UniCa UniCa News Notizie Ostetricia, premi per le migliori tesi di laurea

Ostetricia, premi per le migliori tesi di laurea

Un pool di neo specialiste isolane alla ribalta nazionale. Il corso guidato nelle strutture universitarie di Monserrato da Stefano Angioni, rafforza il proprio percorso formativo e coglie riconoscimenti di pregio
11 giugno 2018
Monserrato. Il prospetto del Blocco Q. La struttura, all'avanguardia per assistenza, cure e ricerca, è sede, tra gli altri, del reparto di ginecologia e ostetricia diretto da Gian Benedetto Melis

Buone pratiche, tecnologia e formazione all’avanguardia. Una scuola diventata ottima fucina per la ginecologia del futuro

Mario Frongia

Il corso di laurea in Ostetricia dell’Università di Cagliari sta cogliendo importanti riconoscimenti. Sin dal suo insediamento alla presidenza, nel 2015, il professor Stefano Angioni aveva posto come uno degli obiettivi principali del suo mandato, l’incremento del livello scientifico delle tesi di laurea. I risultati si sono evidenziati durante le sessioni di laurea ma anche in  seguito. Infatti, alcune tesi sono state selezionate per essere presentate in importanti eventi.

 

Il professor Angioni con la dottoressa Arba. La tesi della specialista è stata esposta per Unica-Comunica 2017
Il professor Angioni con la dottoressa Arba. La tesi della specialista è stata esposta per Unica-Comunica 2017

Apprezzamenti e reputazioni in ascesa su scala nazionale. I preziosi lavori delle specialisti dell'ateneo cagliaritano

Riconoscimenti e premi. Tra questi, Unica-Comunica 2017, nell’esposizione delle migliori tesi 2016/17, il lavoro di Silvia Arba, “Outcome riproduttivo in pazienti sottoposte a laparoscopia per endometriosi pelvica”, è stato selezionato come poster ed esposto in rettorato. Ma non solo. Nel corso del congresso nazionale della Società italiana di medicina perinatale (tenutosi a Catania nel marzo scorso) il comitato scientifico ha selezionato le tesi di laurea in Ostetricia di Silvia Cireddu, Michela Costa, Gloria Impera e Anna Marceddu. Lavori che sono stati poi presentati durante il congresso. Inoltre, la tesi di Michela Costa, dal titolo “Emotional and psychological aspects in long term hospitalized pregnant women”, è stata premiata in quanto giudicata la migliore comunicazione scientifica inviata da un’ostetrica.

 

Michela Costa con la pergamena ottenuta per la Migliore comunicazione scientifica
Michela Costa con la pergamena ottenuta per la Migliore comunicazione scientifica

Contatti, relazioni e interconnessioni proficue: il ruolo della tesi, dalla ricerca all'operatività

Marilisa Coluzzi, presidente della Federazione nazionale dell’ordine professionale delle ostetriche, ha invitato le neo dottoresse Silvia Cireddu e Gloria Impera a presentare le loro tesi:“Placental and Fetal membranes infection in pregnancy with rupture of membranes” e “Psychological impact of miscarriage” al congresso nazionale della Società italiana di uroginecologia, svoltosi a Lucca dal 24 al 26 maggio scorso. Per la sua ricerca Gloria Impera ha ricevuto la targa premio per la “Migliore Tesi di Ostetricia. “Con soddisfazione e orgoglio - spiega il professor Angioni - le giovani laureate stanno ora sottoponendo i risultati delle loro ricerche alle riviste scientifiche del settore”.

Gloria Impera, nel corso dell'intervento al congresso nazionale della Società italiana di uroginecologia svoltosi a Lucca
Gloria Impera, nel corso dell'intervento al congresso nazionale della Società italiana di uroginecologia svoltosi a Lucca

Ultime notizie

16 ottobre 2018

Stato, lavoro e capitale globale

Le dinamiche del conflitto capitale-lavoro e il ruolo degli Stati approfondite nel ciclo di seminari organizzati dal GramsciLab in collaborazione con l'Istituto Gramsci della Sardegna. Si comincia giovedì 18 ottobre con Angela Romano

16 ottobre 2018

La cultura, chiave per la crescita

L'ntervento del Rettore al Congresso della Camera del Lavoro metropolitana di Cagliari: "Grati per la passione di chi si fa carico dei diritti dei lavoratori. E' essenziale insistere sulla responsabilità sociale di tutti: senza sviluppo e innovazione, la nostra società non cresce. Per questo occorre battersi per la formazione delle persone"

15 ottobre 2018

Il ricordo, la memoria

Con Angelino Cherchi è scomparso il caposcuola della cardiologia in Sardegna. Il ricordo di Giuseppe Mercuro e Luigi Meloni, docenti del nostro Ateneo

15 ottobre 2018

UniCa, lo sguardo è verso il futuro

Mattinata intensa con Carlo Ratti per l’inaugurazione del 398mo Anno accademico: un viaggio indimenticabile alla scoperta del cambiamento già in atto nelle nostre città. L’invito del docente del MIT agli studenti, sulle orme di JFK: “Non chiedetevi cosa l’università può fare per voi. Domandatevi piuttosto cosa voi potete fare per l’università”. Il Rettore: “L’esito dell’accreditamento è ufficiale: siamo l’Ateneo italiano che migliora di più”. La rappresentante degli studenti, Sara Agus: “L’esperienza universitaria è palestra di vita che educa all’impegno sociale”. Il rappresentante del personale, Ernesto Batteta: “L’Ateneo può vantarsi di noi”. Resoconto, IMMAGINI e VIDEO

Questionario e social

Condividi su: