apre così un nuovo ciclo per la governance delle strutture didattiche d’ateneo.

20 settembre 2021

Diritto e emergenza sanitaria, un convegno a Giurisprudenza

Si svolgerà il 23 e il 24 settembre, sulla piattaforma Zoom, il primo convegno annuale del Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Cagliari, sul tema "Le categorie generali nell'emergenza sanitaria". I due giorni di confronto, introdotti dal direttore Cristiano Cicero e dal Prorettore Gianni Fenu, vedranno la partecipazione di docenti afferenti ai principali atenei italiani, conclusioni affidate a Pietro Ciarlo

Questionario e social

Condividi su: