UniCa UniCa News Notizie Scenari 4.0: ripensare l’impresa e la finanza

Scenari 4.0: ripensare l’impresa e la finanza

Lunedì 2 luglio, nei locali della facoltà di Scienze Economiche Giuridiche e Politiche,un workshop dedicato al futuro dell’economia. RASSEGNA STAMPA
29 giugno 2018
L'incontro organizzato dal dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali

di Valeria Aresu

Cagliari, 25 giugno 2018 – Si terrà nell’Aula A della Facoltà di Scienze Economiche Giuridiche e Politiche (Viale Sant’Ignazio 72), il workshop “Scenari 4.0: ripensare l’impresa e la finanza” dedicato alle possibili evoluzioni future di economia e finanza, organizzato dal dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali in collaborazione con Confidi Sardegna, Unifidi Sardegna, FinSardegna, FidiCoop e Garanzia Etica.

I lavori si apriranno alle 9.15 con l’introduzione di Riccardo De Lisa, docente di Economia degli intermediari finanziari e gli interventi di Emanuela Marrocu, docente di  Econometria e direttrice del Centro Ricerche Economiche Nord Sud (CRENoS), e Roberto Rassu, responsabile dell'ufficio analisi economica della Banca d'Italia per la sede di Cagliari, sull’economia e la finanza in Sardegna.

A seguire, i due panel “Fare impresa in Sardegna: la parola agli imprenditori” e “La finanza delle imprese di domani: ci sarà ancora la banca?”, moderati rispettivamente da Antonio Tilocca e Riccardo De Lisa, durante i quali interverranno i maggiori esperti del settore.

L’incontro terminerà con la conclusione di Raffaele Paci, assessore alla Programmazione per la Regione Autonoma della Sardegna.

RASSEGNA STAMPA

L’UNIONE SARDA del 29 giugno 2018
Università
Sezione “Agenda di Cagliari” pag. 21

Le minacce del fare impresa nell’Isola, chi le finanzierà e se ci sarà ancora la banca. Se ne parla nel workshop “Scenari 4.0 – ripensare l’impresa e la finanza” di Riccardo De Lisa e Luca Piras, docenti del dipartimento di Scienze economiche e aziendali dell’Università, con Confidi Sardegna, FinSardegna, FidiCoop e Garazia Etica. Lunedì alle 9, nell’aula A in Viale Sant’Ignazio 72.

L'UNIONE SARDA
L'UNIONE SARDA

L’UNIONE SARDA online
Fare impresa in Sardegna, un convegno a Cagliari

Quali sono le opportunità e le minacce del fare impresa in Sardegna? Quali i finanziamenti di domani? E quale il ruolo delle banche?
Sono queste le domande attorno alle quali ruota il workshop "Scenari 4.0: ripensare l'impresa e la finanza" organizzato da Riccardo De Lisa e Luca Piras, docenti del dipartimento di Scienze economiche e aziendali dell'Università di Cagliari.
L'appuntamento - organizzato in collaborazione con Confidi Sardegna, Unifidi Sardegna, FinSardegna, FidiCoop e Garanzia Etica - è per lunedì 2 luglio a partire dalle 9 nell'Aula A della Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche in viale Sant'Ignazio 72.
Dopo la fotografia introduttiva dedicata all'economia e alla finanza in Sardegna a cura della docente Emanuela Marrocu e di Roberto Rassu (Banca d'Italia), si apriranno i due panel, moderati da Antonio Tilocca, sui temi "Fare impresa in Sardegna: la parola agli imprenditori" e "La finanza delle imprese di domani: ci sarà ancora la banca?".
Previsti gli interventi dei maggiori esperti del settore economico e delle banche nell'Isola.
Le conclusioni saranno dell'assessore alla Programmazione della Regione Sardegna, Raffaele Paci.

L'UNIONE SARDA
L'UNIONE SARDA

CASTEDDUONLINE.IT
Quale futuro per l’economia e la finanza? Se ne parla all’Università di Cagliari
Quali sono le opportunità e le minacce del fare impresa in Sardegna? Chi finanzierà l’impresa domani? Ci sarà ancora la banca?

Quali sono le opportunità e le minacce del fare impresa in Sardegna? Chi finanzierà l’impresa domani? Ci sarà ancora la banca? Sono queste le domande attorno alle quali ruota il workshop “Scenari 4.0: ripensare l’impresa e la finanza” organizzato da Riccardo De Lisa e Luca Piras, docenti del dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali dell’Università di Cagliari in collaborazione con Confidi Sardegna, Unifidi Sardegna, FinSardegna, FidiCoop e Garanzia Etica: l’appuntamento è per lunedì 2 luglio a partire dalle 9 nell’Aula A della Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche in viale Sant’ignazio 72.
Dopo la fotografia introduttiva dedicata all’economia e alla finanza in Sardegna a cura di Emanuela Marrocu (docente all’Università e direttrice del CRENoS), e Roberto Rassu (Banca d’Italia), si apriranno i due panel di “Fare impresa in Sardegna: la parola agli imprenditori” e “La finanza delle imprese di domani: ci sarà ancora la banca?” moderati da Antonio Tilocca, durante i quali interverranno i maggiori esperti del settore economico e delle banche. L’incontro terminerà con la conclusione dell’Assessore alla Programmazione della Regione Autonoma della Sardegna, Raffaele Paci.

CASTEDDUONLINE.IT
CASTEDDUONLINE.IT

Allegati

Ultime notizie

19 gennaio 2022

Ricerca, tra sostenibilità, pratiche e materiali innovativi in edilizia

La quarta conferenza curata dai ricercatori del Dicaar inquadra le dinamiche inerenti il settore delle costruzioni. Dalla riduzione dei consumi ad approcci sistemici e multidisciplinari passando per modelli circolari ed emissioni climateranti. All’evento prendono parte specialisti ed esperti di atenei d’oltre Tirreno. I lavori si possono seguire in diretta streaming

17 gennaio 2022

Psicologia della Salute, al via il nuovo bando

Pubblicato l'avviso per l'iscrizione alla scuola di specializzazione diretta da Marco Guicciardi. Le candidate e i candidati interessati potranno presentare le domande di partecipazione al concorso a partire dal 18 gennaio e sino al 7 febbraio, secondo le indicazioni contenute nella guida per l'iscrizione al concorso. LINK AL BANDO

15 gennaio 2022

Le cere anatomiche di Clemente Susini in vetrina su Italia1

In prima serata tv nazionale, la trasmissione Freedom-Oltre il confine dedicata a uno dei principali e pregiati tesori dell'Università di Cagliari. Un viaggio tra le straordinarie opere scientifiche e artistiche custodite in Cittadella nel museo fondato da Alessandro Riva e curato dal suo allievo, Francesco Loy

Questionario e social

Condividi su: