UniCa UniCa News Notizie La ricerca scientifica UniCa in prima serata nel Tg1

La ricerca scientifica UniCa in prima serata nel Tg1

In onda nel telegiornale delle 20 della rete ammiraglia della RAI il servizio realizzato dalla troupe guidata dall’inviato Massimo Mignanelli nei giorni scorsi con il team di Sandro Demuro, nei locali del MEDCOASTLAB e in mare, a bordo dell’imbarcazione utilizzata dai ricercatori di UniCa per i loro studi nelle splendide acque della Sardegna. IMMAGINI e VIDEO
30 luglio 2019
Massimo Mignanelli intervista Sandro Demuro a bordo dell'imbarcazione del CMGG (sullo sfondo, la Sella del Diavolo)

Sergio Nuvoli

Cagliari, 29 luglio 2019 - E' andato in onda sabato sera nel prestigioso Tg1 delle 20 il servizio realizzato da Massimo Mignanelli nei giorni scorsi a Cagliari con il team di ricerca di Sandro Demuro, docente di Geomorfologia e conservazione delle coste.

La recente inaugurazione del MEDCOASTLAB di via Riva di Ponente ha fatto da spunto per la visita della troupe del Tg della rete ammiraglia della RAI all’Università di Cagliari. L’inviato del telegiornale più seguito in Italia ha trascorso quasi una giornata intera in città, visitando la struttura accanto al porto commerciale, dove ha intervistato Sandro Demuro e Carla Buosi, ricercatrice del gruppo.

Carla Buosi intervistata da Massimo Mignanelli sui foraminiferi
Carla Buosi intervistata da Massimo Mignanelli sui foraminiferi

L’altra parte del servizio – anch’essa con le splendide immagini di Gianluigi Deidda – è stata realizzata in mare, a bordo dell’imbarcazione del Coastal and Marine Geomorphology Group, che da sempre, con la guida del professore, sorveglia le coste del Golfo degli Angeli anche grazie all’ausilio di telecamere e sofisticate apparecchiature. E’ l’imbarcazione che i nostri studenti e le aspiranti matricole sono ormai abituati a vedere durante le Giornate di Orientamento: a bordo della barca, i ricercatori Angelo Ibba e Daniele Trogu – intervistato durante i lavori - hanno eseguito a favore di telecamera alcune operazioni di campionamento della sabbia dei fondali.

Il risultato? Come potete vedere nel servizio, la ricerca scientifica dell’Università di Cagliari è stata mostrata in prima serata a tutta l'Italia, con la qualità e l'autorevolezza dei nostri studiosi sul palcoscenico più ambito tra i telegiornali nazionali. E lo sarà ancora grazie all’altissimo engagement rate dei canali social di UniCa e della RAI.

Angelo Ibba e Daniele Trogu eseguono un'operazione di campionamento delle sabbie dei fondali ripresi da Gianluigi Deidda sotto lo sguardo di Sandro Demuro e di Massimo Mignanelli
Angelo Ibba e Daniele Trogu eseguono un'operazione di campionamento delle sabbie dei fondali ripresi da Gianluigi Deidda sotto lo sguardo di Sandro Demuro e di Massimo Mignanelli

Link

Ultime notizie

30 giugno 2022

STOREM. Giornate di studio internazionale sul tema della sostenibilità legata alle attività turistiche

Giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio il nostro ateneo ospita docenti e ricercatori delle università UNA e UCI del Costa Rica, Eafit della Colombia e, in collegamento, esperti dell'università UWI (Barbados) e Paul Valery (Francia) per due giornate di confronto sul progetto Erasmus+ Cbhe “Storem”. L’incontro del primo luglio è aperto al pubblico, dalle 9,30, nell’Aula 11 del polo universitario di via San Giorgio 12 (Campus Aresu) per gli interventi del professor Mario Socatelli, dell’Universidad para la Coperaticion Internacional (Costa Rica) e, a seguire, del professor Corrado Zoppi, dell’Università di Cagliari, e di Francesca Uleri (Associazione Culturale Terras)

30 giugno 2022

Malattie genetiche, l'Università di Cagliari nel nuovo Centro nazionale di ricerca

L'ateneo è tra i fondatori della struttura sorta per lo “Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a Rna” finanziata dal Pnrr con 320 milioni di euro. Le specialiste Raffaella Origa, referente scientifica, e Patrizia Zavattari, sono le coordinatrici del progetto. Il rettore Francesco Mola: "Abbiamo conferma delle valide e riconosciute competenze del settore acquisite negli anni"  

28 giugno 2022

Raccontare la ricerca: adesioni entro il 4 luglio per la SHARPER Night 2022

Data e sede sono già confermate: si terrà venerdì 30 settembre 2022 nell’Orto botanico di Cagliari la nuova edizione di SHARPER Night, iniziativa inserita nel contesto europeo delle European Researchers’ night. Fino al prossimo lunedì 4 luglio ricercatrici e ricercatori dell'Ateneo potranno inviare le proprie proposte per organizzare eventi, conversazioni, podcast e laboratori collegati all’iniziativa.

Questionario e social

Condividi su: