UniCa UniCa News Notizie Ripensare gli spazi per vivere meglio

Ripensare gli spazi per vivere meglio

DIDATTICA, RICERCA e TERZA MISSIONE: l’Università di Cagliari ascolta il territorio per dargli risposte grazie all’altissima competenza scientifica e all’interdisciplinarietà di cui dispone. Ne hanno parlato Caterina Giannattasio, Carlo Atzeni e Giovanni Battista Cocco – docenti al DICAAR - intervistati dal TG della RAI sui numerosi progetti in corso: dal recupero e riuso di edifici monumentali alla valorizzazione dei paesaggi rurali fino a iniziative che restituiscono alle città e ai paesi spazi ormai dimenticati
08 febbraio 2019
GUARDA L'INTERVISTA

di Sergio Nuvoli

Cagliari, 8 febbraio 2019 – Questa mattina Caterina Giannattasio, Carlo Atzeni e Giovanni Battista Cocco, docenti al Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e Architettura, sono stati ospiti di Buongiorno Regione Sardegna, la fortunata trasmissione quotidiana di approfondimento curata dal TG della RAI Sardegna.

Intervistati in studio da Elisabetta Atzeni, i tre docenti hanno illustrato numerosi progetti in corso e spiegato le finalità: “Mettiamo in circolarità didattica, ricerca e terza missione – ha detto la prof.ssa Giannattasio – offrendo la nostra consulenza specialistica a enti e istituzioni. E’ la ricerca applicata che ascolta il territorio per dargli risposte”. Iniziative possibili grazie all’alto livello scientifico e alla fortissima collaborazione interdisciplinare interna al nostro Ateneo, che consente un ampio spettro di analisi e approfondimenti: docenti e ricercatori di settori scientifici disciplinari a volte apparentemente anche distanti che lavorano a stretto contatto per centrare l’obiettivo.

Caterina Giannattasio
Caterina Giannattasio

Come nel caso del riuso di certi edifici urbani (l’esempio è stato l’ex carcere di Buoncammino), cosiddetti “beni fragili” perché – come ha dettagliato la docente – “strutture che per quanto monumentali erano finite al margine della città e che possono dare risposte nuove alle esigenze della popolazione”. Citato in trasmissione anche il recente accordo dell'Università di Cagliari con il Ministero della Difesa, siglato nelle scorse settimane dal Rettore Maria Del Zompo.

“La Sardegna è fatta in gran parte di paesaggi rurali – ha fatto notare il prof. Atzeni – Sono certamente testimonianze importanti sul territorio, ma mostrano anche vivacità e dinamicità: un bene comune che permette un nuovo rapporto con la città, che stiamo studiando nell’ambito di una ricerca condotta con la Regione Sardegna”.

Giovanni Battista Cocco ha quindi illustrato i progetti in corso per il recupero di una zona del quartiere di Sant’Avendrace e della stazione ferroviaria di Villacidro, che – come comunicato nelle scorse settimane – grazie ai ricercatori del DICAAR diventerà una modernissima ciclostazione

Giovanni Battista Cocco, Caterina Giannattasio e Carlo Atzeni durante la trasmissione
Giovanni Battista Cocco, Caterina Giannattasio e Carlo Atzeni durante la trasmissione

Ultime notizie

14 ottobre 2019

La tecnologia di UniCa custodisce i dati ambientali dei parchi dell’Himalaya – Karakorum Range

Dipartimento di Scienze chimiche e geologiche, siglato un accordo di collaborazione scientifica per la realizzazione di un sistema di acquisizione e gestione di dati ambientali a supporto del Piano di gestione del Parco del Deosai nel Pakistan settentrionale. Maria Teresa Melis ha guidato un team che sta implementando una piattaforma di acquisizione e gestione di dati ambientali basata sull’utilizzo di una nuova app che si appoggi su immagini da satellite ESA-Sentinel

14 ottobre 2019

ContaminationLab, al via la settima edizione

Sei mesi di formazione avanzata gratuita per 120 studenti e laureati. Il percorso di eccellenza promosso dall’Università di Cagliari mette in palio dieci borse di studio da quattromila euro ciascuna per gli studenti provenienti d’oltre Tirreno. Le iscrizioni on line si chiudono a mezzanotte dell’8 novembre

14 ottobre 2019

Con l'UNICEF, per approfondire i diritti dei più deboli

Firmato questa mattina un accordo di collaborazione che rinnova l'attivazione del Corso di approfondimento su educazione e sviluppo. Il Rettore Maria Del Zompo: "Soddisfatti di essere stati coinvolti e di proseguire il percorso fatto insieme". Il Presidente di UNICEF Italia, Francesco Samengo: "Grati all'Università di Cagliari: teniamo corsi dal 1987, il primo si è svolto proprio in questo Ateneo".

13 ottobre 2019

Nano-grid intelligente in Cittadella. L’ateneo di Cagliari con ENI CBC MED per avere allo stesso tempo energia sicura, accessibile e rispettosa dell’ambiente

Per la biblioteca del Polo Universitario di Monserrato è imminente il via ad un importante intervento di efficientamento energetico tramite sistemi fotovoltaici e ‘smart microgrids’ grazie alla cordata internazionale del Progetto BERLIN. Lo staff dell’Ateneo - Fabrizio Pilo (responsabile scientifico), Susanna Mocci e Gianni Celli - in squadra con diversi partner di Cipro, Grecia e Israele. Tra i partner associati la Regione Sardegna e il comune di Ussaramanna. Kick-off Meeting e presentazione ufficiale il 24 e 25 ottobre a Limassol e Nicosia (Cipro)

Questionario e social

Condividi su: