UniCa UniCa News Notizie Con il Teatro Lirico, UniCa per la creatività

Con il Teatro Lirico, UniCa per la creatività

Protocollo di intesa siglato con la Fondazione per valorizzare le rispettive competenze in ambito gestionale, produttivo e scientifico e comunicativo e favorire la formazione di nuovi professionisti e nuovo pubblico: l'esito di un percorso condiviso. Il Rettore: "Le professioni del futuro avranno sempre bisogno della creatività, un elemento che non potrà mai essere sostituito dalle macchine". D'accordo il Sovrintendente Claudio Orazi: "La creatività è il riferimento del nostro futuro: per questo le imprese creative devono essere costantemente alimentate". Resoconto e IMMAGINI con la RASSEGNA STAMPA e TG
13 giugno 2019
Stretta di mano tra Maria Del Zompo e Claudio Orazi: intesa di grande valore per i due enti che scelgono di proseguire un percorso condiviso iniziato un anno fa

L’intesa prevede che le due istituzioni collaborino nei comitati di indirizzo di alcuni corsi di laurea e nella progettazione di attività di ricerca applicata, formazione e terza missione nelle arti performative, nel multimediale e negli audiovisivi

Sergio Nuvoli - immagini di Priamo Tolu (Fondazione Teatro Lirico)

Cagliari, 13 giugno 2019 - La valorizzazione delle rispettive competenze in ambito gestionale, produttivo e scientifico e comunicativo e la formazione di nuovi professionisti e nuovo pubblico sono tra gli obiettivi del protocollo di intesa firmato questa mattina in Rettorato dal Rettore dell’Università di Cagliari Maria Del Zompo e il Sovrintendente della Fondazione Teatro Lirico di Cagliari Claudio Orazi a nome delle due amministrazioni.

L’intesa prevede che le due istituzioni collaborino nei comitati di indirizzo di alcuni corsi di laurea e nella progettazione di attività di ricerca applicata, formazione e terza missione nel campo delle arti performative, del multimediale e degli audiovisivi.

La conferenza stampa di presentazione dell'accordo
La conferenza stampa di presentazione dell'accordo
IL SERVIZIO DI MAURIZIO MELIS ANDATO IN ONDA NEL TG DI TCS DEL 13 GIUGNO 2019

Il Sovrintendente Orazi: "L’orizzonte su cui si muove l’intesa con l’Università di Cagliari va dal percorso delle poetiche alle estetiche fino all’obiettivo della formazione e dei posti di lavoro"

“Le professioni del futuro avranno sempre bisogno della creatività, un elemento che non potrà mai essere sostituito dalle macchine – ha detto Maria Del Zompo presentando alla stampa il protocollo firmato – In questo senso la collaborazione con la Fondazione Teatro Lirico ci permetterà di offrire agli studenti nuove opportunità. Darà anche una spinta decisa verso l’internazionalizzazione, perché consentirà a studenti e docenti di altri Paesi di studiare in Sardegna anche queste discipline”.

D’accordo con il Magnifico il Sovrintendente Claudio Orazi: “La creatività è il riferimento del nostro futuro: per questo le imprese creative devono essere costantemente alimentate. L’orizzonte su cui si muove l’intesa con l’Università di Cagliari va dal percorso delle poetiche alle estetiche fino all’obiettivo della formazione e dei posti di lavoro. Questa firma è l’esito di un percorso di conoscenza reciproca”.

La firma dell'accordo con la Fondazione Teatro Lirico: Giuseppe Andreozzi, Maria Del Zompo e Claudio Orazi
La firma dell'accordo con la Fondazione Teatro Lirico: Giuseppe Andreozzi, Maria Del Zompo e Claudio Orazi

Il Presidente del Consiglio degli Studenti Francesco Aracu: "Tassello dopo tassello UniCa migliora un'offerta formativa già di per sè molto ampia e articolata"

Tra le prime azioni già promosse e realizzate dal Dipartimento di Lettere, lingue e beni culturali e dal Laboratorio Interdisciplinare sulla Musica (LABIMUS) dell’Università di Cagliari, da Clementina Casula (sociologa), Paolo Dal Molin (musicologo), Ignazio Macchiarella (etnomusicologo) e Antioco Floris (docente di cinema) all’interno delle attività previste dal protocollo ci sono la realizzazione di tirocini, l’allineamento dei programmi dei corsi musicologici alle stagioni concertistica e lirica, l’accesso delle studentesse e degli studenti a concerti e spettacoli a tariffa ridotta.

“Tassello dopo tassello l’Università di Cagliari migliora l’offerta formativa – ha commentato Francesco Aracu, presidente del Consiglio degli Studenti, presente alla firma – che è già di per sé ampia e articolata. Consentire laboratori didattici altamente qualificati anche in questo settore aumenta la qualità della formazione dei nostri laureati”.

Presenti alla firma il Prorettore vicario Francesco Mola, il Direttore Generale Aldo Urru, il Presidente della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Andreozzi, la Presidente di Studi umanistici Rossana Martorelli e i docenti Ignazio Macchiarella, Francesco Paoli e Paolo Dal Molin.

E dal prossimo anno accademico nell’ambito del Corso di laurea magistrale in Scienze della produzione multimediale sarà attivato l’insegnamento di Produzione dello spettacolo dal vivo, affidato a professionisti di chiara fama individuati con il contributo della Fondazione Teatro Lirico.

RASSEGNA STAMPA

L’UNIONE SARDA di venerdì 14 giugno 2019
Cagliari (Pagina 23 - Edizione CA)
Alleanza tra Università e Lirico
L'INCONTRO. Intesa firmata da Del Zompo e Orazi

Il mondo accademico e lo spettacolo si stringono la mano: Maria Del Zompo, rettrice dell'Università di Cagliari e Claudio Orazi, sovrintendente della fondazione Teatro Lirico, hanno formalizzato ieri un'intesa che va ormai avanti da tempo. Con il buon proposito di promuovere le rispettive competenze e conoscenze, l'obiettivo comune sarà quello di formare giovani professionisti sul campo delle arti performative. «È un'iniziativa alla quale teniamo moltissimo, come ateneo cerchiamo di dare l'opportunità ai nostri studenti di tenere un contatto diretto con le istituzioni», ha dichiarato Maria Del Zompo.
Una collaborazione preziosa per i ragazzi e le ragazze iscritti a corsi di laurea che trovano poi il loro naturale sbocco lavorativo nel mondo dello spettacolo e della multimedialità, mondi dove il punto di riferimento resta sempre e comunque la virtù creativa. «Quella creatività che oggi rappresenta il futuro ed è proprio continuando su questa strada che la collaborazione con la fondazione Teatro Lirico ci permetterà di offrire agli studenti nuove importanti occasioni. Si favorisce inoltre una spinta ulteriore anche verso l'internazionalizzazione, consentendo a studenti e docenti di altri paesi di studiare in Sardegna queste discipline», ha proseguito la rettrice.
In programma, tra le attività previste nel protocollo d'intesa, figurano già tirocini, corsi e l'accesso con una tariffa ridotta per gli studenti in occasione di concerti e spettacoli. Dal prossimo anno accademico sarà poi attivato, nell'ambito del corso di laurea magistrale in Scienze della produzione multimediale, l'insegnamento di produzione dello spettacolo dal vivo, affidato a professionisti individuati con l'aiuto della fondazione. «I tirocinanti del Lirico non si troveranno certo a fare fotocopie», tengono subito a precisare Del Zompo e Orazi, il quale conclude spiegando come «vedere il lavoro dietro la nostra sartoria o falegnameria significa vedere nascere l'oppera dalla sinergia delle varie professionalità presenti in teatro e l'orizzonte su cui si muove l'intesa con l'Università di Cagliari va proprio dal percorso delle poetiche alle estetiche fino al raggiungimento dell'obiettivo della formazione e dei posti di lavoro».
Michela Marrocu

L'UNIONE SARDA
L'UNIONE SARDA

Link

Ultime notizie

14 ottobre 2019

La tecnologia di UniCa custodisce i dati ambientali dei parchi dell’Himalaya – Karakorum Range

Dipartimento di Scienze chimiche e geologiche, siglato un accordo di collaborazione scientifica per la realizzazione di un sistema di acquisizione e gestione di dati ambientali a supporto del Piano di gestione del Parco del Deosai nel Pakistan settentrionale. Maria Teresa Melis ha guidato un team che sta implementando una piattaforma di acquisizione e gestione di dati ambientali basata sull’utilizzo di una nuova app che si appoggi su immagini da satellite ESA-Sentinel

14 ottobre 2019

ContaminationLab, al via la settima edizione

Sei mesi di formazione avanzata gratuita per 120 studenti e laureati. Il percorso di eccellenza promosso dall’Università di Cagliari mette in palio dieci borse di studio da quattromila euro ciascuna per gli studenti provenienti d’oltre Tirreno. Le iscrizioni on line si chiudono a mezzanotte dell’8 novembre

14 ottobre 2019

Con l'UNICEF, per approfondire i diritti dei più deboli

Firmato questa mattina un accordo di collaborazione che rinnova l'attivazione del Corso di approfondimento su educazione e sviluppo. Il Rettore Maria Del Zompo: "Soddisfatti di essere stati coinvolti e di proseguire il percorso fatto insieme". Il Presidente di UNICEF Italia, Francesco Samengo: "Grati all'Università di Cagliari: teniamo corsi dal 1987, il primo si è svolto proprio in questo Ateneo".

13 ottobre 2019

Nano-grid intelligente in Cittadella. L’ateneo di Cagliari con ENI CBC MED per avere allo stesso tempo energia sicura, accessibile e rispettosa dell’ambiente

Per la biblioteca del Polo Universitario di Monserrato è imminente il via ad un importante intervento di efficientamento energetico tramite sistemi fotovoltaici e ‘smart microgrids’ grazie alla cordata internazionale del Progetto BERLIN. Lo staff dell’Ateneo - Fabrizio Pilo (responsabile scientifico), Susanna Mocci e Gianni Celli - in squadra con diversi partner di Cipro, Grecia e Israele. Tra i partner associati la Regione Sardegna e il comune di Ussaramanna. Kick-off Meeting e presentazione ufficiale il 24 e 25 ottobre a Limassol e Nicosia (Cipro)

Questionario e social

Condividi su: