UniCa UniCa News Notizie La ricerca UniCa a "Mi manda RaiTre"

La ricerca UniCa a "Mi manda RaiTre"

Gian Luca Marcialis intervistato dalla storica trasmissione di approfondimento della RAI sui sistemi di riconoscimento biometrici e sugli strumenti utilizzati per eluderli. Con il plauso degli ospiti in studio e la dimostrazione che, ancora una volta, lo studio dei nostri ricercatori è stimato anche a livello nazionale. VIDEO integrale
02 ottobre 2018
GUARDA IL SERVIZIO, INTRODOTTO IN STUDIO DA SALVO SOTTILE, SEGUITO DAL COMMENTO DEL GEN. RAPETTO

di Sergio Nuvoli

Cagliari, 2 ottobre 2018 “Mi Manda Rai Tre”, la storica trasmissione di approfondimento della Rai, ha intervistato nei giorni scorsi il prof. Gian Luca Marcialis, docente di Sistemi di elaborazione delle informazioni al Dipartimento di Ingegneria elettrica ed elettronica, e visitato i laboratori del suo team: il docente ha risposto a domande sui sistemi di sicurezza biometrici e svelato alcuni “trucchi” che vengono usati per eluderli. L’intervista è andata in onda nella puntata di oggi su RaiTre, all'interno dello "storico programma di Rai3, condotto ogni giorno da Salvo Sottile", si legge sul sito della RAI, che "conferma la mission di sempre: dar voce a chi ha subito truffe, soprusi, disagi".

Ancora una volta la ricerca UniCa – con gli studi dei suoi docenti e dei suoi ricercatori e ricercatrici – si fa notare a livello nazionale: la troupe guidata dalla giornalista Alessandra Rossi si è recata nei giorni scorsi nei laboratori di via Is Maglias per realizzare il servizio.

Potete vedere il video completo, con l'introduzione di Salvo Sottile in studio e - dopo il servizio - il qualificato commento del gen. Umberto Rapetto, esperto di sicurezza informatica, che conferma quanto il team del prof. Marcialis sia ben conosciuto in tutta Italia. 

Il prof. Gian Luca Marcialis indica un'elaborazione compiuta da uno dei suoi collaboratori
Il prof. Gian Luca Marcialis indica un'elaborazione compiuta da uno dei suoi collaboratori

Link

Ultime notizie

22 giugno 2021

Medicina e chirurgia, al via la Scuola estiva di preparazione ai test

ISCRIZIONI ENTRO IL 29 GIUGNO: organizza la Facoltà guidata da Gabriele Finco, con l’obiettivo di fornire a 300 studenti iscritti al quarto e quinto anno delle scuole superiori gli strumenti e le abilità necessarie per un corretto approccio al test di ammissione dei corsi di laurea di ambito medico e sanitario. Quest'anno l'iniziativa si svolgerà completamente on line: tre settimane di lezioni e una di simulazione delle prove di accesso. TUTTE LE INFORMAZIONI PER PARTECIPARE

21 giugno 2021

Ricerca e uguaglianza di genere: l’Università di Cagliari Supera tutti

Progettazione condivisa e multidisciplinare, l’ateneo è pioniere in Italia sul tema che va dall'abbattimento degli stereotipi al sessismo. La presentazione degli specialisti verte su quattro aree indispensabili per formazione, sviluppo e accesso ai fondi dell'Unione Europea H2020. Domani alle 9 il seminario online al Forum Pa 2021

21 giugno 2021

MEDISS, presentazione dell'impianto di stripping dell'ammoniaca

Sarà presentato giovedì 24 giugno alle 10, ad Arborea, l'impianto pilota sperimentale che permetterà di riutilizzare i reflui per l'estrazione di fertilizzanti da utilizzare in ambito agricolo. Il nostro Ateneo partecipa al progetto MEDISS con i centri CRENoS e CIREM, in collaborazione con ENAS, la Cooperativa Produttori Arborea, il Comune di Arborea e enti di ricerca internazionali. Le azioni sono finanziate dal Programma di cooperazione transfrontaliera 2014-2020 ENI CBC “Mediterranean Sea Basin Programme”

19 giugno 2021

Samsung Innovation Campus - Smart Things Edition. Le candidature entro il 30 giugno.

L’università di Cagliari con il colosso coreano Samsung per formare le professionalità del futuro in ambiti quali intelligenza artificiale, Internet delle cose e sicurezza informatica. Da settembre il corso multidisciplinare per preparare esperti di trasformazione digitale e problem-solvers rivolto a studenti dei corsi dei dipartimenti di Matematica e Informatica e di Ingegneria elettrica ed elettronica. PREMI DA 1500 EURO PER I MIGLIORI STUDENTI.

Questionario e social

Condividi su: