UniCa UniCa News Notizie La cucina incontra la scienza

La cucina incontra la scienza

TERZA MISSIONE: Germano Orrù, ordinario di Scienze tecniche mediche applicate al Dipartimento di Scienze chirurgiche, Alessandra Scano e Sara Fais, borsiste di ricerca di UniCa, intervengono mercoledì 22 gennaio a Sant’Antioco ad un seminario sugli alimenti funzionali della tradizione sarda nell’ambito di un progetto attivato dall’Istituto Professionale Enogastronomico IPIA “Emanuela Loi”. Grazie alla ricerca scientifica, crescono la sinergia con le scuole e l'interazione con il territorio
21 gennaio 2020
Un particolare della locandina del seminario

Sergio Nuvoli

Cagliari, 21 gennaio 2020 – Si terrà domani, mercoledì 22 gennaio, nella sede di Sant’Antioco dell’Istituto Professionale Enogastronomico IPIA “Emanuela Loi” (in via Bolzano 34) a partire dalle 11, un seminario dal titolo “La Cucina Incontra la Scienza: gli alimenti funzionali della tradizione sarda”. L’incontro rientra nell’ambito di un progetto che l’istituto ha attivato sull’olio di lentisco, di cui è responsabile Alessandra Zara, docente della scuola.

Fortemente promosso dal Dipartimento di Scienze Chirurgiche diretto da Pietro Giorgio Calò, il seminario prevede una parte teorica e dimostrazioni pratiche in cui Germano Orrù, ordinario di Scienze tecniche mediche applicate, Alessandra Scano e Sara Fais, borsiste di ricerca di UniCa, descriveranno le potenzialità degli alimenti funzionali, ovvero di quelli che presentano un effetto benefico per l’organismo al di là degli effetti nutritivi.

“Ho risposto all’invito della scuola – commenta il professor Orrù - perché credo nelle forti potenzialità nell’interazione tra Università e Territorio. Parlare di alimenti ad attività antiossidante o antibatterica non significa solo raccontare la ricerca in campo biomedico agli studenti, ma soprattutto attivare una connessione di idee con ricadute positive nel tessuto sociale del territorio coinvolto”.

Ai lavori, rivolti in primis agli studenti dell’Istituto, intervengono anche la prof.ssa Alessandra Zara e Il Direttore dell’Istituto di Scienze delle Produzioni Alimentari (ISPA-CNR) Sassari, Guy D’Hallewin.

Germano Orrù, ordinario di Scienze tecniche mediche applicate
Germano Orrù, ordinario di Scienze tecniche mediche applicate

Allegati

Ultime notizie

16 maggio 2022

Amazon Women in Innovation, assegnata la borsa di studio

E' Giorgia Orofino, studentessa nel corso di Ingegneria elettrica, elettronica e informatica, la vincitrice della selezione promossa per il secondo anno dalla sede italiana dell'azienda multinazionale in collaborazione con l'Università degli Studi di Cagliari. L'iniziativa fa parte parte del programma Amazon nella Comunità, creato per incentivare e aiutare le giovani donne a intraprendere un percorso di studi e a soddisfare la propria ambizione di lavorare nel settore dell’innovazione e della tecnologia

16 maggio 2022

Premiazione dei Giochi della Chimica 2022

Premiati nella Cittadella universitaria di Monserrato gli studenti e le studentesse che hanno vinto le finali regionali. La cerimonia, sabato 14 maggio con il coordinamento della prorettrice Valentina Onnis, ha ufficializzato i nomi della rappresentativa sarda che ha conquistato il passaggio alla finale nazionale di Roma a fine mese. Dall’8 al 18 luglio sono in programma le Olimpiadi della Chimica, successiva fase internazionale con sede a Tianjin (Cina) che si svolgerà in modalità online

16 maggio 2022

Due nuove iniziative per #UniCa4Ukraine

Continua l'impegno dell'Ateneo per sostenere studentesse, studenti, docenti e personale tecnico-amministrativo ucraini. Nell'ambito del progetto Smile Now sono messe a bando 10 borse di studio per la componente studentesca e all'interno dei progetti Erasmus sarà possibile offrire nuove opportunità di mobilità anche per i componenti dello staff universitario ucraino. RASSEGNA STAMPA

15 maggio 2022

Un lunedì dai tratti speciali: anche l’Università di Cagliari in campo per la Giornata internazionale della luce

Dalle fibre ottiche all'Einstein telescope fino al fotovoltaico. Tra ricerca, tecnologie e conoscenza per un futuro dietro l’angolo. Quattro seminari curati dal corso di studi e dal dottorato in Fisica dell’ateneo per un evento di eccellente pregio accademico e scientifico. “Un'ottima occasione di confronto e approfondimento su scala mondiale. Il nostro ateneo è sempre più vicino alle dinamiche di sviluppo della disciplina" dice Luciano Colombo. All'interno il link per la diretta Zoom

Questionario e social

Condividi su: