UniCa UniCa News Notizie Perinatal Origins of Neuropsychiatric Disorders, convegno a Palermo

Perinatal Origins of Neuropsychiatric Disorders, convegno a Palermo

I maggiori esperti internazionali sui meccanismi molecolari ed epigenetici che conferiscono vulnerabilità o resilienza allo sviluppo delle malattie neuropsichiatriche riuniti per un’iniziativa patrocinata dal nostro Ateneo e organizzata da Miriam Melis, con la collega Carla Cannizzaro (Università di Palermo)
28 maggio 2019
Un'immagine dal sito del convegno

Sergio Nuvoli

Cagliari, 29 maggio 2019 - I maggiori esperti internazionali sui meccanismi molecolari ed epigenetici che conferiscono vulnerabilità o resilienza allo sviluppo delle malattie neuropsichiatriche si riuniranno a Palermo da oggi fino a venerdì 31 maggio per condividere le ultime evidenze con gli operatori della salute, medici, psicologi, educatori, e ricercatori, in occasione del primo Congresso Internazionale ”Perinatal Origins of Neuropsychiatric Disorders (POND): from Molecular Mechanisms to Therapeutic Perspectives”.

Il convegno è organizzato da Carla Cannizzaro, Professore di Farmacologia all'Università degli Studi di Palermo e da Miriam Melis, Professore di Farmacologia all’Università degli Studi Cagliari.

L’evento scientifico sarà ospitato nella Sala Mattarella a Palazzo dei Normanni e rappresenterà un importante momento di confronto e di condivisione dei risultati scientifici, utile affinché le evidenze scientifiche presentate durante il convegno possano costituire la base di una campagna di informazione e prevenzione finalizzata alla tutela del benessere psico-fisico nella popolazione generale attuale e futura.

Il congresso è patrocinato da entrambe le Università, dalla Società Italiana di Farmacologia, la Società Italiana di Neuroscienze, la Società Italiana di Tossicologia, la Mediterranean Society of Neuroscience, e sponsorizzato dalla International Society for Neurochemistry, Fondazione Zardi Gori, ACRI, IBRO PERC, e case farmaceutiche come la Astra Zeneca, Janssen,  Roche e Novartis.

Link

Ultime notizie

27 maggio 2022

Venerdì 27 maggio la presentazione del Rapporto CRENoS

A partire dalle 10 nell’Aula A della Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche (in viale Sant'Ignazio n.76, Cagliari) la presentazione del 29mo Rapporto sull’economia della Sardegna che il CRENoS redige ogni anno per analizzare le tendenze economiche recenti e fornire alcune analisi della congiuntura. Dopo i saluti dei rettori dei due atenei sardi, a illustrare i dati sarà Gianfranco Atzeni, docente di Economia politica all'Università di Sassari. Per accedere nell'aula sarà necessario indossare una mascherina FFP2. L'evento sarà trasmesso in streaming sul canale Youtube dell'Università di Cagliari e sulla pagina Facebook del CRENoS. RASSEGNA STAMPA

26 maggio 2022

Oncologia, verso una migliore selezione dei pazienti candidabili a immunoterapia

Andrea Pretta, medico-chirurgo specializzato in oncologia medica alla Scuola di Specializzazione dell’Università degli Studi di Cagliari, si è aggiudicato uno dei più importanti Merit Award al 2022 ASCO Congress, il più prestigioso congresso internazionale del settore, organizzato dalla Società americana di oncologia. Attualmente il dottor Pretta è dottorando in Medicina Molecolare e Traslazionale nel nostro Ateneo

26 maggio 2022

Lauree magistrali in comunicazione a Cagliari

Offerta formativa di alta qualità con i tre indirizzi dell’ateneo presentati oggi giovedì 26 maggio a Sa Duchessa: Filosofia e teorie della comunicazione, Produzione multimediale, Innovazione sociale e comunicazione. L’appuntamento è alle 16 nell’aula magna di via Trentino ma anche in diretta web sulla piattaforma Zoom. Presenziano le prorettrici Elisabetta Gola (comunicazione e immagine) e Valentina Onnis (orientamento e alumni) con i coordinatori dei corsi Vinicio Busacchi, Antioco Floris e Emiliano Ilardi

26 maggio 2022

UniCa aderisce alla “Settimana mondiale della tiroide 2022”

Dal 25 al 31 maggio si celebra l’appuntamento con la campagna annuale che ha l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione generale sui problemi legati alle malattie della tiroide, con particolare riguardo alla prevenzione attraverso l'uso di sale iodato. Il tema conduttore dell’edizione 2022, che non prevede eventi in presenza, è “Tiroide e salute: io mi informo bene”. Interviste e le risposte degli esperti ai quesiti più frequenti sulla pagina Facebook dedicata

Questionario e social

Condividi su: