UniCa UniCa News Notizie Un nuovo accordo internazionale

Un nuovo accordo internazionale

Il Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte ha ricevuto la delegazione degli atenei entrati a far parte del network che collabora con l'Universidad Abierta Interamericana. Per l’Università di Cagliari erano presenti all’incontro Anna Maria Siniscalchi e Carlo Pilia, delegato dal Rettore per firmare l’accordo con la UAI per conto del nostro Ateneo
31 maggio 2019
Il Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte tra Anna Maria Siniscalchi e Carlo Pilia, docenti alla Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche

La firma - apposta ieri anche da Roma La Sapienza, Torino, Pavia, Verona, Brescia e Bocconi - inserisce UniCa nel gruppo di atenei italiani che collaborano con l'Universidad Abierta Interamericana

Sergio Nuvoli

Cagliari, 31 maggio 2019 – L’Università di Cagliari – insieme ad altri atenei italiani – ha firmato ieri mattina un accordo di collaborazione internazionale con l'Universidad Abierta Interamericana (UAI). La sigla è stata apposta da Carlo Pilia, docente di Diritto privato alla Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche specificamente delegato dal Rettore Maria Del Zompo a nome del nostro Ateneo. All'incontro ha partecipato anche Anna Maria Siniscalchi, anche lei docente di Diritto privato.

La cerimonia si è svolta a Roma nella sede dell’Ambasciata argentina in Italia, alla presenza del Presidente del Consorzio Universitario Italoargentino (CUIA), Flavio Corradini, già Rettore dell'Università di Camerino. Il Rettore della UAI, Rodolfo De Vincenti, ha firmato altrettanti accordi con le Università di Torino, Roma La Sapienza, Pavia, Verona, Brescia e Bocconi: sono già 27 gli atenei italiani aderenti al CUIA (clicca per essere reindirizzato al sito).

Foto di gruppo per gli atenei italiani che hanno firmato accordi con la UAI
Foto di gruppo per gli atenei italiani che hanno firmato accordi con la UAI

L'Universidad Abierta Interamericana ha conferito al Premier il titolo di dottore honoris causa su proposta del professor Marcos Cordoba, decano della Facultad de Derecho

Dopo la firma, la delegazione accademica internazionale è stata ricevuta a Palazzo Chigi dal Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, docente di Diritto privato. L'Universidad Abierta Interamericana gli ha conferito il titolo di dottore honoris causa su proposta del professor Marcos Cordoba, decano della Facultad de Derecho, che ha svolto una laudatio incentrata sulle ricerche in materia di responsabilità sociale dell'impresa condotte dall'illustre civilista italiano, che ha tenuto subito dopo una lectio magistralis davanti ai colleghi civilisti argentini ed italiani.

L'incontro delle delegazioni degli atenei con il Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte
L'incontro delle delegazioni degli atenei con il Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte

Il docente dell’Università di Cagliari ha invitato il Presidente del Consiglio a partecipare al prossimo Congresso internazionale che i civilisti italiani, argentini e di altri Paesi del Mediterraneo stanno organizzando a Cagliari

A conclusione dell’incontro, il prof. Pilia ha fatto omaggio al Premier Conte dell'ultimo volume monografico della collana “Quaderni di conciliazione”, di cui ricorre il decennale, anticipandogli che sarà insignito di uno speciale riconoscimento per aver interpretato in maniera esemplare il ruolo di mediatore a livello nazionale e internazionale.

Il docente dell’Università di Cagliari ha infine rivolto al Presidente del Consiglio un invito a partecipare al prossimo Congresso internazionale che i civilisti italiani, argentini e di altri Paesi del Mediterraneo stanno organizzando a Cagliari per la prima settimana di ottobre, in concomitanza con l'avvio dell'attività didattica del prossimo anno accademico. Invito che il prof. Conte ha mostrato di gradire, promettendo di tenerlo in considerazione nella sua agenda fitta di impegni.

Il Presidente del Consiglio dei Ministri conversa con Anna Maria Siniscalchi e Carlo Pilia al termine dell'incontro
Il Presidente del Consiglio dei Ministri conversa con Anna Maria Siniscalchi e Carlo Pilia al termine dell'incontro

Ultime notizie

27 gennaio 2023

Rita Levi-Montalcini e la sua lezione sulle donne di scienza

Venerdì 27 gennaio alle 17:30 il dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Cagliari ospita Piera Levi-Montalcini, nipote del Premio Nobel Rita Levi-Montalcini, nell’ambito dell’incontro “In direzione ostinata e contraria. L’insegnamento di Rita Levi-Montalcini per la promozione dei percorsi femminili nelle aree STEAM.” L'evento sarà trasmesso anche in diretta sulla piattaforma Microsoft Teams.

27 gennaio 2023

Il Giorno della Memoria

Oggi, 27 gennaio, si celebra la Giornata della Memoria per ricordare le vittime dell'olocausto. Lunedì 30 l'ateneo ospita un convegno intitolato "La forza del ricordo come antidoto del male." Interverrà, tra gli altri, il direttore del quotidiano La Repubblica Maurizio Molinari. L'evento sarà trasmesso in diretta streaming.

26 gennaio 2023

Torna la Coppa Rettore di calcio a 11

SCADENZA ISCRIZIONI IL 10 FEBBRAIO. Il torneo universitario 2023 è organizzato dal Cus Cagliari in collaborazione con l’ateneo. Ogni squadra (necessario per tutti il certificato medico) può essere composta da un numero illimitato di studenti, anche appartenenti a facoltà diverse, che per tutta la durata del campionato non potranno giocare con nessun altro team partecipante

23 gennaio 2023

Primo incontro del ciclo “Nuove sfide per la medicina” in Cittadella

PTDA SEPSI IN REAL LIFE. Un'importante iniziativa di collaborazione e scambio di migliori pratiche tra reparti e strutture ospedaliere cagliaritane prende il via con un corso dedicato alla stesura e condivisione di un Ptda in base all’esperienza dell'Arnas Brotzu. L’evento è organizzato il 26 gennaio a Monserrato da Dipartimento Medico (associazione no profit impegnata nella formazione continua per le professioni medico-sanitarie) con il patrocinio dell'Università di Cagliari e il supporto del Brotzu e dell'Aou

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie