UniCa UniCa News Notizie In Cittadella premiati i campioni dei GIOCHI MATEMATICI 2018. Vincono Filippo Falqui Cao, Matteo Chiesa, Elio Moreau, Andrea Ibba e Giovanni Ambu

In Cittadella premiati i campioni dei GIOCHI MATEMATICI 2018. Vincono Filippo Falqui Cao, Matteo Chiesa, Elio Moreau, Andrea Ibba e Giovanni Ambu

Nell'aula Boscolo di Monserrato l'affollata cerimonia conclusiva delle semifinali di zona. Cresce tra i più giovani la passione per le materie scientifiche e sale il livello dei risultati. Per i migliori il prossimo 12 maggio le finali nazionali alla Bocconi di Milano. SERVIZIO E IMMAGINI
12 aprile 2018
Al centro i vincitori delle categorie C1, C2 e L2, a sinistra la professoressa Polo, a destra i professori. Ciarlo e Murgia

I Campionati internazionali sono organizzati in Italia dal Centro PRISTEM della Bocconi di Milano e per la sede di Cagliari dal CRSEM (Centro di Ricerca e Sperimentazione dell’Educazione Matematica) in accordo con USR e Università di Cagliari

Cagliari, 12 aprile 2018
Ivo Cabiddu

  
  
Una vera festa quella di martedì pomeriggio nella cittadella universitaria di Monserrato. Con l’aula magna Boscolo più che gremita di studenti, docenti scolastici e moltissimi famigliari, tutti felici e orgogliosi per i risultati dei 240 “campioni” che hanno brillato nelle selezioni dei Giochi matematici 2018.
  

La cerimonia organizzata dalla professoressa Maria Polo, docente universitaria e responsabile per la sede di Cagliari di questi campionati internazionali, in rappresentanza del rettore Maria Del Zompo è stata presieduta da Pietro Ciarlo, prorettore dell’ateneo per la semplificazione e l’innovazione amministrativa. Con lui i professori Anna Musinu, presidente della facoltà di Scienze, Andrea Loi, direttore del dipartimento di Matematica e Informatica, Stefano Montaldo, coordinatore del corso di laurea in Matematica. Nel comitato d’onore anche Emanuela Stara, assessore comunale di Monserrato per rapporti con l'Università, pubblica istruzione e pari opportunità, il direttore dell’IIS De Sanctis-Deledda di Cagliari Aldo Cannas e la professoressa Murgia, del Centro di ricerca e sperimentazione dell’educazione matematica.
  
 
VEDI PHOTOGALLERY
link in fondo alla pagina

10 aprile 2018 - foto ricordo nell'anfiteatro della cittadella universitaria; in prima fila, da sinistra, i professori Murgia, Polo, Ciarlo, Musinu e Montaldo
10 aprile 2018 - foto ricordo nell'anfiteatro della cittadella universitaria; in prima fila, da sinistra, i professori Murgia, Polo, Ciarlo, Musinu e Montaldo
un breve spezzone del saluto introduttivo del prorettore Pietro Ciarlo

Per tutti i finalisti una medaglia e l’attestato di merito, per i primi classificati anche le coppe, le targhe ricordo e libri in regalo

A CAGLIARI EDIZIONE #21. Per la Sardegna si tratta della 21ma edizione locale (25ma volta in Italia, 32ma nel mondo), programmata dalla sede di Cagliari del Centro di Ricerca e Sperimentazione dell’Educazione Matematica (Crsem) - di cui è da sempre responsabile la professoressa Maria Polo, docente del Dipartimento di Matematica ed Informatica - in accordo con l’Ufficio Scolastico Regionale e l’Università di Cagliari, sempre in prima fila per divulgare e promuovere la cultura scientifica in tutte le sue forme. In base ai risultati delle selezioni di Monserrato sono stati premiati 240 concorrenti: 139 della categoria C1, 70 della categoria  C2; 24 per la categoria L1; 4 concorrenti della Categoria L2 e 3  concorrenti per la categoria GP. I migliori classificati di ogni categoria sono qualificati per la finale nazionale, in calendario il prossimo 12 maggio all’Università Bocconi di Milano, che selezionerà la rappresentativa italiana per la finale internazionale di Parigi a fine agosto 2018 (sfida in cui la squadra “azzurra” sarà costituita dai primi cinque classificati delle categorie C1 e C2 e dai primi tre classificati delle categorie L1, L2, GP a livello nazionale).
 
CINQUE CATEGORIE. I campionati internazionali dei giochi matematici sono organizzati in Italia dal Centro PRISTEM dell'Università Bocconi di Milano e alla competizione possono partecipare tutti, giovani e meno giovani, indipendentemente dal titolo di studio, a partire dalla categoria “C1” (alunni-e di prima e seconda media) e fino alla categoria “GP” (grande pubblico) per studenti universitari degli ultimi anni e adulti in generale. Lo scorso 17 marzo nella Cittadella universitaria di Monserrato si sono svolte le semifinali di zona, a cui hanno partecipato 3.272 concorrenti provenienti da diverse scuole della provincia di Cagliari e da altre province della Sardegna, appartenenti a diversi livelli d’istruzione e categorie: 1.989 concorrenti della categoria C1 (prima e seconda media); 1.000 della categoria C2 (terza media e prima superiore); 242 della categoria L1 (seconda, terza e quarta superiore); 35 della Categoria L2 (quinta superiore e biennio universitario); 6 della categoria  GP (“grande pubblico”: ultimi anni dell’Università e concorrenti “adulti”).
 
 
Qui di seguito i migliori risultati delle prime quattro categorie. Per il livello GP - in cui ha primeggiato Giovanni Ambu, giovane laureato di UniCa che non potuto partecipare alla cerimonia - le graduatorie sono consultabili direttamente sul sito nazionale dei Campionati (vedi link a fondo pagina).

un'immagine delle selezioni del 17 marzo, a cui hanno partecipato ben 3.272 concorrenti
un'immagine delle selezioni del 17 marzo, a cui hanno partecipato ben 3.272 concorrenti

CATEGORIA C1 (1989 partecipanti - ammessi a Milano: 7%)

i primi tre classificati, con 10 esercizi corretti e 55 punti
FALQUI CAO Filippo - Ist.Vittorio Alfieri + Conservatorio Cagliari (test svolto in 30 minuti)
SAGHEDDU Andrea - Ist. G.M Gisellu Dorgali (46 minuti)
FRANZONE Marta- Convitto Nazionale Cagliari Cagliari (54 minuti)
 
dalla quarta alla sesta posizione, con 9 esercizi corretti e 54 punti
SENATORE Gabriele - Ist.Vittorio Alfieri + Conservatorio Cagliari (49 minuti)
PIRAS Mirko - Istituto comprensivo Mogoro (56 minuti)
PINTUS Antonella - Ist. Vittorio Porcile Carloforte (57 minuti)

il prorettore Pietro Ciarlo premia Filippo Falqui Cao (alunno iscritto all'Istituto Alfieri / Conservatorio di Cagliari, primo assoluto nella categoria C1
il prorettore Pietro Ciarlo premia Filippo Falqui Cao (alunno iscritto all'Istituto Alfieri / Conservatorio di Cagliari, primo assoluto nella categoria C1

CATEGORIA C2 (1000 partecipanti - ammessi a Milano: 7%)

i primi tre classificati, con 10 esercizi corretti e 75 punti
CHIESA Matteo - A. Pacinotti Cagliari (59 minuti)
SECCHI Nicola - Ist.Vittorio Alfieri + Conservatorio Cagliari (72 minuti)
MURGIA Laura - Convitto Nazionale Cagliari (82 minuti)

dalla quarta alla sesta posizione, con 9 esercizi corretti e 69 punti
VARGIU Alessia - A. Pacinotti Cagliari (72 minuti)
MEI Davide - I.I.S. Gramsci-Amaldi Carbonia (80 minuti)
MORARA Luca - Ist.Vittorio Alfieri + Conservatorio Cagliari (110 minuti)

la premiazione di Matteo Chiesa (Pacinotti di Cagliari), vincitore nella categoria C2
la premiazione di Matteo Chiesa (Pacinotti di Cagliari), vincitore nella categoria C2

CATEGORIA L1 (242 partecipanti - ammessi a Milano: 10%)

i primi tre classificati, con 10 esercizi corretti e 95 punti
MOREAU Elio - A. Pacinotti Cagliari (92 minuti)
BONU Alfredo - Ist. F.lli Costa Azara Sorgono (112 minuti)
CAMPUS Stefano - A. Pacinotti Cagliari (120 minuti)
  
dalla quarta alla sesta posizione, con 9 esercizi corretti e 82 punti
PORCU Chiara - Einaudi/Bruno Muravera (62 minuti)
PUDDU Oppi Chiara - A. Pacinotti Cagliari (70 minuti)
LIAO Stefano - L.B.Alberti Cagliari (83 minuti)

Elio Moreau, del "Pacinotti" di Cagliari, vincitore della categoria L1
Elio Moreau, del "Pacinotti" di Cagliari, vincitore della categoria L1

CATEGORIA L2 (35 partecipanti - ammessi a Milano: 10%)

il primo classificato, con 8 esercizi corretti e 84 punti
IBBA Andrea - Ist. Brotzu Quartu Sant'elena (115 minuti)

dal secondo al quarto posto, con 7 esercizi corretti
D'ANGELO Riccardo - Ist. Brotzu Quartu Sant'elena (74 punti, 113 minuti)
MELIS Giacomo - Ist. Giorgio Asproni Iglesias (71 punti, 116 minuti)
LICCARDI Lorenzo - L.B. Alberti Cagliari (71 punti, 117 minuti)

dalla quinta alla settima posizione, con 6 esercizi corretti
LAO Davide - Ist. Giorgio Asproni Iglesias (64 punti, 112 minuti)
CUCCU Matteo - Itcg Angioy Carbonia (60 punti, 93 minuti)
SCIASCIA Annamaria - Itcg Angioy Carbonia (60 punti, 93 minuti)

il professor Ciarlo consegna il premio al primo classificato della categoria L2, Andrea Ibba dell'Istituto Brotzu di Quartu Sant'Elena
il professor Ciarlo consegna il premio al primo classificato della categoria L2, Andrea Ibba dell'Istituto Brotzu di Quartu Sant'Elena

RINGRAZIAMENTI. Nel suo saluto la professoressa Maria Polo ha voluto ringraziare il Magnifico Rettore, la Regione Sardegna, i comuni di Cagliari, Monserrato e Quartu Sant’ Elena per il patrocinio, gli studenti dell’Istituto Professionale per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione “A. Gramsci” di Monserrato e dell’Istituto di Istruzione Superiore “De Sanctis-Deledda” per la collaborazione nella gestione della manifestazione e infine tutto il personale dell'ateneo, gli studenti universitari, gli insegnanti e tutti i responsabili e collaboratori per la collaborazione prestata.

GIOCHI MATEMATICI 2018
GIOCHI MATEMATICI 2018

Link

Ultime notizie

15 gennaio 2019

Calendario dei prossimi eventi di SARDINIA YOUNG ARCHITECTS

Mercoledi 16 gennaio, alle 16, nella sala conferenze del Castello di San Michele, interviene il regista e architetto Giovanni Columbu su 'CINEMA E ARCHITETTURA. CRITICA DELLA VALORIZZAZIONE'. L'appuntamento nel ciclo di incontri, presentazioni di libri e seminari organizzati dalla scuola di Architettura dell’Università di Cagliari e da Casa Falconieri per promuovere l'ottima qualità dell’architettura emergente in Sardegna. Eventi SYA2018 ed esposizione dei migliori progetti in programma fino al primo febbraio

15 gennaio 2019

Un ateneo che promuove l’equità e la cittadinanza sostanziale

Entra nella fase operativa il progetto “SUPERA - Supporting the Promotion of Equality in Research and Academia”, finanziato da Horizon2020 e coordinato per il nostro Ateneo da Luigi Raffo: a breve un questionario on line, una rete di monitoraggio permanente in tutto l’Ateneo e una serie di FAB LAB sul tema. Perché la parità di genere si raggiunga anche nella ricerca scientifica. Resoconto, galleria fotografica e RASSEGNA STAMPA con i servizi andati in onda nei TG: la notizia rilanciata anche da ILSOLE24ORE e SKYTG24

14 gennaio 2019

SUPERA, parità di genere nella ricerca

Lunedì 14 gennaio dalle 10.30 nell’Aula magna del Rettorato la presentazione del progetto europeo “Supporting the Promotion of Equality in Research and Academia” che coinvolge tutto l'Ateneo nella predisposizione di un Piano per il superamento delle disuguaglianze. RASSEGNA STAMPA

14 gennaio 2019

All’Università di Cagliari giovani da tutto il mondo per i corsi multidisciplinari del Dutch Art Institute

Per tre giorni nella Cittadella dei Musei i corsi del Master in Fine Arts certificato dal Ministero dell’Educazione Olandese. L’appuntamento è ospitato dal Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio dell’ateneo grazie alla professoressa Rita Pamela Ladogana. Tra i docenti di UniCa coinvolti anche il professor Carlo Lugliè e il ricercatore Andrea Corsale. Per Alessandra Carucci, prorettore all’internazionalizzazione “In futuro possibile un ulteriore canale di cooperazione didattica e scientifica in nuovi ambiti di studi e specializzazioni”

Questionario e social

Condividi su: