UniCa UniCa News Notizie Nasce il Centro per l’Umanistica digitale

Nasce il Centro per l’Umanistica digitale

Giovedì 25 luglio 2019 alle 11 nell’Aula magna Motzo della Facoltà di Studi Umanistici la presentazione di DH.UNICA.It, la piattaforma digitale concepita e realizzata dal Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali dell'Università di Cagliari per sperimentare l'interazione tra le metodologie della ricerca umanistica e gli strumenti informatici
25 luglio 2019
Nasce DH.UNICA.IT, la piattaforma digitale di UniCa per sperimentare l'interazione tra la ricerca umanistica e gli strumenti informatici

L’obiettivo è realizzare un Centro per l’Umanistica digitale, che promuova la transizione al digitale del Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali e, più in generale, di tutte le scienze umanistiche dell’Università di Cagliari

Sergio Nuvoli - fotografie di Beatrice Schivo

Cagliari, 23 luglio 2019 - Sì terrà il 25 luglio prossimo dalle 11 nell'aula Motzo della Facoltà di Studi Umanistici (a Sa Duchessa) la presentazione di DH.UNICA.IT, la piattaforma digitale concepita e realizzata dal Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali dell'Università di Cagliari per sperimentare l'interazione tra le metodologie della ricerca umanistica e gli strumenti informatici e garantire così percorsi innovativi nella didattica e nella ricerca.

L’obiettivo è realizzare un Centro per l’Umanistica digitale, che promuova la transizione al digitale del Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali e, più in generale, di tutte le scienze umanistiche dell’Università di Cagliari: DH.UNICA.IT realizza nuovi ambienti digitali nei quali sviluppare progetti di ricerca e di didattica innovativa negli ambiti della storia, dell’archivistica e della paleografia, del cinema e degli audiovisivi, della musica, dell’etnomusicologia, del teatro, delle arti figurative e plastiche, della teoria dei linguaggi, della geografia, dell’antropologia, della sociologia, dell’economia, della letteratura e, in generale, della cultura umanistica.

DH.UNICA.IT è un progetto transdisciplinare, che nasce dall'iniziativa di un coordinamento tecnico-scientifico formato dagli ambiti di Storia, Archivistica, Cinema, Musica, Geografia
DH.UNICA.IT è un progetto transdisciplinare, che nasce dall'iniziativa di un coordinamento tecnico-scientifico formato dagli ambiti di Storia, Archivistica, Cinema, Musica, Geografia

Tra gli obiettivi anche la formazione di nuove figure professionali in grado di progettare e realizzare strumenti e percorsi digitali di studio e valorizzazione dei beni culturali, materiali e immateriali

Si tratta di uno spazio di lavoro cross, open source e modulare, che consente di standardizzare la raccolta e la classificazione delle fonti, di costruire gli oggetti digitali necessari alla ricerca e alla didattica (cartografie, linee temporali e genealogie  digitali, strumenti di network analysis, banche date audio-video, descrizioni archivistiche. etc), di definire strategie per la disseminazione e la condivisione digitale pubblica dei principali risultati conseguiti dagli studi umanistici e di formare nuove figure professionali in grado di progettare e realizzare strumenti e percorsi digitali di studio e valorizzazione dei beni culturali, materiali e immateriali.

DH.UNICA.IT è un progetto transdisciplinare, che nasce dall'iniziativa di un coordinamento tecnico-scientifico formato dagli ambiti di Storia, Archivistica, Cinema, Musica, Geografia, un gruppo di lavoro che verrà anch'esso presentato il 25 luglio.

Il programma prevede – dopo i saluti istituzionali del Rettore Maria Del Zompo e del Direttore del Dipartimento Ignazio Putzu – gli interventi di Alessandro Capra, consulente informatico del progetto, e dei docenti e ricercatori Antioco Floris, Marco Lutzu, Eleonora Todde e Andrea Corsale. I lavori saranno introdotti e moderati da Giampaolo Salice, coordinatore del progetto.

Giampaolo Salice, coordinatore di DH.UNICA.IT
Giampaolo Salice, coordinatore di DH.UNICA.IT

Link

Ultime notizie

11 agosto 2022

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dalle 77 dell’anno precedente passano a 133 per il XXXVIII ciclo. Il rettore Francesco Mola: “Grande sforzo dell’Ateneo che punta decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale, e sullo sviluppo del territorio, mirando a tematiche di grande urgenza e di alto impatto”

10 agosto 2022

Comunicazione, festoso approfondimento tv dei cinque corsi di laurea presentati al Poetto

La puntata sul successo della festosa, affascinante e inedita presentazione nel Lungomare è andata in onda all'interno di "Panorama sardo - speciale estate". "La cultura va alla città e viceversa" dice Antioco Floris. "Siamo qui per catturare un pubblico sempre più vasto" aggiunge Ester Cois. "Lavoriamo per essere sempre più vicini e inclusivi" rimarca Elisabetta Gola. All'interno il link per la visione

08 agosto 2022

Nuraghe project, nuove scoperte grazie ai rilievi LiDAR da drone del CNR ISPC

Grazie all’accesso ai laboratori dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR ISPC) parte dell’infrastruttura di ricerca per l’Heritage Science (E-RIHS), gli archeologi dell’Università di Cagliari guidati da Riccardo Cicilloni hanno ottenuto importanti risultati nel sito nuragico di Bruncu 'e s'Omu nel territorio di Villa Verde in provincia di Oristano

05 agosto 2022

Nasce «The Hadron Academy»

Aperte le iscrizioni al primo dottorato in Italia dedicato allo sviluppo tecnologico e biomedico dell’adroterapia, forma avanzata di radioterapia che utilizza particelle pesanti come protoni e ioni carbonio per trattare i tumori più complessi. Coordinato da Annalisa Bonfiglio, e promosso dal CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, insieme all’Università degli Studi di Cagliari, è aperto a 5 studenti meritevoli a cui saranno assegnate altrettante borse di studio, una delle quali messa a disposizione dal nostro Ateneo. Iscrizioni aperte a medici, fisici medici, biologi, bioingegneri, ingegneri di processo, fisici, giuristi, economisti, filosofi

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie