UniCa UniCa News Notizie Elisabetta Cotti portavoce per l’Europa dell’Ifea

Elisabetta Cotti portavoce per l’Europa dell’Ifea

La docente dell’Università di Cagliari è stata eletta durante l’assemblea tenutasi a Seoul della Federazione internazionale di endodonzia. La scuola cagliaritana brilla anche per la borsa di studio ottenuta dallo specialista Davide Musu, affiliato alla cattedra di Conservativa
21 gennaio 2019
Seoul. Elisabetta Cotti durante l'intervento all'assemblea annuale dell'Ifea

Endodonzia, visibilità e reputazione internazionale per l'Università di Cagliari

Mario Frongia

Ordinario di Odontoiatria conservativa nel corso di laurea in Odontoiatria e protesi dentale, Elisabetta Cotti è stata eletta dall’assemblea Ifea (Federazione internazionale di endodonzia) Regent per l’Europa. Per il prossimo biennio la professoressa ha l’incarico di portavoce dei paesi europei per la Federazione. La nomina è stata decretata durante il congresso che si è svolto a Seoul lo scorso ottobre. Responsabile del reparto di Odontoiatria conservativa dell’Azienda ospedaliera universitaria di Cagliari, dal 2013 dirige il master di secondo livello in Endodonzia clinica e chirurgica dell’ateneo del capoluogo. Elisabetta Cotti fa capo al dipartimento di Scienze chirurgiche diretto da Piergiorgio Calò.

 

Elisabetta Cotti con i delegati della Società italiana di endodonzia, Roberto Fornara e Filippo Cardinali
Elisabetta Cotti con i delegati della Società italiana di endodonzia, Roberto Fornara e Filippo Cardinali

Odontoiatria e scuola di medicina dell'ateneo. Un percorso di qualità

Laureata in Odontoiatria all’Università di Cagliari, Elisabetta Cotti si è specializzata in Endodonzia alla Loma Linda University (contea di San Bernardino, California) nel 1990. Nel college statunitense ha conseguito anche il master in Science in endodontics. Oltre agli impegni clinici, di ricerca e didattici svolti nell’ateneo del capoluogo, insegna nel master di Endodonzia dell’Università di Bologna ed è Lecturer nel reparto di Endodonzia dell’Università Loma Linda. La professoressa è socia dell’American association of endodontists. Nella scuola di Elisabetta Cotti è maturato anche Davide Musu. Il giovane odontoiatra affiliato con la cattedra di Conservativa ha ottenuto una borsa di ricerca Ifea per un progetto sull’”Uso dell’ecografia per tracciare le fistole di natura odontogena”. Il dottor Musu nel 2016 è stato premiato a Pisa durante il congresso nazionale dell’Accademia italiana di endodonzia per la migliore tesi di laurea nella disciplina. Il lavoro presentato nasceva anche da una collaborazione tra Elisabetta Cotti (Odontoiatria conservativa ed endodonzia dell’ Università di Cagliari) e Giampiero Rossi-Fedele (direttore Endodonzia, università di Adelaide, Australia), nell’ambito di un progetto Globus varato dall’ateneo isolano.

 

 

Davide Musu e Elisabetta Cotti durante i lavori dell'Accademia italiana di endodonzia
Davide Musu e Elisabetta Cotti durante i lavori dell'Accademia italiana di endodonzia

Le borse di studio e e le attività di formazione e aggiornamento dell'Ifea

Fondata nel 1990 negli Stati Uniti, la Federazione internazionale di endodonzia, raggruppa le associazioni mondiali del settore e ha lo scopo di effettuare il coordinamento delle società scientifiche della materia nei vari paesi e di promuovere lo scambio culturale. L’Ifea ha attivato un programma di mobilità interuniversitaria per docenti e studiosi ed promuove ogni anno due borse di studio.

Da sinistra, Elisabetta Cotti, Maria Del Zompo (rettrice Università Cagliari), Gloria Denotti (docente Odontoiatria pediatrica, Cagliari) e Giorgio Sorrentino (direttore generale Azienda ospedaliera universitaria, Cagliari)
Da sinistra, Elisabetta Cotti, Maria Del Zompo (rettrice Università Cagliari), Gloria Denotti (docente Odontoiatria pediatrica, Cagliari) e Giorgio Sorrentino (direttore generale Azienda ospedaliera universitaria, Cagliari)

Ultime notizie

18 giugno 2019

Medicina batte tutti e si aggiudica AteneiKa 2019

Gradino più alto del podio per la facoltà presieduta da Gabriele Finco. Piazza d’onore per Studi umanistici, terzo posto per Scienze economiche, giuridiche e politiche. Bronzo nel tennis per il team del personale dell’ateneo. “Confermata la forte interazione tra Università e città. Complimenti per i partecipanti ma sono particolarmente orgogliosa per il successo della mia facoltà” dice il rettore Maria Del Zompo

18 giugno 2019

SardiniaChem2019

Una giornata dedicata al mondo della chimica: dalle 9 di venerdì 21 giugno all’Università di Sassari l’evento - organizzato dalla Sezione Sardegna della Società Chimica Italiana con il patrocinio dell'Università di Sassari, dell'Università di Cagliari e dell’Istituto di Chimica Biomolecolare del CNR - che promuove lo studio della chimica e delle sue molteplici applicazioni

18 giugno 2019

Indagare il passato

Da venerdì 21 giugno nell’Aula Roberto Coroneo della Cittadella dei Musei due giornate di studi di Preistoria e Protostoria in onore di Enrico Atzeni, per celebrare l’eccezionale impegno scientifico e didattico dello studioso assistente di Giovanni Lilliu. Il prof. Atzeni ha da poco compiuto 91 anni e parteciperà ai lavori: fondamentale il suo contributo al processo di riorganizzazione e sistematizzazione delle conoscenze sulla preistoria della Sardegna

18 giugno 2019

Nuovi approcci per la valutazione dell’ambiente marino

RICERCA SCIENTIFICA. Nel pomeriggio di giovedì 20 giugno riuniti in Cittadella dei Musei i partner di SEDRIPORT (Sedimenti, dragaggi e rischi portuali) e MONITOOL (New tools for water quality monitoring), due importanti progetti internazionali di ricerca coordinati da Marco Schintu, docente al Dipartimento di Scienze mediche e Sanità pubblica

Questionario e social

Condividi su: