UniCa UniCa News Notizie Alessandro Portelli all'Università di Cagliari

Alessandro Portelli all'Università di Cagliari

LA STORIA ORALE, seminario di studi promosso dal professor Claudio Natoli e dalla ricercatrice Maria Luisa Di Felice. A "Sa Duchessa", mercoledì 12 dicembre dalle 16 alle 19 nell’Aula 15 della Facoltà di Studi umanistici
10 dicembre 2018
Alessandro Portelli all'Università di Cagliari

1 CFU proposto per gli studenti partecipanti

Università degli Studi di Cagliari, Dipartimento di storia, beni culturali e territorio, Dottorato in storia, beni culturali, studi internazionali, Soprintendenza archivistica per la Sardegna, Archivio di Stato di Oristano e Comune di Arborea organizzano la seconda sessione del seminario di studi “LA STORIA ORALE”.
 
L’appuntamento, in calendario mercoledì 12 dicembre 2018 dalle ore 16 alle 19, è nell’Aula 15 della Facoltà di Studi umanistici a Sa Duchessa (via Is Mirrionis, 1). L’introduzione sarà curata dal professor Claudio Natoli e dalla dottoressa Maria Luisa Di Felice. A seguire l’attesa relazione del professor Alessandro Portelli “Una storia orale: il case study della città industriale di Terni”, che riprenderà i temi trattati nel suo libro “La città dell’acciaio” (Donzelli, 2017).

 

Alessandro Portelli

Storico e accademico italiano, nato a Roma nel 1942, il professor Portelli è un noto storico, scrittore, saggista, editorialista e critico musicale, già docente ordinario di letteratura angloamericana dell'Università "La Sapienza" e vincitore del Premio Viareggio 1999. Ha collaborato con Il Manifesto, Liberazione e L’Unità, è stato consigliere comunale di Roma e delegato del sindaco Veltroni alla tutela e la valorizzazione della memoria storica della capitale. Tra i suoi libri si ricordano L’ordine è già stato eseguito (1999), Storie orali (2007), America profonda (2011), Mira la rondondella. Musica, storie e storia dei Castelli Romani (2012); Desiderio di altri mondi. Memoria in forma di articoli (2012); Memorie urbane. Musiche migranti in Italia (2014); Badlands (2015); La città dell'acciaio. Due secoli di storia operaia (2017); Bob Dylan, pioggia e veleno (2018).

 

 

(IC, 5/12/2018)

Alessandro Portelli
Alessandro Portelli

Allegati

Ultime notizie

06 febbraio 2023

BullyBuster, il tour dell’acchiappa-bulli nelle scuole d'Italia

Dopo il via in un istituto di Avellino, ora è il turno del Liceo Motzo di Quartu Sant'Elena per la presentazione e prova pratica del sistema multidisciplinare messo a punto dai ricercatori delle università di Napoli, Cagliari, Foggia e Bari. Per UniCa il referente scientifico è il professor Gian Luca Marcialis: “La piattaforma e l’app per smartphone e pc sono ora a disposizione di ragazzi, famiglie, scuole e forze dell'ordine. Andando nelle scuole riusciamo a far ‘toccare con mano’ il semplice modo con cui le soluzioni avanzate, permesse dagli algoritmi dell’intelligenza artificiale e unite al diritto e alla psicologia, riescono ad essere estremamente utili per il rilevamento e il contrasto delle azioni di bullismo o cyberbullismo” - RASSEGNA WEB

05 febbraio 2023

Torna la Coppa Rettore di calcio a 11. Adesioni entro venerdì

SCADENZA ISCRIZIONI IL 10 FEBBRAIO. Il torneo universitario 2023 è organizzato dal Cus Cagliari in collaborazione con l’ateneo. Ogni squadra (necessario per tutti il certificato medico) può essere composta da un numero illimitato di studenti, anche appartenenti a facoltà diverse, che per tutta la durata del campionato non potranno giocare con nessun altro team partecipante

03 febbraio 2023

Addio all'architetto Giovanni Carbonara

Si è spento mercoledì primo febbraio a Roma il professor Giovanni Carbonara, maestro di restauro, capofila della cosiddetta “scuola romana”. Aveva ottant’anni. Il prossimo 31 maggio avrebbe dovuto essere a Cagliari, ospite della Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio del nostro ateneo. Pubblichiamo un suo ricordo a cura delle docenti Caterina Giannattasio, Donatella Rita Fiorino e Valentina Pintus.

03 febbraio 2023

PREMI ERC. Le ricerche di Miriam Melis al top in Europa

NEUROSCIENZE. L’ateneo tra le università e centri scientifici di grande prestigio internazionale. Il riconoscimento di eccellenza alla professoressa del dipartimento di Scienze biomediche porta a Cagliari un finanziamento di circa 2 milioni di euro per il proseguo degli studi sulla dopamina e sulla sua importanza nei meccanismi di elaborazione degli stimoli sensoriali e nell’ambito dei disturbi inerenti apprendimento, sviluppo, comportamento e interazioni sociali. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie