UniCa UniCa News Notizie Prosegue l'avvio delle lezioni in presenza

Prosegue l'avvio delle lezioni in presenza

+++ RIPROPONIAMO ANCHE TUTTE LE INFORMAZIONI RELATIVE ALLA DIDATTICA A DISTANZA +++ L’Ateneo comunica che l’avvio delle lezioni in presenza, già in corso a partire dal 5 ottobre, proseguirà secondo il calendario già approvato dalle Facoltà e che viene comunicato agli studenti dai Presidenti di Facoltà e dai coordinatori di corsi di studio. Il Rettore Del Zompo: “Garantiamo la ripresa in sicurezza della didattica senza mai perdere di vista la salute degli studenti, delle studentesse e di tutto il personale, ma anche quella di tutta la popolazione della nostra regione”. Gli iscritti e le iscritte riceveranno le informazioni dettagliate sulle loro mail e potranno consultarle sui siti dei corsi e delle facoltà. RASSEGNA STAMPA con il servizio del TG della RAI
13 ottobre 2020
Il professor Stefano Matta durante una lezione nel corso internazionale di Economia e gestione aziendale

Il 5 ottobre inizieranno direttamente in modalità mista (in presenza e online) una serie di corsi di studio. Nei giorni successivi, seguiranno tutti gli altri, secondo tempi e modalità che saranno comunicati dalle Facoltà


CLICCA QUI PER CONOSCERE LE MODALITA' TECNICHE DI ACCESSO ALLE LEZIONI DEL NUOVO ANNO ACCADEMICO


+++ CONSULTA LA SEZIONE RELATIVA ALLA DIDATTICA A DISTANZA


Cagliari, 9 ottobre 2020 - L’Ateneo comunica che l’avvio delle lezioni in presenza, già in corso a partire dal 5 ottobre, proseguirà secondo il calendario già approvato dalle Facoltà e che viene comunicato agli studenti dai Presidenti di Facoltà e dai coordinatori di corsi di studio.


Sergio Nuvoli

Cagliari, 1 ottobre 2020 - Lunedì 5 ottobre, come deciso dagli organi accademici, si apre la fase di avvio delle lezioni all’Università degli Studi di Cagliari. L’avvio sarà graduale per consentire di implementare tutte le attività in modo ordinato e nel pieno rispetto delle norme di sicurezza sanitaria.

Il 5 ottobre inizieranno direttamente in modalità mista (in presenza e online) una serie di corsi di studio. Nei giorni successivi, seguiranno tutti gli altri, secondo tempi e modalità che saranno comunicati dalle Facoltà: entro lunedì 12 ottobre avvierà le lezioni la totalità dei corsi. “L’Ateneo presta la massima attenzione all’attuale evidente peggioramento della pandemia in corso in tutta Italia – spiega Maria Del Zompo, Rettore dell’Ateneo cagliaritano - Per questo ha predisposto tutte le misure necessarie per garantire la ripresa in sicurezza della didattica senza perdere mai di vista la salute degli studenti, delle studentesse e di tutto il personale, ma anche quella di tutta la popolazione della nostra regione”.

Il Rettore Maria Del Zompo con il Prorettore alla Didattica Ignazio Putzu
Il Rettore Maria Del Zompo con il Prorettore alla Didattica Ignazio Putzu
Servizio di Rossella Romano per il TGR Sardegna andato in onda nell'edizione delle 19.35 del 6 ottobre 2020 condotto in studio da Damiano Beltrami

La ripresa graduale delle lezioni in presenza è legata anche alla scadenza delle iscrizioni che è stata prorogata fino al 9 ottobre, per dare dunque a tutti il tempo necessario per esercitare la scelta

L’Università di Cagliari mantiene dunque l’impegno di far partire i corsi in presenza e garantirli a distanza per il 62% degli iscritti che ha chiesto di seguirli on line.

Tutti gli studenti e le studentesse riceveranno le informazioni dettagliate sulle loro mail e potranno consultarle, unitamente ai calendari dei corsi in cui si sono iscritti, sui siti delle facoltà. La ripresa graduale delle lezioni in presenza è legata anche alla scadenza delle iscrizioni che è stata prorogata fino al 9 ottobre, per dare dunque a tutti il tempo necessario per esercitare la scelta tra lezioni in presenza o a distanza sul sistema informatico “A-Posto”.

Un gruppo di studenti durante una lezione
Un gruppo di studenti durante una lezione

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA del 2 ottobre 2020

 

Cagliari - pagina 19

Università

Lunedì il via alle lezioni

Da lunedì inizieranno le lezioni all'università. Sarà un inizio graduale per consentire di implementare tutte le attività in modo ordinato e nel pieno rispetto delle norme di sicurezza sanitaria.
Si inizierà in modalità mista (in presenza e online) e secondo tempi e modalità che saranno comunicati dalle Facoltà: entro lunedì 12 ottobre saranno avviate le lezioni nella totalità dei corsi in un anno accademico particolare nel quale per ora il 62% degli studenti (i dati sulle matricole arriveranno dopo il 9 ottobre) ha scelto la modalità a distanza. «L'Ateneo presta la massima attenzione all'attuale peggioramento della pandemia in corso in tutta Italia, per questo ha predisposto tutte le misure necessarie per garantire la ripresa in sicurezza della didattica senza perdere mai di vista la salute degli studenti, delle studentesse e di tutto il personale, ma anche quella di tutta la popolazione della regione», spiega il rettore Maria Del Zompo.
Le iscrizioni sono state prorogate fino al 9 ottobre per dare a tutti il tempo necessario per esercitare la scelta tra lezioni in presenza o a distanza sul sistema informatico “A-Posto”.

L'articolo su L'Unione Sarda del 2 ottobre 2020 a pagina 19
L'articolo su L'Unione Sarda del 2 ottobre 2020 a pagina 19

Link

Ultime notizie

24 ottobre 2020

Cda dell’ERSU, si va al ballottaggio

Martedì 27 ottobre i docenti e i ricercatori dell’Ateneo di nuovo alle urne (elettroniche) dalle 9 alle 18 per scegliere chi – tra Barbara Barbieri e Antioco Floris – li rappresenterà nel Consiglio di amministrazione dell’Ente regionale per il diritto allo studio per il triennio 2020/23. Tutti i dettagli del primo turno: ha partecipato al voto più del 43% degli aventi diritto

23 ottobre 2020

Beni e servizi, il paradosso della crescita economica

Il cambiamento del peso di un singolo settore della struttura produttiva di un Paese può incidere sulla crescita economica? Il prestigioso American Economic Journal: Macroeconomics pubblica un lavoro scientifico di Alessio Moro, docente al Dipartimento di Scienze economiche e aziendali, e Miguel Leon-Ledesma (Università of Kent e visiting scientist di UniCa) che studia come mai scoperte tecnologiche rivoluzionarie non corrispondono sempre a una crescita del sistema economico. L'articolo inserito tra gli highlights di ricerca della rivista. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su: