UniCa UniCa News Notizie All’Università di Cagliari giovani da tutto il mondo per i corsi multidisciplinari del Dutch Art Institute

All’Università di Cagliari giovani da tutto il mondo per i corsi multidisciplinari del Dutch Art Institute

Per tre giorni nella Cittadella dei Musei i corsi del Master in Fine Arts certificato dal Ministero dell’Educazione Olandese. L’appuntamento è ospitato dal Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio dell’ateneo grazie alla professoressa Rita Pamela Ladogana. Tra i docenti di UniCa coinvolti anche il professor Carlo Lugliè e il ricercatore Andrea Corsale. Per Alessandra Carucci, prorettore all’internazionalizzazione “In futuro possibile un ulteriore canale di cooperazione didattica e scientifica in nuovi ambiti di studi e specializzazioni”
14 gennaio 2019
banner con immagine simbolo del Master, tratta dal sito del Dutch Art Institute

Da oggi in ateneo oltre sessanta giovani studenti da tutti i continenti

 
Cagliari, 14 gennaio 2019
Ivo Cabiddu

  
  
Questa settimana arriva a Cagliari una tappa della “Roaming Academy”, un corso internazionale itinerante di Belle Arti - tra Paesi Bassi, Francia, Italia e Germania - proposto dal Dutch Art Institute a studenti di tutto il mondo, con uno speciale e stimolante format didattico e pratico finanziato dal ministero olandese della pubblica istruzione.

CORSO EUROPEO. Il programma formativo del Master in Arts (MA) del DAI è organizzato in maniera sperimentale, con allievi e docenti riuniti ogni mese in una diversa sede in Europa. Oltre alle tappe di Epen e Arnhem (Paesi Bassi), Saint Erme (Francia), Dessau e Berlino (Germania), quest'anno, su proposta di Luca Carboni, un ex studente cagliaritano iscritto alla “Roaming Academy”, la scuola certificata ufficialmente dal Ministero dell’Educazione Olandese prevede anche due settimane nel capoluogo sardo, tra cui tre intere giornate all’Università di Cagliari e delle giornate pubbliche di presentazione a fine giugno.
 
ESERCITAZIONI E SEMINARI A CAGLIARI. Dopo l'odierna inaugurazione, le lezioni per gli studenti del DAI si svolgeranno ancora domani e dopodomani, martedì 15 e mercoledì 16 gennaio, in tre aule della Cittadella dei Musei, in piazza Arsenale. Oltre a Pamela Rita Ladogana, tra i docenti di UniCa coinvolti il professor Carlo Lugliè e il ricercatore Andrea Corsale, del Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio. Nell’occasione, con l’opportunità di interagire direttamente con i ragazzi e i docenti stranieri, potrà assistere alle lezioni anche un gruppo di studenti dell’Università di Cagliari.

Le tappe del corso internazionale itinerante
Le tappe del corso internazionale itinerante

Studio di tecniche espressive e competenze trasversali

 
PREPARAZIONE MULTIDISCIPLINARE
. Elemento portante delle lezioni del Master è la possibilità di un continuo confronto tra mondo accademico e mondo professionale, quale interfaccia produttiva tra arte e teoria, tra critica ed esperienza. I partecipanti a questo programma d’avanguardia del Dutch Art Institute sono infatti guidati, durante il loro percorso formativo, nell’esplorazione di vari ambiti inventivi e professionali, incontrando ricercatori, accademici, artisti, attivisti, intellettuali, giornalisti, comunicatori e rappresentanti istituzionali, per ricavarne un insieme di nuove e complete prospettive e conoscenze, tra loro complementari e ormai indispensabili, per tutti questi diversi ruoli.
 
SCAMBIO DIDATTICO E SCIENTIFICO. “Questa prima esperienza di collaborazione tra l’Università di Cagliari e il DAI” - è l’auspicio della professoressa Alessandra Carucci, prorettore all’internazionalizzazione del nostro ateneo - “risulta assai interessante e pone certamente le basi per una possibile cooperazione permanente tra i nostri corsi di laurea e i programmi della ArtEZ University of the Arts, di cui il Dutch Art Institute fa parte”.

A Cagliari anche dall'Australia per la Roaming Academy aperta a studenti di tutto il mondo
A Cagliari anche dall'Australia per la Roaming Academy aperta a studenti di tutto il mondo

Link

Ultime notizie

26 novembre 2021

Concerto di beneficenza ''Ti regalo una nota''

Domenica 28 novembre è in programma nell’Aula magna del rettorato "Artisti del Teatro lirico per i bambini del Libano". Stefania Bandino (flauto), Lisa De Renzio (flauto) e Gianluca Pischedda (violoncello) eseguiranno musiche di Vivaldi, Hoffmeister e Haydn. L’iniziativa è organizzata in aiuto al popolo libanese ed è abbinata anche ad una raccolta di farmaci che saranno inviati con un volo speciale operato dal Governo Italiano. Informazioni tramite whatsapp, al numero 347.3416852

26 novembre 2021

‘’Funtaneris’’ vince il Fiorenzo Serra Film Festival

L’edizione 2021 premia su tutte l’opera firmata dal regista Massimo Gasole e nata da una ricerca del professor Marco Cadinu, docente dell’Università di Cagliari che conduce gli studi sull’architettura e l’arte di antichi acquedotti, lavatoi, abbeveratoi e fontane di importanza storica della Sardegna. Grazie alla mappatura di circa 500 monumenti, censiti finora in oltre 160 comuni dell'Isola nell’arco di vari anni, il film-documentario si rivela un formidabile strumento di divulgazione promosso dall’Ateneo, utile alla conoscenza e alla valorizzazione di un ingente patrimonio culturale che merita di essere maggiormente apprezzato e tutelato

26 novembre 2021

Cultura, formazione, supporto e inclusione per dire basta alla violenza sulle donne

Amministratori pubblici, docenti, magistrati, legali, giornalisti e associazioni di categoria assieme in un confronto utile ad innescare pratiche concrete e virtuose su un fenomeno dai numeri agghiaccianti: 109 “muliericidi” solo nel corso di quest’anno. In aula consiglio a Sestu le riflessioni di Maria Paola Secci, Ilaria Annis, Paolo De Angelis, Cristina Ornano, Elisabetta Gola, Antioco Floris, Susi Ronchi, Daniela Pinna e Valeria Aresti

25 novembre 2021

Una pennellata di cultura e conoscenza

Un’iniziativa fortemente simbolica realizzata nel piazzale del Campus di via Marengo ha avviato il programma stilato da UniCa per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, successivamente il Laboratorio "Parità di Genere" ha approfondito il tema con la Delegata del Rettore Ester Cois. Le attività previste proseguono secondo il fitto calendario già pubblicato

Questionario e social

Condividi su: