UniCa UniCa News Notizie "Siete una risorsa per lo sviluppo della Sardegna"

"Siete una risorsa per lo sviluppo della Sardegna"

Il plauso del Rettore ai 16 migliori laureati dell'Anno accademico 2017/18 durante la cerimonia di premiazione nell'Aula magna del Rettorato: “Non arrendetevi mai – ha detto loro il Magnifico – Non siate mai mediocri e mantenete l’entusiasmo e la grinta che avete, perché la Sardegna e l’Italia hanno bisogno di questo". A ciascuno di loro un premio di mille euro. Resoconto con IMMAGINI e VIDEO e la RASSEGNA STAMPA con i SERVIZI dei TG
19 luglio 2019
Foto di gruppo con i migliori laureati dell'Anno accademico 2017/118

Accanto alla prof.ssa Del Zompo i Prorettori alla Ricerca, Micaela Morelli, all'internazionalizzazione, Alessandra Carucci, alla Didattica Ignazio Putzu e all'Innovazione Maria Chiara Di Guardo, e il Direttore Generale Aldo Urru

Sergio Nuvoli - fotografie di Carlo Passino

Cagliari, 18 luglio 2019 - Si è svolta questa mattina nell’Aula magna del Palazzo del Rettorato la cerimonia di premiazione dei migliori 16 laureati nell’Anno accademico 2017/18 dell’Università di Cagliari, che si sono distinti in ogni Facoltà per i voti di laurea, il tempo impiegato e la media riportata negli esami, ed eventuali periodi di mobilità compiuti all’estero. E’ stata Maria Del Zompo, Rettore dell’Ateneo, a premiare i migliori: “Non arrendetevi mai – ha detto loro il Magnifico – Non siate mai mediocri e mantenete l’entusiasmo e la grinta che avete, perché la Sardegna e l’Italia hanno bisogno di questo. Grazie ai vostri docenti che, con la bellezza della ricerca scientifica che portano avanti, riescono a sostenere l’entusiasmo dei nostri giovani”.

Accanto alla prof.ssa Del Zompo i Prorettori alla Ricerca, Micaela Morelli, all'internazionalizzazione, Alessandra Carucci, alla Didattica Ignazio Putzu e all'Innovazione e Rapporti con il territorio Maria Chiara Di Guardo, e il Direttore Generale Aldo Urru.

L’iniziativa con i migliori laureati è ormai un appuntamento tradizionale per gli studenti dell’Ateneo: a ciascuno dei premiati è stato attribuito un premio di mille euro.

un momento della cerimonia di premiazione
un momento della cerimonia di premiazione
GUARDA IL SERVIZIO DI ANTONIA MORO NEL TG DELLA RAI DELLE 14 DEL 18 LUGLIO 2019

I criteri utilizzati per la selezione, automatica, stilata in base alle informazioni già presenti nella banca dati del sistema informativo per la didattica. In aumento negli ultimi anni il numero dei laureati

Le graduatorie per le sei facoltà dell'Ateneo, distinte tra i corsi di laurea di durata triennale, i corsi di laurea magistrale di durata biennale e i corsi di laurea magistrale a ciclo unico (ove presenti) sono state predisposte dagli uffici in automatico, utilizzando le informazioni già presenti nella banca dati del sistema informativo per la didattica o acquisite dagli interessati e sono state elaborate sulla base dei punteggi individuati dalla delibera del Consiglio di Amministrazione che ha autorizzato l’iniziativa.

Minor tempo impiegato per ottenere il titolo in rapporto alla durata normale del corso di studio, voto di laurea conseguito, media ponderata dei voti conseguiti nelle attività didattiche previste dal corso di laurea o dal piano di studi personale dello studente, periodi di mobilità internazionale: sono questi i parametri utilizzati per stilare la speciale classifica relativa ad ogni facoltà. A ciascuno dei premiati individuati in questo modo verrà assegnato un premio di mille euro, al lordo delle imposte.

Dai dati mostrati questa mattina dal Rettore Del Zompo, risulta che il numero dei laureati dell’Università di Cagliari è in costante aumento: dai 3931 nel 2016, ai 4013 nel 2017 e ai 4053 nel 2018. “L’Università degli Studi di Cagliari – ha aggiunto la prof.ssa Del Zompo - è il primo ateneo sardo che si è sottoposto alla valutazione da parte dell’ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca) ed è il primo accreditato dal Ministero dell’Università e della Ricerca con un giudizio ampiamente soddisfacente che lo porta ai primi posti in Italia”.

Il pubblico in Aula magna durante la premiazione
Il pubblico in Aula magna durante la premiazione
GUARDA IL SERVIZIO DI VALERIO VARGIU NEL TG DELLE 14 DEL 18 LUGLIO 2019 DI SARDEGNA UNO TV

Il Rettore: "L’obiettivo è valorizzare al massimo i nostri giovani ed evitare la dispersione delle intelligenze, risorsa primaria per lo sviluppo dell’isola, contribuendo a scongiurare l’emigrazione intellettuale"

Il Rettore ha poi illustrato la nuova offerta formativa (81 corsi di laurea attivati): “L’obiettivo – ha detto – è valorizzare al massimo i nostri giovani ed evitare la dispersione delle intelligenze, risorsa primaria per lo sviluppo dell’isola, contribuendo a scongiurare l’emigrazione intellettuale”.

Secondo Maria Del Zompo, “la sfida, oggi, è saper integrare i saperi antichi della nostra tradizione con la più moderna tecnologia: per dirlo con la frase che accompagna il mio mandato, si tratta di coniugare con intelligenza cultura e innovazione, perché senza la prima non può esserci la seconda”.

Un momento dell'intervento del Rettore in Aula magna
Un momento dell'intervento del Rettore in Aula magna

ECCOLI: I MIGLIORI LAUREATI DELL'ANNO ACCADEMICO 2017/18

FACOLTÀ DI BIOLOGIA E FARMACIA - CORSO DI LAUREA IN BIOLOGIA
Dott.ssa FRANCESCA ROSSELLA CALLEDDA
Creazione del sito di restrizione CGCG per l’analisi mediante PCR-RFLP della variante G20210A del Fattore II
Relatrice Prof.ssa Alessandra Padiglia

Francesca Rossella Calledda
Francesca Rossella Calledda

FACOLTÀ DI BIOLOGIA E FARMACIA - CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN BIOLOGIA CELLULARE
E MOLECOLARE
Dott.ssa LAURA ERMELLINO
Inibizione della cascata di Interferon signaling da parte della proteina NS2A di Zika virus
Relatore Prof. Enzo Tramontano

Laura Ermellino
Laura Ermellino

FACOLTÀ DI BIOLOGIA E FARMACIA - CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN CHIMICA
E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE
Dott.ssa MILENA CAU
Effetto del beta-cariofillene sull’espressione di biomarcatori della neuroinfiammazione e dello stress ossidativo in un modello di ipoperfusione/riperfusione cerebrale
Relatrice Prof.ssa Maria Pina Serra

Milena Cau
Milena Cau

FACOLTÀ DI INGEGNERIA E ARCHITETTURA - CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA PER L'AMBIENTE
E IL TERRITORIO
Dott.ssa ELEONORA DESOGUS
Tecniche di bonifica delle acque sotterrane
Relatrice Prof.ssa Alessandra Carucci

FACOLTÀ DI INGEGNERIA E ARCHITETTURA - CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA ELETTRONICA
Dott. GABRIELE ATZENI
Near-Field and Far-Field RF Wireless Power Transfer Techniques for Backscatter Devices
Relatore Prof. Massimo Barbaro

Gabriele Atzeni
Gabriele Atzeni

FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA - CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLE ATTIVITÀ MOTORIE
E SPORTIVE
Dott.ssa IRENE SALIS
Cambiare stile di vita: variazione della composizione corporea e dei parametri atletico-funzionali dopo due mesi di training e alimentazione controllata. Un caso studio
Relatrice Prof.ssa Irene Sanna

FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA - CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE DELLE PROFESSIONI SANITARIE DELLA PREVENZIONE
Dott. ANTONIO URBAN
Applicazione sperimentale del protocollo scientifico "behavior-basedsafety" per la prevenzione degli infortuni presso lo stabilimento Heineken del sud Sardegna
Relatore Prof. Marcello Campagna

FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA - CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN MEDICINA
E CHIRURGIA
Dott. ALESSANDRO RAFFO
Identificazione di fattori prognostici in pazienti affetti da tumori delle vie biliari candidati ad un trattamento
chemioterapico di seconda linea
Relatore Prof. Mario Scartozzi

FACOLTÀ DI SCIENZE - CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA
Dott. ANDREA CORDA
Metodologie di sviluppo agile in un’azienda spagnola
Relatore Prof. Michele Marchesi

Andrea Corda
Andrea Corda

FACOLTÀ DI SCIENZE - CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN INFORMATICA
Dott. MATTIA ATZENI
Unsupervised Semantic Parsing of Natural Language Utterances for Question Answering over Source Code
Relatore Prof. Maurizio Atzori

Mattia Atzeni
Mattia Atzeni

FACOLTÀ DI SCIENZE ECONOMICHE, GIURIDICHE E POLITICHE - CORSO DI LAUREA IN SCIENZE POLITICHE
Dott.ssa ROBERTA CANCELLIERI
Violenza e discriminazione della donna: sviluppi internazionali dalla CEDAW ad oggi
Relatore Prof. Giacomo Biagioni

Roberta Cancellieri
Roberta Cancellieri

FACOLTÀ DI SCIENZE ECONOMICHE, GIURIDICHE E POLITICHE - CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN ECONOMIA MANAGERIALE
Dott. GIANPAOLO ZAMMARCHI
Valutazione della web usability attraverso l’eye tracking: caso studio del portale dell’Università di Cagliari
Relatore Prof. Luca Frigau

Gianpaolo Zammarchi
Gianpaolo Zammarchi

FACOLTÀ DI SCIENZE ECONOMICHE, GIURIDICHE E POLITICHE - CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA
Dott.ssa FRANCESCA PERRA
La revocazione delle disposizioni testamentarie
Relatore Prof. Cristiano Cicero

Francesca Perra
Francesca Perra

FACOLTÀ DI STUDI UMANISTICI - CORSO DI LAUREA IN BENI CULTURALI E SPETTACOLO
Dott.ssa ROBERTA PLACIDO
Riflessioni sul binomio arte e cibo nella produzione artistica europea e americana del XX secolo
Relatrice Prof.ssa Rita Ladogana

Roberta Placido
Roberta Placido

FACOLTÀ DI STUDI UMANISTICI - CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN STORIA E SOCIETÀ
Dott. FRANCESCO BORGHERO
Il Capitolo della cattedrale di Firenze alla metà del Trecento attraverso le imbreviature del notaio Bonaccorso di Gerino del Cacciato (1340-1346)
Relatore Prof. Sergio Tognetti

FACOLTÀ DI STUDI UMANISTICI - CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN SCIENZE
DELLA FORMAZIONE PRIMARIA
Dott.ssa ROBERTA DESOGUS
Un progetto per l’educazione plurilingue: il lavoro in classe
Relatrice Prof.ssa Gabriella Macciocca

Roberta Desogus
Roberta Desogus

RASSEGNA STAMPA

L’UNIONE SARDA di venerdì 19 luglio 2019
Cagliari (Pagina 17 - Edizione CA)
Premiati i neo dottori più bravi
Tesi di attualità: dalla violenza sulle donne alle classi multilingue 
UNIVERSITÀ. In sedici hanno ricevuto un assegno da mille euro dalla rettrice

Che siano i laureati più bravi del 2017-18 lo hanno stabilito alcuni criteri oggettivi (il voto, il tempo impiegato per dare gli esami e la media, eventuali periodi di mobilità all'estero). Ma i sedici neo dottori, premiati ieri con un assegno da mille euro dalla rettrice Maria Del Zompo a nome dell'Università, hanno soprattutto dimostrato di voler dare il proprio contributo al territorio e, in generale, alla scienza.
Le lauree
E le tesi dimostrano proprio questo: Roberta Desogus si è laureata in Scienza della formazione primaria proponendo “Un progetto per l'educazione plurilingue: il lavoro in classe”, mentre Gianpaolo Zammarchi è diventato dottore in Economia aziendale riflettendo su “Valutazione della web usability attraverso l'eye tracking: caso studio del portale dell'Università di Cagliari”. Antonio Urban, dal suo canto, si è laureato in Scienze delle professioni sanitarie della prevenzione discutendo una tesi sull'applicazione di un protocollo scientifico per la prevenzione degli infortuni nello stabilimento Hineken del Sud Sardegna mentre Eleonora Desogus, per diventare ingegnera per l'ambiente e territorio ha affrontato il tema delle tecniche di bonifica delle acque sotterranee. Legata all'attualità, invece, la tesi per la laurea in Scienze politiche di Roberta Cancellieri che ha parlato di “Violenza e discriminazione della donna: sviluppi internazionali dalle Cedaw ad oggi”.
Gli altri dottori
Ma pure gli altri laureati hanno proposto tesi stimolanti anche se, soprattutto quelle in ambito scientifico, hanno grosse potenzialità, comprensibili però solo dagli esperti del settore (come quella su una proteina particolare dello zika virus, proposta da Laura Ermellino, laureata in Biologia cellulare e molecolare). Gli altri premiati sono stati Francesca Rossella Calledda (Biologia), Milena Cau (Chimica e tecnologia farmaceutica), Gabriele Atzeni (Ingegneria elettronica), Irene Salis (Scienze delle attività motorie), Alessandro Raffo (Medicina), Andrea Corda (Informatica), Mattia Atzeni (Informatica), Francesca Perra (Giurisprudenza), Roberta Placido (Beni culturali e spettacolo), Francesco Borghero (Storia e società).
La cerimonia
I premi sono stati consegnati ieri in Rettorato dalla rettrice. Presenti, invece, caso decisamente curioso, i gemelli Gabriele e Mattia Atzeni che sono riusciti a essere i migliori in due corsi di laurea differenti, Ingegneria elettronica e Informatica. Forse i più emozionati di tutti. «Dopo tutto l'impegno profuso», dice Gabriele, «è davvero gratificante ottenere un riconoscimento come questo». Davvero i più bravi dei due corsi? «Non lo so», conclude Mattia, «ma sono davvero orgoglioso».
Marcello Cocco

L'UNIONE SARDA
L'UNIONE SARDA

Link

Ultime notizie

22 ottobre 2019

Borse di studio Fulbright

Opportunità di studio, ricerca e insegnamento negli Stati Uniti per studenti, laureati, dottorandi, ricercatori e docenti universitari. Martedì 29 ottobre la presentazione dei nuovi bandi nell’ex teatro anatomico di via Ospedale 121 a Cagliari

22 ottobre 2019

I numeri più aggiornati sull'immigrazione in Sardegna

Giovedì 24 ottobre a partire dalle 10.30 nell'Aula magna Maria Lai di via Nicolodi il Centro Studi di Relazioni Industriali diretto da Piera Loi ospita la presentazione del Dossier IDOS, il rapporto socio-statistico che vanta la più lunga serie ininterrotta di pubblicazioni annuali sul fenomeno migratorio in Italia. I dati saranno illustrati dalla Consigliera di Parità della Regione Sardegna Maria Tiziana Putzolu, e immediatamente commentati

22 ottobre 2019

DoMoMEA, lo stato dell’arte

Venerdì 25 ottobre nell’Aula magna di via Marengo la presentazione degli avanzamenti del progetto Cluster Top-Down finanziato da Sardegna Ricerche sulla Tele-riabilitazione domiciliare neuromotoria a favore dei soggetti con esiti di ictus cerebrale a disabilità moderata mediante dispositivi elettronici avanzati. Intervengono Danilo Pani, Marco Monticone, Andrea Cereatti e il team dei ricercatori coinvolti delle Università di Cagliari e di Sassari

Questionario e social

Condividi su: