UniCa UniCa News Notizie Una nuova perla in Cittadella dei Musei

Una nuova perla in Cittadella dei Musei

Sarà inaugurata giovedì 11 aprile alle 10.30 alla presenza del Rettore l’esposizione di rari testi scientifici donati dal prof. Giuseppe Sterzi e dalla sua famiglia all’Università di Cagliari, ospitata alla Cittadella dei Musei accanto alla “Raccolta delle Cere anatomiche di Clemente Susini”. Fortemente voluta dal professor Alessandro Riva, sarà visitabile fino al 30 aprile
11 aprile 2019
Un'immagine del Museo “Raccolta delle Cere anatomiche di Clemente Susini”

Sergio Nuvoli

Cagliari, 1 aprle 2019 - Sarà inaugurata dal Rettore Maria Del Zompo giovedì 11 aprile alle 10 alla Cittadella dei Musei l’esposizione di rari testi scientifici donati dal prof. Sterzi e dalla sua famiglia all’Università di Cagliari. Organizzata dal professor Alessandro Riva, Professore Emerito di Anatomia, la nuova mostra si trova accanto al Museo “Raccolta delle Cere Anatomiche di Clemente Susini” ed è stata realizzata in collaborazione con la Biblioteca Biomedica ed il Dipartimento di Scienze Biomediche nel centenario della morte del prof. Giuseppe Sterzi (1876-1919), Direttore dell’Istituto Anatomico di Cagliari negli anni 1910-1919.

Si tratta di una selezione di preziosi testi, catalogati in un fondo speciale ad opera del compianto Beniamino Orrù (1943-2013), già promotore e Direttore della Biblioteca del Distretto Biomedico-scientifico “B. Orrù”, che dunque sarà esposta al pubblico per la prima volta nella Sala delle Mostre temporanee (balconata al primo piano) nella Cittadella dei Musei di Cagliari, in Piazza Arsenale 1.

La mostra rimarrà aperta fino al 30 aprile con i seguenti orari: dal martedì alla domenica dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19, mentre il lunedì si osserverà un giorno di chiusura. L’accesso alla Mostra è gratuito, ma per esigenze espositive sarà permesso l’accesso contemporaneo ad un massimo di 40 persone. Negli stessi orari sarà visitabile il Museo “Raccolta delle Cere Anatomiche di Clemente Susini” con la consueta tariffazione.

Come ospite d’onore, il professor Alessandro Riva – Professore emerito di Anatomia umana, ideatore dell’iniziativa e fondatore del Museo delle Cere Anatomiche - aveva invitato la nipote del professor Sterzi, Sabina, che ha purtroppo dovuto rinunciare al viaggio a Cagliari per un improvviso problema di salute.

La dottoressa Sterzi ha voluto donare, in questa occasione, al prof. Riva il grande e raro atlante di anatomia, di Marco Leopoldo e Floriano  Caldani Tabularum anatomicarum pars tertia sectio prima. Uterus gravidus embriones humani cor arteriae venae tabula CXXXV-CCIV [1810]. Il testo è stato da lei ereditato dal padre, illustre dermatologo nato in via Salita di S. Chiara 1 il 24 luglio 1913 e, per tutta la vita, fiero della sua origine cagliaritana.

Il motivo del dono è l’impegno dimostrato nella valorizzazione della personalità scientifica ed umana di suo nonno dal prof. Riva, che ha poi devoluto il prezioso atlante al Museo delle Cere, dove verrà esposto in permanenza accanto ai modelli anatomici.

Il professor Alessandro Riva, Professore emerito di Anatomia umana, ideatore dell’iniziativa e fondatore del Museo delle Cere Anatomiche
Il professor Alessandro Riva, Professore emerito di Anatomia umana, ideatore dell’iniziativa e fondatore del Museo delle Cere Anatomiche

Allegati

Ultime notizie

19 ottobre 2019

Microcosmi di sofferenza, uno sguardo trasversale

Al via lunedì 21 ottobre alle 15 con i saluti del Rettore Maria Del Zompo l’iniziativa “IN/OUT. Percorsi di prigionia e di libertà”: intorno ad una conferenza internazionale che proseguirà fino al 23 ottobre un variegato caleidoscopio di mostre, seminari e installazioni interdisciplinari e contaminanti che coinvolge docenti e studenti

18 ottobre 2019

Criptovalute e Blockchain: verso le applicazioni reali

Martedì 22 ottobre dalle 14.30 nell’Aula Magna di Ingegneria di via Marengo 2 a Cagliari l’evento organizzato da Università di Cagliari e Sardegna Ricerche nell’ambito del progetto “Sardcoin: tecnologie blockchain a supporto del turismo in Sardegna” coordinato da Michele Marchesi

18 ottobre 2019

La sfida del cosmopolitismo al pensiero scientifico

COSMOMED, il Prorettore alla Didattica Ignazio Putzu indica la rotta dell’evento che coinvolgerà la città di Cagliari nelle prossime due settimane. Francesco Mola (Prorettore vicario): “Coinvolto un numero davvero notevole di ricercatori di differenti settori scientifico-disciplinari: rilevante apporto dell’Ateneo a un tema fondamentale per la società”. RESOCONTO con IMMAGINI e VIDEO del convegno di apertura

18 ottobre 2019

La cannabis in gravidanza espone i figli agli effetti psicotici del THC

Fa letteralmente il giro del mondo la notizia dello studio - pubblicato su Nature Neuroscience - guidato da Miriam Melis (Dipartimento di Scienze biomediche), realizzato dall’Università di Cagliari in collaborazione con l’Accademia delle Scienze Ungheresi a Budapest e l’Università del Maryland a Baltimora. Articoli anche su THE ECONOMIST, oltre che sulle principali testate giornalistiche italiane e sarde. Mostrate dai ricercatori le conseguenze negative sullo sviluppo del sistema nervoso centrale del bambino dell’assunzione in gravidanza di una droga considerata “leggera”. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su: