UniCa UniCa News Notizie Dal 30 giugno riaprono le sale lettura dell’Ateneo

Dal 30 giugno riaprono le sale lettura dell’Ateneo

L’accesso avverrà su prenotazione e sulla base alle modalità specificate in un apposito protocollo: dopo le limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria, tornano a disposizione centinaia di postazioni nel pieno rispetto delle disposizioni igienico-sanitarie previste dalle normative in vigore. Tutti gli orari di apertura e i dettagli sulle misure da adottare per poter accedere al servizio. RASSEGNA STAMPA
29 giugno 2020
Riaprono - su prenotazione e nel rispetto delle norme vigenti - le Sale lettura dell'Ateneo

Dopo aver prenotato il posto per un giorno specifico, si potrà accedere alle biblioteche dell’Ateneo solo se muniti di documento di riconoscimento e di mascherina di tipo chirurgico

Sergio Nuvoli

Cagliari, 29 giugno 2020 - Da domani 30 giugno saranno riaperte le sale lettura delle biblioteche del Sistema Bibliotecario di Ateneo (SBA) dell’Università di Cagliari, un servizio sempre molto richiesto dagli studenti, dopo le pesanti limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria.

L’accesso alle sale avverrà dietro prenotazione, secondo le modalità pubblicate sul sito del SBA: ogni biblioteca invierà allo studente una mail di conferma della prenotazione, con l’indicazione delle principali disposizioni da rispettare per accedere al servizio.

Dopo aver prenotato il posto per un giorno specifico, si potrà accedere alle biblioteche dell’Ateneo solo se muniti di documento di riconoscimento e di mascherina di tipo chirurgico (che dovrà essere mantenuta per tutta la permanenza nei locali), e nel rispetto delle disposizioni igienico-sanitarie vigenti.

Il Sistema Bibliotecario di Ateneo guidato da Donatella Tore ha pubblicato sul proprio sito le disposizioni complete dello specifico Protocollo per la gestione della riapertura delle sale lettura.

L'ingresso della Biblioteca del Distretto tecnogico
L'ingresso della Biblioteca del Distretto tecnogico

Le prenotazioni giornaliere saranno effettuate per i posti disponibili nelle singole biblioteche, sulla base del numero contingentato stabilito nel rispetto delle norme igienico-sanitarie vigenti

Le prenotazioni giornaliere saranno effettuate per i posti disponibili nelle singole biblioteche, sulla base del numero contingentato stabilito nel rispetto delle norme igienico-sanitarie vigenti.

Centinaia i posti disponibili: nella sezione Beniamino Orrù del Distretto biomedico-scientifico (in Cittadella universitaria di Monserrato) sono 69 (orario dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30). Nel Distretto delle Scienze sociali, economiche e giuridiche, in viale Sant’Ignazio la sezione di Scienze economiche rispetterà l’orario di apertura dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30 con 90 posti, mentre i 60 posti della Sezione di Scienze giuridiche saranno disponibili il lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 8.30 alle 13.30 e il mercoledì dalle 14 alle 19.

La sezione Dante Aligheri del Distretto delle Scienze umane (nel complesso di Sa Duchessa con ingresso da via Trentino), con 86 posti, sarà disponibile dalle 8.30 alle 13.30 dal lunedì al venerdì, e con lo stesso orario e negli stessi giorni si potrà accedere ai 150 posti della sezione Ingegneria del Distretto tecnologico, in via Is Maglias.

RASSEGNA STAMPA

L’UNIONE SARDA di martedì 30 giugno 2020

AGENDA - Pagina 18

Biblioteche. Su prenotazione
UNIVERSITÀ, RIAPRONO LE SALE DI LETTURA

Riaprono da oggi le sale lettura dell'Università. L'accesso degli studenti avverrà su prenotazione e sulla base alle modalità imposte dalle regole ministeriali Covid. Le sale sono quelle delle biblioteche del Sistema bibliotecario di ateneo, un servizio sempre molto richiesto dopo le pesanti limitazioni.

Le informazioni

Ogni biblioteca invierà allo studente una mail di conferma della prenotazione, con l'indicazione delle principali disposizioni da rispettare per accedere al servizio. Dopo aver prenotato il posto per un giorno specifico, si potrà accedere alle biblioteche dell'ateneo solo se muniti di documento di riconoscimento e di mascherina di tipo chirurgico (che dovrà essere mantenuta per tutta la permanenza nei locali), e nel rispetto delle disposizioni igienico-sanitarie vigenti. Il sistema bibliotecario di ateneo guidato da Donatella Tore ha pubblicato sul proprio sito le disposizioni complete.

Le sezioni

Nella sezione Beniamino Orrù del distretto biomedico-scientifico (nella cittadella di Monserrato) sono 69 i posti disponibili (lunedì-venerdì dalle 8.30 alle 13.30), la sezione di Scienze economiche rispetterà l'orario di apertura dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30 con 90 posti, mentre i 60 posti della sezione di scienze giuridiche saranno disponibili il lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 8.30 alle 13.30 e il mercoledì dalle 14 alle 19. La sezione Dante Aligheri del distretto delle scienze umane, 86 posti disponibili dalle 8.30 alle 13.30 dal lunedì al venerdì. Con lo stesso orario e negli stessi giorni si potrà accedere ai 150 posti della sezione ingegneria.

Il servizio su L'Unione Sarda del 30 giugno 2020
Il servizio su L'Unione Sarda del 30 giugno 2020

Link

Ultime notizie

27 gennaio 2021

Giorno della Memoria

Mercoledi 27 gennaio alle 11, nella Sala Consiliare del Palazzo del Governo di Cagliari, si svolgerà un momento commemorativo in occasione del Giorno della Memoria. Il Rettore Maria Del Zompo, raccogliendo l'invito del Prefetto Gianfranco Tomao, propone a tutte le componenti dell'Università di Cagliari di seguire l'evento attraverso lo streaming nel canale YouTube della Città Metropolitana di Cagliari

27 gennaio 2021

Biologia e Farmacia, open day delle lauree magistrali

Saranno presentati venerdì 29 gennaio dalle 10.30 alle 13 i corsi di laurea magistrale della Facoltà di Biologia e Farmacia. L'evento si potrà seguire sulla piattaforma Teams. Sarà aperto dal Presidente di Facoltà Enzo Tramontano e moderato da Guido Ennas. Concluderà Lucia Pilota, tutor dell'orientamento.

26 gennaio 2021

Massimo Tria nominato direttore del Premio Fiesole

Prestigioso incarico per il critico cinematografico e docente di Lingua russa del Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali. Il Comune di Fiesole gli ha conferito la direzione del Premio Fiesole ai Maestri del Cinema per il prossimo biennio. "Mi immagino una direzione collegiale, al servizio di pubblico e territorio - ha dichiarato Tria - ma sono pronto ad offrire una mia visione personale"

Questionario e social

Condividi su: