UniCa UniCa News Notizie Raffaele Cattedra a Zazà su Rai Radio 3

Raffaele Cattedra a Zazà su Rai Radio 3

Il docente di Geografia del Mediterraneo è stato intervistato da Serena Schiffini assieme a Efisio Carbone, direttore del MACC di Calasetta, a proposito della mostra Cosmomed ospitata dal museo della comunità tabarchina fino al 20 ottobre. Al centro della trasmissione i temi del cosmopolitismo e della storia del Mediterraneo.
12 ottobre 2020
Il progetto Cosmomed

Raffaele Cattedra intervistato durante la trasmissione Zazà su Rai Radio 3 parla di cosmopolitismo a partire dalla mostra Cosmomed ospitata a Calasetta

Roberto Ibba

Cagliari, 12 ottobre 2020 - Raffaele Cattedra, docente di Geografia del Mediterraneo del Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali, ha partecipato alla trasmissione di Rai Radio 3 Zazà - Cultura, società, meridione e spettacolo. Intervistato da Serena Schiffini assieme a Efisio Carbone, direttore del MACC di Calasetta, Cattedra ha ragionato sui temi del cosmopolitismo, delle migrazioni e del Mediterraneo. Il punto di partenza della discussione è stata la mostra curata da Efisio Carbone e Rosi Giua "Tracce di cosmopolitismo nel Mediterraneo" del progetto Cosmomed, coordinato dallo stesso Cattedra. L'esposizione è ospitata presso il MACC di Calasetta fino al 20 ottobre e rientra nel calendario di eventi che celebra i 250 della fondazione del comune.

"Cosmopolitismo - dice Cattedra - è una parola antica usata dai filosofi greci per delineare il concetto di andare oltre la Polis". Il termine ha avuto successo con gli ideali illuministici e universalistici: "Oggi - aggiunge il geografo - il cosmopolitismo va oltre il concetto e diventa una prassi ordinaria".

Con le migrazioni contemporanee il cosmpolitismo si pone in contrasto con i nazionalismi: "Come elemento costitutivo del Mediterraneo ha permesso di produrre nuove culture a partire dalle diversità".

La Sardegna, in questo processo storico, ha avuto un ruolo importante: "La sua ricchezza sta nell'aver accolto" sottolinea Cattedra. Anche nella contemporaneità l'Isola accoglie e le tracce di cosmopolitismo sono ben individuabili nelle aree urbane e in tutto il territorio.

Raffaele Cattedra, coordinatore del progetto Cosmomed
Raffaele Cattedra, coordinatore del progetto Cosmomed

Link

Ultime notizie

24 ottobre 2020

Cda dell’ERSU, si va al ballottaggio

Martedì 27 ottobre i docenti e i ricercatori dell’Ateneo di nuovo alle urne (elettroniche) dalle 9 alle 18 per scegliere chi – tra Barbara Barbieri e Antioco Floris – li rappresenterà nel Consiglio di amministrazione dell’Ente regionale per il diritto allo studio per il triennio 2020/23. Tutti i dettagli del primo turno: ha partecipato al voto più del 43% degli aventi diritto

23 ottobre 2020

Beni e servizi, il paradosso della crescita economica

Il cambiamento del peso di un singolo settore della struttura produttiva di un Paese può incidere sulla crescita economica? Il prestigioso American Economic Journal: Macroeconomics pubblica un lavoro scientifico di Alessio Moro, docente al Dipartimento di Scienze economiche e aziendali, e Miguel Leon-Ledesma (Università of Kent e visiting scientist di UniCa) che studia come mai scoperte tecnologiche rivoluzionarie non corrispondono sempre a una crescita del sistema economico. L'articolo inserito tra gli highlights di ricerca della rivista. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su: