UniCa UniCa News Notizie I segreti del linguaggio, convegno a Cagliari

I segreti del linguaggio, convegno a Cagliari

Lunedì 8 aprile alla Fondazione di Sardegna presentazione del volume “Scrivere per ottenere. Manuale di scrittura funzionale” scritto da Pergentina Pedaccini Floris (docente di Lettere ai licei romani) e dalla psicologa Giuseppina Mostardi. Ai lavori interviene Mario Scartozzi, direttore della Cattedra di Oncologia clinica dell'Università di Cagliari
08 aprile 2019
Un particolare della locandina dell'iniziativa

Sergio Nuvoli

Cagliari, 5 aprile 2019 - Sappiamo parlare, scrivere? Sappiamo comunicare con tutti? Interrogativi ai quali cerca di rispondere un libro (“Scrivere per ottenere”, sottotitolo “Manuale di scrittura funzionale” scritto da Pergentina Pedaccini Floris (docente di Lettere ai licei romani) e dalla psicologa Giuseppina Mostardi (docente alla Sapienza di Roma, svolge attività di formazione permanente per gli assistenti sociali col riconoscimento dell'Ordine nazionale).

Il libro, edito dal Centro di documentazione giornalistica di Roma, verrà presentato lunedì 8 aprile alle 18 a Cagliari nella sala conferenze della Fondazione di Sardegna in via San Salvatore da Horta, 2. Con le due autrici dialogheranno la presidente regionale degli assistenti sociali Marina Piano, il Direttore della cattedra di Oncologia clinica dell'università di Cagliari Mario Scartozzi e gli assessori ai Servizi sociali dei Comuni di Nuoro (Rachele Piras), di Villacidro (Daniela Deidda) e di Oristano (Francesca Loi). È annunciata la partecipazione di dirigenti e operatori dei servizi sociali in tutta l'isola.

"Scrivere per ottenere" si concentra sulla scrittura funzionale analizzandone le fasi della stesura e le diverse tecniche. Dal lavoro che precede la scrittura fino ad arrivare alla revisione dello scritto, il manuale accompagna passo passo nella produzione di testi che hanno come obiettivo quello di raggiungere un risultato, uno scopo. Tra i diversi "codici", il manuale si concentra in particolare sulla scrittura professionale nell'ambito dei servizi sociali. Il testo, infatti, è stato adottato come manuale per i laboratori di scrittura professionale per studenti del Corso di Laurea in Scienze Sociali.

Mario Scartozzi
Mario Scartozzi

Ultime notizie

30 giugno 2022

STOREM. Giornate di studio internazionale sul tema della sostenibilità legata alle attività turistiche

Giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio il nostro ateneo ospita docenti e ricercatori delle università UNA e UCI del Costa Rica, Eafit della Colombia e, in collegamento, esperti dell'università UWI (Barbados) e Paul Valery (Francia) per due giornate di confronto sul progetto Erasmus+ Cbhe “Storem”. L’incontro del primo luglio è aperto al pubblico, dalle 9,30, nell’Aula 11 del polo universitario di via San Giorgio 12 (Campus Aresu) per gli interventi del professor Mario Socatelli, dell’Universidad para la Coperaticion Internacional (Costa Rica) e, a seguire, del professor Corrado Zoppi, dell’Università di Cagliari, e di Francesca Uleri (Associazione Culturale Terras)

30 giugno 2022

Malattie genetiche, l'Università di Cagliari nel nuovo Centro nazionale di ricerca

L'ateneo è tra i fondatori della struttura sorta per lo “Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a Rna” finanziata dal Pnrr con 320 milioni di euro. Le specialiste Raffaella Origa, referente scientifica, e Patrizia Zavattari, sono le coordinatrici del progetto. Il rettore Francesco Mola: "Abbiamo conferma delle valide e riconosciute competenze del settore acquisite negli anni"  

28 giugno 2022

Raccontare la ricerca: adesioni entro il 4 luglio per la SHARPER Night 2022

Data e sede sono già confermate: si terrà venerdì 30 settembre 2022 nell’Orto botanico di Cagliari la nuova edizione di SHARPER Night, iniziativa inserita nel contesto europeo delle European Researchers’ night. Fino al prossimo lunedì 4 luglio ricercatrici e ricercatori dell'Ateneo potranno inviare le proprie proposte per organizzare eventi, conversazioni, podcast e laboratori collegati all’iniziativa.

Questionario e social

Condividi su: