UniCa UniCa News Notizie Elisabetta Cotti portavoce per l’Europa dell’Ifea

Elisabetta Cotti portavoce per l’Europa dell’Ifea

La docente dell’Università di Cagliari è stata eletta durante l’assemblea tenutasi a Seoul della Federazione internazionale di endodonzia. La scuola cagliaritana brilla anche per la borsa di studio ottenuta dallo specialista Davide Musu, affiliato alla cattedra di Conservativa
21 gennaio 2019
Seoul. Elisabetta Cotti durante l'intervento all'assemblea annuale dell'Ifea

Endodonzia, visibilità e reputazione internazionale per l'Università di Cagliari

Mario Frongia

Ordinario di Odontoiatria conservativa nel corso di laurea in Odontoiatria e protesi dentale, Elisabetta Cotti è stata eletta dall’assemblea Ifea (Federazione internazionale di endodonzia) Regent per l’Europa. Per il prossimo biennio la professoressa ha l’incarico di portavoce dei paesi europei per la Federazione. La nomina è stata decretata durante il congresso che si è svolto a Seoul lo scorso ottobre. Responsabile del reparto di Odontoiatria conservativa dell’Azienda ospedaliera universitaria di Cagliari, dal 2013 dirige il master di secondo livello in Endodonzia clinica e chirurgica dell’ateneo del capoluogo. Elisabetta Cotti fa capo al dipartimento di Scienze chirurgiche diretto da Piergiorgio Calò.

 

Elisabetta Cotti con i delegati della Società italiana di endodonzia, Roberto Fornara e Filippo Cardinali
Elisabetta Cotti con i delegati della Società italiana di endodonzia, Roberto Fornara e Filippo Cardinali

Odontoiatria e scuola di medicina dell'ateneo. Un percorso di qualità

Laureata in Odontoiatria all’Università di Cagliari, Elisabetta Cotti si è specializzata in Endodonzia alla Loma Linda University (contea di San Bernardino, California) nel 1990. Nel college statunitense ha conseguito anche il master in Science in endodontics. Oltre agli impegni clinici, di ricerca e didattici svolti nell’ateneo del capoluogo, insegna nel master di Endodonzia dell’Università di Bologna ed è Lecturer nel reparto di Endodonzia dell’Università Loma Linda. La professoressa è socia dell’American association of endodontists. Nella scuola di Elisabetta Cotti è maturato anche Davide Musu. Il giovane odontoiatra affiliato con la cattedra di Conservativa ha ottenuto una borsa di ricerca Ifea per un progetto sull’”Uso dell’ecografia per tracciare le fistole di natura odontogena”. Il dottor Musu nel 2016 è stato premiato a Pisa durante il congresso nazionale dell’Accademia italiana di endodonzia per la migliore tesi di laurea nella disciplina. Il lavoro presentato nasceva anche da una collaborazione tra Elisabetta Cotti (Odontoiatria conservativa ed endodonzia dell’ Università di Cagliari) e Giampiero Rossi-Fedele (direttore Endodonzia, università di Adelaide, Australia), nell’ambito di un progetto Globus varato dall’ateneo isolano.

 

 

Davide Musu e Elisabetta Cotti durante i lavori dell'Accademia italiana di endodonzia
Davide Musu e Elisabetta Cotti durante i lavori dell'Accademia italiana di endodonzia

Le borse di studio e e le attività di formazione e aggiornamento dell'Ifea

Fondata nel 1990 negli Stati Uniti, la Federazione internazionale di endodonzia, raggruppa le associazioni mondiali del settore e ha lo scopo di effettuare il coordinamento delle società scientifiche della materia nei vari paesi e di promuovere lo scambio culturale. L’Ifea ha attivato un programma di mobilità interuniversitaria per docenti e studiosi ed promuove ogni anno due borse di studio.

Da sinistra, Elisabetta Cotti, Maria Del Zompo (rettrice Università Cagliari), Gloria Denotti (docente Odontoiatria pediatrica, Cagliari) e Giorgio Sorrentino (direttore generale Azienda ospedaliera universitaria, Cagliari)
Da sinistra, Elisabetta Cotti, Maria Del Zompo (rettrice Università Cagliari), Gloria Denotti (docente Odontoiatria pediatrica, Cagliari) e Giorgio Sorrentino (direttore generale Azienda ospedaliera universitaria, Cagliari)

Ultime notizie

14 ottobre 2019

ContaminationLab, al via la settima edizione

Sei mesi di formazione avanzata gratuita per 120 studenti e laureati. Il percorso di eccellenza promosso dall’Università di Cagliari mette in palio dieci borse di studio da quattromila euro ciascuna per gli studenti provenienti d’oltre Tirreno. Le iscrizioni on line si chiudono a mezzanotte dell’8 novembre

14 ottobre 2019

La tecnologia di UniCa custodisce i dati ambientali dei parchi dell’Himalaya – Karakorum Range

Dipartimento di Scienze chimiche e geologiche, siglato un accordo di collaborazione scientifica per la realizzazione di un sistema di acquisizione e gestione di dati ambientali a supporto del Piano di gestione del Parco del Deosai nel Pakistan settentrionale. Maria Teresa Melis ha guidato un team che sta implementando una piattaforma di acquisizione e gestione di dati ambientali basata sull’utilizzo di una nuova app che si appoggi su immagini da satellite ESA-Sentinel

14 ottobre 2019

Con l'UNICEF, per approfondire i diritti dei più deboli

Firmato questa mattina un accordo di collaborazione che rinnova l'attivazione del Corso di approfondimento su educazione e sviluppo. Il Rettore Maria Del Zompo: "Soddisfatti di essere stati coinvolti e di proseguire il percorso fatto insieme". Il Presidente di UNICEF Italia, Francesco Samengo: "Grati all'Università di Cagliari: teniamo corsi dal 1987, il primo si è svolto proprio in questo Ateneo".

13 ottobre 2019

Nano-grid intelligente in Cittadella. L’ateneo di Cagliari con ENI CBC MED per avere allo stesso tempo energia sicura, accessibile e rispettosa dell’ambiente

Per la biblioteca del Polo Universitario di Monserrato è imminente il via ad un importante intervento di efficientamento energetico tramite sistemi fotovoltaici e ‘smart microgrids’ grazie alla cordata internazionale del Progetto BERLIN. Lo staff dell’Ateneo - Fabrizio Pilo (responsabile scientifico), Susanna Mocci e Gianni Celli - in squadra con diversi partner di Cipro, Grecia e Israele. Tra i partner associati la Regione Sardegna e il comune di Ussaramanna. Kick-off Meeting e presentazione ufficiale il 24 e 25 ottobre a Limassol e Nicosia (Cipro)

Questionario e social

Condividi su: