UniCa UniCa News Notizie All’Opera, bambini!

All’Opera, bambini!

Didattica del melodramma nella scuola primaria:una giornata di studi, sabato 18 maggio, nata grazie alla grande collaborazione con il Teatro Lirico di Cagliari e rivolta, in particolare, agli studenti della Facoltà di Scienze della Formazione primaria, maestre e maestri, tutor d’aula e tutor supervisori in servizio all’Università di Cagliari, maestre e maestri di scuola primaria, ma anche a genitori, bambine e bambini
16 maggio 2019
Un dettaglio della locandina dell'iniziativa

Paolo Dal Molin, coordinatore del progetto: "Miriamo a sondare la disponibilità del territorio, a proporre e recepire un’offerta interdisciplinare e multimodale con voci dal mondo della gestione, dello studio, della didattica del teatro musicale"

Sergio Nuvoli

Cagliari, 16 maggio 2019 - Sabato 18 maggio, dalle 9.30 alle 19.30, nel foyer di platea e nella platea del Teatro Lirico di Cagliari, l’Università degli Studi di Cagliari, in coproduzione con il Teatro Lirico, ha ideato e organizzato una giornata di ricerca e studi dedicata alla Didattica del melodramma nella scuola primaria ed intitolata All’Opera, bambini!, rivolta, in particolare, agli studenti della Facoltà di Scienze della Formazione primaria, maestre e maestri, tutor d’aula e tutor supervisori in servizio all’Università di Cagliari, maestre e maestri di scuola primaria, ma anche a genitori, bambine e bambini.

I promotori dell’iniziativa sono Rossana Martorelli (Presidente della Facoltà di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Cagliari), Olivetta Schena (Coordinatrice del Corso di studi in Scienze della formazione primaria dell’Università degli Studi di Cagliari), Ignazio Macchiarella (Vice-coordinatore del Corso di laurea in Beni culturali e spettacolo dell’Università degli Studi di Cagliari), Claudio Orazi (Sovrintendente del Teatro Lirico di Cagliari); mentre il coordinamento è a cura di Paolo Dal Molin (Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali dell’Università degli Studi di Cagliari).

Presidente della Facoltà di Studi umanistici
Presidente della Facoltà di Studi umanistici

Claudio Orazi, sovrintendente Teatro Lirico di Cagliari: "Insistiamo sul concetto di formazione, affinchè musica e teatro possano rappresentare un bene comune di crescita per i giovani e il mondo della scuola"

«Miriamo a sondare la disponibilità del territorio, a proporre e recepire un’offerta interdisciplinare e multimodale con voci dal mondo della gestione, dello studio, della didattica del teatro musicale e della pratica musicale diffusa.» (Paolo Dal Molin, coordinatore progetto Università degli Studi di Cagliari)

«Progetti quali “All’Opera, bambini!” consentono di insistere sul concetto di formazione, affinché musica e teatro possano rappresentare un bene comune di crescita anche per i giovani e il mondo della scuola.» (Claudio Orazi, sovrintendente Teatro Lirico di Cagliari)

Il mercato editoriale propone format multimediali attraenti per la disseminazione del melodramma nelle scuole. Senza nulla togliere al merito di questi prodotti, come di tutti i progetti per educare alla fruizione consapevole della musica d’arte, i maestri e le maestre di oggi e dell’avvenire dovrebbero poter incontrare un’offerta formativa più articolata. Un’offerta che non limiti il proprio obiettivo all’uso in aula di prodotti industriali altrui, ma che miri invece allo sviluppo di competenze disciplinari e didattiche specifiche, che attingano direttamente alle fonti della produzione, della performance e della critica delle opere musicali e del teatro musicale. Negli ultimi quindici anni, la musicologia ha indicato strade percorribili in questa direzione. Ma il cammino è ancora lungo e richiede disponibilità alla formazione continua.

Paolo Dal Molin, coordinatore del progetto
Paolo Dal Molin, coordinatore del progetto

All’Opera, bambini! costituisce l’esperimento cagliaritano con cui si inizia a misurare la richiesta del territorio del tipo di approccio all’educazione musicale scolastica che rappresenteranno i relatori e gli artisti coinvolti

Forte dell’attenzione più che incoraggiante che scuole e università riservano da diversi mesi alle proposte del Teatro Lirico di Cagliari, All’Opera, bambini! costituisce l’esperimento cagliaritano con cui si inizia a misurare la richiesta del territorio del tipo di approccio all’educazione musicale scolastica che rappresenteranno i relatori e gli artisti coinvolti.

Gli interventi di Claudio Orazi, sovrintendente del Teatro Lirico, e di Giorgio Pagannone, docente di musicologia (Università degli Studi di Chieti-Pescara), disegneranno il quadro normativo e disciplinare per lo sviluppo e la formazione di un nuovo e più consapevole pubblico infantile e giovanile; Marina Guglielmi, docente di letterature comparate (Università degli Studi di Cagliari) e Mara Durante, direttrice scientifica della Festa della letteratura BaB (Bimbi a Bordo), illustreranno alcuni prodotti dell’editoria libraria per l’infanzia e i ragazzi, il loro funzionamento e il loro uso; Silvia Cancedda, insegnante di scuola primaria (I.C. di Pianoro, Bologna) presenterà, in forma seminariale, un percorso didattico realizzato nella scuola primaria e le pubblicazioni che ne sono derivate.

Il workshop finale coinvolgerà i partecipanti in un’esperienza di audience building attivo, che avrà per protagonisti i bambini e le bambine di Scuole in Coro diretti da Stefania Pineider, con la regia a cura del Teatro Lirico di Cagliari.

Marina Guglielmi, docente di letterature comparate
Marina Guglielmi, docente di letterature comparate

Prima co-produzione Teatro Lirico di Cagliari-Università degli Studi di Cagliari, "All’Opera, bambini!" rappresenta il massimo livello di convergenza e collaborazione dal maggio 2018

Prima co-produzione Teatro Lirico di Cagliari-Università degli Studi di Cagliari, All’Opera, bambini! rappresenta il massimo livello di convergenza e collaborazione dal maggio 2018 e costituisce, dunque, il più significativo impegno prodromico al protocollo d’intesa che il Rettorato e la Sovrintendenza stanno elaborando in queste settimane a vantaggio della comunità universitaria e del territorio.

Inoltre, All’Opera, bambini! conclude un percorso didattico iniziato nel marzo 2019 nell’ambito dell’insegnamento di “Fondamenti e Didattica della Musica” ed esteso a studentesse e studenti di altri corsi di studio e facoltà (la parte su Tosca di Puccini ha coinvolto 70 studenti il 2 aprile, 140 studenti il 4 aprile scorso).

All’Opera, bambini! è stata notata da Pier Luigi Dilengite (Mibac), Consigliere per le fondazioni lirico-sinfoniche e per l’industria musicale del Ministro dei Beni e delle Attività culturali Alberto Bonisoli, quale episodio di rilievo per l’integrazione orizzontale di più soggetti: università, fondazione lirica, scuole, associazioni del territorio. Il Consigliere parteciperà alla giornata portando il saluto del Ministro.

Per informazioni: Biglietteria del Teatro Lirico, via Sant’Alenixedda, 09128 Cagliari, telefono 0704082230 - 0704082249, biglietteria@teatroliricodicagliari.it, www.teatroliricodicagliari.it. Il Teatro Lirico di Cagliari si può seguire anche su Facebook, Twitter, YouTube, Instagram, Linkedin. Biglietteria online: www.vivaticket.it

La Biglietteria del Teatro Lirico è aperta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20, il sabato dalle 9 alle 13 e nell’ora precedente l’inizio dello spettacolo. I giorni festivi solo nell’ora precedente l’inizio dello spettacolo.

Allegati

Ultime notizie

10 agosto 2020

Dona il tuo 5x1000 all'Ateneo di Cagliari

Per sostenere la ricerca in Sardegna e il lavoro dei nostri giovani studenti e ricercatori, nella dichiarazione dei redditi firma nel riquadro “Finanziamento agli enti della ricerca scientifica e dell’università” indicando il numero di codice fiscale 80019600965

09 agosto 2020

Archeologia, online il bando per la Scuola di Specializzazione

Scade il 10 settembre il termine per partecipare alla selezione per il percorso biennale di alta formazione post lauream dedicato alle archeologhe e agli archeologi. Diciotto i posti messi a concorso per i quattro curricula professionalizzanti, relativi ai settori scientifico disciplinari legati al patrimonio archeologico

04 agosto 2020

Cardiologia, odontoiatria e cardiochirurgia assieme per una comunicazione efficace

Il Consensus maturato sull’iniziativa dei docenti dell’Università di Cagliari, Elisabetta Cotti e Giuseppe Mercuro. “Lo screening dentale preoperatorio sui pazienti in attesa di interventi chirurgici cardiovascolari elettivi” è la cornice del percorso condiviso dalle principali Società scientifiche del settore

04 agosto 2020

AD ADIUVANDUM, UniCa c’è

L’Università di Cagliari a pieno titolo nella cordata di enti e istituzioni che intendono avviare un’azione di tutela della salute nell’ambito dell’emergenza sanitaria da COVID-19: il primo passo sarà l’avvio di uno screening sugli studenti e sul personale docente e tecnico-amministrativo dell’Ateneo, anche al fine di prevenire nuovi focolai del virus. Si comincerà dalla Facoltà di Medicina e chirurgia. E’ quanto comunicato questa mattina da Maria Del Zompo, Rettore di UniCa, e Francesco Marongiu, Prorettore per le attività sanitarie dell’Ateneo, a Maria Antonietta Mongiu, coordinatrice della rete alla base dell’iniziativa. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su: