BUONA PASQUA 2019

Gli auguri del Magnifico Rettore Maria Del Zompo per le festività pasquali accompagnati dall'immagine di un'antica opera dell'artista cagliaritano Raffaele Aruj custodita nella Mostra Piloni. Uffici del Rettorato chiusi il 26 aprile
21 aprile 2019
“Ballo in fila con suonatore di Launeddas” (particolare, clicca per ingrandire): antica festa e serenità con danza e musica nell'opera di Raffaele Aruj (Cagliari, 1801 † 1855)

Gli uffici del Rettorato osserveranno una giornata di chiusura nella giornata di venerdì 26 aprile.

 
Anche quest’anno, in occasione delle festività legate alla Pasqua 2019, i tradizionali auguri del Magnifico Rettore alla comunità accademica sono accompagnati dall’immagine di una delle antiche opere della Collezione Piloni, custodite dall’Università di Cagliari nel settecentesco palazzo dell’ex Seminario Tridentino (via Università 32).

 

la professoressa Maria Del Zompo
la professoressa Maria Del Zompo

MOSTRA PILONI. La collezione, visitabile su richiesta e prenotazione, è una raccolta di pregevoli opere d'arte e di artigianato sardo scelte da Luigi Piloni e donate all’Ateneo cagliaritano nel 1981. Tra esse una ricca serie di dipinti di valore storico, insieme ad antiche carte geografiche, stampe, costumi sardi, tappeti, monili e altri oggetti di artigianato.

Sezioni della collezione:
> INGRESSO 
esposte a parete effigi di personaggi storici, in due vetrine le opere pubblicate da Luigi Piloni sull’iconografia della Sardegna
> SALA I 
dipinti dal 1500 alla fine dell’800; al centro, in due grandi leggii: stampe e acquerelli con iconografia religiosa
> SALA II 
tempere di Philippine Della Marmora: vedute della Sardegna
> SALA III 
dipinti dagli inizi dal ’900 al 980
> SALA IV 
argenteria da abbigliamento
> SALA V 
nelle pareti e in vetrine: piante e carte geografiche antiche, costumi sardi (stampe, disegni, acquerelli e tempere); in pannelli: tappeti sardi, "mantas", "coberibancus" e "bertulas"

> SALA VI
vedute della Sardegna (acquerelli, disegni e tempere)


 

(IC)

Il biglietto di auguri della professoressa Del Zompo a tutto il mondo accademico, cittadino e regionale della Sardegna (clicca per ingrandire)
Il biglietto di auguri della professoressa Del Zompo a tutto il mondo accademico, cittadino e regionale della Sardegna (clicca per ingrandire)

Ultime notizie

19 ottobre 2019

Microcosmi di sofferenza, uno sguardo trasversale

Al via lunedì 21 ottobre alle 15 con i saluti del Rettore Maria Del Zompo l’iniziativa “IN/OUT. Percorsi di prigionia e di libertà”: intorno ad una conferenza internazionale che proseguirà fino al 23 ottobre un variegato caleidoscopio di mostre, seminari e installazioni interdisciplinari e contaminanti che coinvolge docenti e studenti

18 ottobre 2019

Criptovalute e Blockchain: verso le applicazioni reali

Martedì 22 ottobre dalle 14.30 nell’Aula Magna di Ingegneria di via Marengo 2 a Cagliari l’evento organizzato da Università di Cagliari e Sardegna Ricerche nell’ambito del progetto “Sardcoin: tecnologie blockchain a supporto del turismo in Sardegna” coordinato da Michele Marchesi

18 ottobre 2019

La sfida del cosmopolitismo al pensiero scientifico

COSMOMED, il Prorettore alla Didattica Ignazio Putzu indica la rotta dell’evento che coinvolgerà la città di Cagliari nelle prossime due settimane. Francesco Mola (Prorettore vicario): “Coinvolto un numero davvero notevole di ricercatori di differenti settori scientifico-disciplinari: rilevante apporto dell’Ateneo a un tema fondamentale per la società”. RESOCONTO con IMMAGINI e VIDEO del convegno di apertura

18 ottobre 2019

La cannabis in gravidanza espone i figli agli effetti psicotici del THC

Fa letteralmente il giro del mondo la notizia dello studio - pubblicato su Nature Neuroscience - guidato da Miriam Melis (Dipartimento di Scienze biomediche), realizzato dall’Università di Cagliari in collaborazione con l’Accademia delle Scienze Ungheresi a Budapest e l’Università del Maryland a Baltimora. Articoli anche su THE ECONOMIST, oltre che sulle principali testate giornalistiche italiane e sarde. Mostrate dai ricercatori le conseguenze negative sullo sviluppo del sistema nervoso centrale del bambino dell’assunzione in gravidanza di una droga considerata “leggera”. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su: