UniCa UniCa News Notizie Cresce l'intesa con il Geoparco

Cresce l'intesa con il Geoparco

Il Rettore dell’Università di Cagliari a Monteponi per incontrare la comunità del Parco Geominerario: “L’Ateneo è pronto a fare la sua parte per lo sviluppo del territorio, mettiamoci insieme per fare sistema”. Invito subito raccolto dai numerosi primi cittadini presenti, che hanno manifestato la necessità di collaborare con i centri di ricerca e i dipartimenti dell'Ateneo su numerosi temi. VIDEO
13 marzo 2019
Il Rettore Maria Del Zompo tra il Presidente del Parco, Tarcisio Agus, e il sindaco di Iglesias, Mauro Usai

Sergio Nuvoli

Cagliari, 13 marzo 2019 - Il Rettore dell’Università degli Studi di Cagliari, Maria Del Zompo, ha partecipato ieri pomeriggio alla riunione dei componenti della Comunità del Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna, per rispondere all’invito formulato dal Presidente Tarcisio Agus in occasione della recente firma dell’Accordo quadro tra i due enti. Presenti numerosi sindaci (tra i quali i primi cittadini di Iglesias, Masainas, Fluminimaggiore, Villamassargia, che sono intervenuti al dialogo, con diversi assessori) alla riunione nella Palazzina Bellavista hanno partecipato anche il Prorettore vicario Francesco Mola e Giovanni De Giudici, docente delegato dell’Ateneo nell’assemblea del Parco.

Un forte invito alla collaborazione è arrivato subito, fin dall’apertura dell’incontro, dal Magnifico alla comunità del Parco geominerario: “Insieme si produce valore – ha detto - Cerchiamo di fare sistema, valorizziamo ciò che abbiamo. Ognuno deve fare la propria parte mettendola a disposizione degli altri. Noi siamo pronti a lavorare insieme per questo territorio, se c’è la giusta determinazione e la condivisione degli obiettivi. È la base della crescita”. La prof.ssa ha poi citato le realtà del Contamination Lab e del CREA UniCa, i due centri dell’Ateneo che lavorano sulla creazione e sulla diffusione della cultura imprenditoriale: “Abbiamo molti strumenti da mettere a disposizione del territorio”, ha assicurato il Magnifico. Invito subito raccolto dai presenti: in un successivo incontro i sindaci della comunità del Geoparco (che raduna più di 80 comuni, non solo del Sulcis) proporranno all’Ateneo progetti cantierabili in modo da valutare nel concreto le collaborazioni attivabili nell’ottica di un progetto unitario di sviluppo del territorio.

In prima fila, il Prorettore Mola e il prof. De Giudici
In prima fila, il Prorettore Mola e il prof. De Giudici
Guarda una parte dell'intervento del Rettore Maria Del Zompo

“È il territorio che dice di cosa ha bisogno su progetti ben definiti. L’obiettivo finale è rimettere in gioco percorsi virtuosi per lo sviluppo”, ha aggiunto il Rettore.

L’intervento del Magnifico all’incontro di oggi si inquadra nella volontà dell’Ateneo di rafforzare il rapporto con il territorio per valutare come mettere a disposizione il proprio know-how e le proprie competenze nell’ottica di una sinergia sempre più forte, auspicabile anche tra zone diverse della nostra regione.

Su proposta del Presidente del Parco Geominerario, del Sindaco di Gonnesa e del coordinatore del progetto Pierluigi Carta, il Rettore ha quindi visitato il Villaggio Normann, poco distante da Monteponi.

Al Villaggio Normann, davanti a Villa Stefani
Al Villaggio Normann, davanti a Villa Stefani

RASSEGNA STAMPA

L’UNIONE SARDA di mercoledì 13 marzo 2019
Sulcis Iglesiente (Pagina 31 - Edizione CA)
Iglesias
Il rettore in visita al Geoparco

«L'ateneo è pronto a fare la sua parte per lo sviluppo del territorio, mettiamoci insieme per fare sistema». È l'auspicio di Maria Del Zompo, rettore dell'Università di Cagliari, durante un incontro con la comunità del Parco geominerario che si è svolto a Iglesias.
Alla riunione nella Palazzina Bellavista hanno partecipato anche il Prorettore vicario Francesco Mola e il professor Giovanni De Giudici, delegato nell'assemblea del Parco. «Insieme si produce valore - ha detto Maria Del Zompo - cerchiamo di fare sistema, valorizziamo ciò che abbiamo. Ognuno deve fare la propria parte mettendola a disposizione degli altri. Noi siamo pronti a lavorare insieme per questo territorio, se c'è la giusta determinazione e la condivisione degli obiettivi. È la base della crescita».
Il Rettore ha inoltre affermato che l'Università possiede molti strumenti da mettere a disposizione del territorio.
Tra breve ci sarà anche un incontro con sindaco che proporranno all'Ateneo progetti cantierabili
Su proposta del presidente del Parco geominerario, del Sindaco di Gonnesa e del coordinatore del progetto Pierluigi Carta, il rettore ha visitato il Villaggio Normann. (c. s.)

L'UNIONE SARDA
L'UNIONE SARDA

Link

Ultime notizie

22 marzo 2019

L'eccellenza della musica d'arte contemporanea incontra gli studenti di UniCa

“See The Sound – Il Tour” fa tappa in ateneo: mercoledì 27 e giovedì 28 marzo mdi ensemble, gruppo musicale di riferimento nazionale per il repertorio degli ultimi decenni, incontra studenti e docenti dell’ateneo del capoluogo sardo nell’ambito delle attività del corso di laurea in Scienze della produzione multimediale e di Spaziomusica

21 marzo 2019

Disabilità sociali e diritti umani, al via il progetto

Presentata l'iniziativa finanziata dalla Commissione Europea, coordinata da Mauro Giovanni Carta, docente dell’Università di Cagliari e realizzata con la collaborazione della sede centrale di Ginevra dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) – Europa, dell’Ufficio dell’Alto Commissario per i Diritti umani dell’ONU, del Ministero della Salute del Libano, ABAAD (ONG Libano), IDRAAC (ONG Libano), Associazione degli Psichiatri dell’Armenia, AMBRA (ONG Armena), Ministero della Salute – Autorità per la Salute Mentale – Ghana, MEHSOG (ONG Ghana), MindFreedom Ghana (ONG Ghana). RASSEGNA STAMPA

21 marzo 2019

Il Golfo degli Angeli nelle mani dei ricercatori di UniCa

Le amministrazioni di Cagliari e Quartu Sant'Elena hanno sottoscritto questa mattina con il Mediterranean Geomorphological Coastal and Marine Laboratory dell'Università di Cagliari - diretto da Sandro Demuro, docente di Morfologia e Conservazione dei litorali - un accordo per l'attuazione di Neptune, progetto di ricerca internazionale che studia i fenomeni di erosione delle coste e gli schemi per la loro mitigazione. RASSEGNA STAMPA con il servizio dei TG

20 marzo 2019

Olimpiadi delle Neuroscienze, i vincitori

Terminata la fase locale ospitata dall'Università di Cagliari: Alessia Melis (Liceo Scientifico Pacinotti di Cagliari) a pari merito con Alberto Piroddi (Liceo Scientifico Euclide di Cagliari), e Andreea Doloc (Liceo Scientifico Pacinotti di Cagliari) rappresenteranno la Sardegna nella finale nazionale. Durante la gara, graditissima visita a sorpresa di Micaela Morelli, Prorettore alla Ricerca e Presidente della Società Italiana di Neuroscienze (SINS), promotore dell’evento a livello nazionale. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su: