UniCa UniCa News Notizie La vita nel cuore della Sardegna

La vita nel cuore della Sardegna

Venerdì 15 marzo a partire dalle 15 nell’Aula 15 del Polo umanistico di Sa Duchessa presentazione del documentario multimediale “365NSV - la vita nel cuore della sardegna”, un lavoro documentaristico curato dal regista Vincenzo Ligios. Alla presenza dell’autore, intervengono Felice Tiragallo e Antioco Floris, docenti a Studi umanistici
14 marzo 2019
Un dettaglio del poster dell'iniziativa

Sergio Nuvoli

Cagliari, 14 marzo 2019 - Venerdi 15 marzo nell’aula 15 del Polo Umanistico Facoltà Studi Umanistici dell’Università di Cagliari, verrà presentato al pubblico il documentario multimediale “365NSV - la vita nel cuore della sardegna”, un lavoro documentaristico ad opera del regista Vincenzo Ligios. Il progetto nasce dalla volontà di utilizzare l’archivio maturato durante le riprese del   film documentario “le stagioni di nughedu”, girato nel 2015. Una testimonianza filmica immensa che senza pregiudizi di sorta abbraccia momenti conviviali, di lavoro, di gioco, solenni, religiosi, attimi di intimità, solitudine e aggregazione.

Allo spettatore curioso viene permesso di passare un anno all’interno della comunità di Nughedu, di vivere il suo scorrere del tempo e conoscere la vita dei suoi abitanti, di entrare dentro le case, la parrocchia, i rioni, alla scoperta di un mondo sconosciuto e lontano dalle metropoli moderne.

Mille ore di girato sono andati a confluire in 7 ore e mezzo di film ininterrotto, da un cuore che batte nel ventre materno, al canto delle prefiche durante un funerale, dando così vita ad un progetto poliedrico che ha coinvolto tutta la popolazione di Nughedu Santa Vittoria, dal neonato Giacomo alla centenaria Tzia Rosa.

Due abitanti, Nicola e Andrea, si sono cimentati nell’arte del montaggio e sono diventati protagonisti e autori, modellando insieme al regista l’immagine del proprio paese.

Il regista Vincenzo Ligios
Il regista Vincenzo Ligios

L'obiettivo era quello di raccontare e mostrare una Sardegna autentica, lontana dalle feste in costume e dalle sagre artefatte per attrarre turisti svogliati. Viene messa in risalto una parte dell'isola che oggi vive un fenomeno di spopolamento devastante, ma che mantiene al suo interno uno stile di vita semplice, diventato nell'epoca attuale, speciale e unico. Il legame con le tradizioni del passato, uno sguardo verso le opportunità del presente, una voglia di esplorare aspetti futuri della contemporaneità.
L’ambizione è quella di restituire uno spaccato dell'epoca che oggi viviamo, le immagini si fanno veicolo e diventano una capsula del tempo per tramandare ai posteri il mondo delle nostre comunità.

Una parte del sito intitolata “il Tesoro di Nughedu” ha lo scopo di invogliare i visitatori a immergersi nella vita di Nughedu Santa Vittoria. Una inconsueta “caccia al tesoro cinematografica” con in palio mille euro. Una volta iscritti tramite la app i partecipanti dovranno risolvere 10 enigmi la cui soluzione sarà da ricercare all’interno delle scene del film 3765NSV.

Alla presentazione interverranno Felice Tiragallo, docente di Antropologia Visuale, e Antioco Floris, docente di Linguaggi del Cinema all'Università di Cagliari. Sarà presente l’autore Vincenzo Ligios, e porterà i saluti della propria comunità il sindaco di Nughedu Santa Vittoria Francesco Mura.

Felice Tiragallo, docente di Antropologia Visuale
Felice Tiragallo, docente di Antropologia Visuale

Allegati

Ultime notizie

18 giugno 2019

Il bello e la sfida di essere donna, le premiazioni

Sarà il Rettore Maria Del Zompo a congratularsi con i vincitori delle varie categorie del percorso/concorso multidisciplinare organizzato dall'Ateneo per promuovere tra gli studenti il rispetto e la valorizzazione della figura femminile e premiare la creazione e la diffusione di video ed elaborati giornalistici sul tema. Martedì 18 giugno dalle 16 nell'Aula magna del Rettorato la cerimonia e la consegna dei riconoscimenti in denaro

18 giugno 2019

Medicina batte tutti e si aggiudica AteneiKa 2019

Gradino più alto del podio per la facoltà presieduta da Gabriele Finco. Piazza d’onore per Studi umanistici, terzo posto per Scienze economiche, giuridiche e politiche. Bronzo nel tennis per il team del personale dell’ateneo. “Confermata la forte interazione tra Università e città. Complimenti per i partecipanti ma sono particolarmente orgogliosa per il successo della mia facoltà” dice il rettore Maria Del Zompo

17 giugno 2019

Doors of identity

Le soglie della Scuola come luoghi dell’identità e della comunicazione per una didattica innovativa dell’Architettura alla base della nuova iniziativa al via martedì 18 giugno a Palazzo Cugia

17 giugno 2019

Premio Cimitile a Marco Muresu

Archeologo e dottore di ricerca in Storia, Beni culturali e Studi internazionali dell’Università di Cagliari, ha centrato il prestigioso riconoscimento con la monografia frutto dell’elaborazione della tesi di dottorato

Questionario e social

Condividi su: