UniCa UniCa News Notizie Il ricordo, la memoria

Il ricordo, la memoria

E' scomparsa all'improvviso Monia Msehli, storica lettrice di lingua araba dell’Università di Cagliari. Il ricordo dei colleghi che l'hanno conosciuta e stimata
03 novembre 2019
Monia Msehli

Un malore improvviso, nella notte fra venerdì 25 e sabato 26 ottobre scorso, ha colpito la nostra Monia Msehli, storica lettrice di lingua araba dell’Università di Cagliari.

Monia, 56 anni compiuti ad aprile scorso, ci ha lasciato dopo circa ventotto anni di appassionato insegnamento della lingua araba a generazioni di studenti iscritti ai corsi di Lingue, di Scienze politiche e del Centro Linguistico d’Ateneo.

Incardinata nel Centro Linguistico d’Ateneo, Monia aveva iniziato a lavorare all’Università di Cagliari nel 1991 dopo essersi laureata in lettere moderne presso l’Università di Limoges. Accanto all’insegnamento accademico, ha avuto numerose esperienze professionali in Sardegna in qualità di Mediatrice culturale e linguistica per diverse amministrazioni e associazioni.

Traduttrice di testi letterari dall’italiano all’arabo, ha collaborato con alcuni fra i maggiori arabisti italiani che negli anni si sono succeduti nel nostro Ateneo.

Nell’ultimo periodo, per i corsi di Lingue, aveva iniziato laboratori di arabo dialettale tunisino con i quali riusciva ad appassionare i nostri studenti e a incoraggiarli a visitare la sua amata Tunisia.

Ci mancherai, Monia!

Il gruppo dei docenti di Arabistica

Un'altra immagine della lettrice improvvisamente scomparsa
Un'altra immagine della lettrice improvvisamente scomparsa

Ultime notizie

22 maggio 2022

UniCa C’è a Monumenti Aperti

Si rinnova anche per l'edizione 2022 la collaborazione tra l'Università degli Studi di Cagliari e la manifestazione Monumenti Aperti, organizzata da Imago Mundi. Otto i siti dell'Ateneo aperti al pubblico nelle giornate di sabato 21 e domenica 22 maggio: il Palazzo del Rettorato, l'Archivio storico dell'Università, la Collezione Piloni, il MUACC, i giardini della Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e sociali, l'Orto Botanico, la Cittadella dei Musei con le sue fortificazioni e il Trentapiedi dei Monumenti a Pirri, realizzato dal laboratorio Vestigia UniCa, coordinato da Fabio Calogero Pinna, docente di Archeologia pubblica

20 maggio 2022

Venerdì 27 maggio la presentazione del Rapporto CRENoS

A partire dalle 10 nell’Aula A della Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche (in viale Sant'Ignazio n.76, Cagliari) la presentazione del 29mo Rapporto sull’economia della Sardegna che il CRENoS redige ogni anno per analizzare le tendenze economiche recenti e fornire alcune analisi della congiuntura. Dopo i saluti dei rettori dei due atenei sardi, a illustrare i dati sarà Gianfranco Atzeni, docente di Economia politica all'Università di Sassari. Per accedere nell'aula sarà necessario indossare una mascherina FFP2. L'evento sarà trasmesso in streaming sul canale Youtube dell'Università di Cagliari e sulla pagina Facebook del CRENoS

20 maggio 2022

Ricerca, dal Fetal programming al come e al quando ci si potrà ammalare

“Dimmi che gestazione hai avuto e ti dirò se e di quali malattie potrai soffrire da adulto”. È stata questa, negli anni '80, l’intuizione dell’epidemiologo David Barker. L'ipotesi sostiene il lavoro, pubblicato dall'European review for medical and pharmacological sciences, curato dal team di specialisti dell’’Università di Cagliari e dell’Aou. La ricerca ha esplorato una casistica di pazienti che  hanno contratto il Covid-19

Questionario e social

Condividi su: