UniCa Laureati Borse e premi di laurea Borse di studio e altri premi

Borse di studio e altri premi




Borse di studio "Avis Sardegna"

Avis Sardegna bandisce 50 borse di studio, del valore di 500,00 euro ciascuna, destinate agli studenti universitari che conseguiranno la laurea o la laurea magistrale-specialistica nel 2017, con esclusione degli studenti in possesso di una precedente laurea di pari livello o livello superiore rispetto a quella per cui si richiede la partecipazione o che, al 31 dicembre 2017, abbiano compiuto 28 anni e conseguito la laurea di primo livello e 31 anni e conseguito la laurea magistrale-specialistica. Possono beneficiare della borsa di studio esclusivamente gli studenti iscritti, entro il 31 dicembre 2017, a una delle Avis comunali sarde e che abbiano effettuato almeno una donazione di sangue negli anni solari 2016-2017.

Data pubblicazione: 28 novembre 2017 - Data scadenza: 15 febbraio 2018

Borse di studio Enrico Persico

L’Accademia nazionale dei lincei bandisce il premio Enrico Persico per quattro borse di studio a favore di studenti iscritti, nell'anno accademico 2017-2018, al corso di laurea specialistica in Fisica, nelle università statali di Roma.
Le borse, della durata di otto mesi, dell'importo di 6.000,00 euro ciascuna, al lordo delle eventuali ritenute fiscali previste dalla legge, non sono rinnovabili.

Data pubblicazione: 17 novembre 2017 - Data scadenza: 30 novembre 2017

Borsa di studio Luca Barone

L’Accademia nazionale dei lincei bandisce il premio Luca Barone per una borsa di studio a favore di studenti iscritti, nell'anno accademico 2017-2018, al corso di laurea specialistica in Scienze biologiche, nelle università statali di Roma.
La borsa, della durata di otto mesi, dell'importo di 4.000,00 euro ciascuna, al lordo delle eventuali ritenute fiscali previste dalla legge, non è rinnovabile.

Data pubblicazione: 17 novembre 2017 - Data scadenza: 30 novembre 2017

Borse di studio Royal Society

L’Accademia nazionale dei lincei bandisce la selezione per quattro borse di studio a favore di studiosi italiani che si rechino in Gran Bretagna per periodi di ricerca nelle discipline comprese nella classe di Scienze fisiche, matematiche e naturali.
Le borse, della durata di cinque mesi, dell'importo di 6.500,00 euro ciascuna, al lordo delle eventuali ritenute fiscali previste dalla legge, non sono rinnovabili e sono destinate, per il 2018, ai seguenti campi: Matematica; Geodesia, geofisica e applicazioni; Chimica; Fisica.

Data pubblicazione: 17 novembre 2017 - Data scadenza: 30 novembre 2017

Borsa di studio Mino Bontempelli

L’Accademia nazionale dei lincei bandisce il premio Mino Bontempelli per una borsa di studio post-laurea per ricerche nel campo delle scienze matematiche di cui usufruire in istituti o dipartimenti italiani che, a giudizio della commissione giudicatrice, siano ben qualificati.
La borsa, della durata di otto mesi, dell'importo di 5.000,00 euro ciascuna, al lordo delle eventuali ritenute fiscali previste dalla legge, non è rinnovabile.
Possono partecipare i cittadini italiani che abbiano conseguito la laurea specialistica-magistrale in discipline scientifiche con una tesi nel campo delle scienze matematiche, da non oltre tre anni alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande.

Data pubblicazione: 17 novembre 2017 - Data scadenza: 30 novembre 2017

Borsa di studio "Pasquale De Vita"

Sara assicurazioni e Unione petrolifera, con il patrocinio di Aci (Automobile club d’Italia) e in collaborazione con la rivista Energia, bandiscono la borsa di studio "Pasquale De Vita", del valore di 2.500,00 euro, per il migliore elaborato scientifico su tematiche inerenti i comparti della raffinazione e della distribuzione e delle innovazioni nel campo dei sistemi di trasporto. Scopo del premio è d’incentivare lo studio sulle industrie petrolifera, automobilistica e dei trasporti, sulle loro dinamiche industriali, economiche, tecnologiche, volte ad accrescerne l’efficienza energetica, la sostenibilità ambientale, l’interesse dei consumatori. Possono presentare domanda studenti di corsi di laurea magistrale, master di II livello, dottorato di università italiane e ricercatori di centri di ricerca pubblici o privati italiani (università, fondazioni, istituti, think tank) che, dopo il 1° gennaio 2016, abbiano elaborato scritti (saggi, articoli scientifici, tesi di laurea o di dottorato, working papers), in lingua italiana o inglese, sui temi previsti dal regolamento.

Data pubblicazione: 14 settembre 2017 - Data scadenza: 15 novembre 2017

Premio Sapio per la ricerca italiana 2017

Il Gruppo Sapio, in accordo con diversi centri di ricerca e università, istituisce il "Premio Sapio per la ricerca italiana 2017" con lo scopo di favorire la ricerca in campo scientifico, tecnologico e socio economico, per il progresso civile e sociale. I premi sono riservati a rilevanti contributi, anche interdisciplinari, per l’avanzamento della ricerca in campo tecnico-scientifico e socioeconomico. Tali risultati devono essere stati conseguiti nel periodo intercorrente tra il 1° gennaio 2014 e il 30 ottobre 2017 e devono essere stati svolti e aver apportato concreti risultati nel territorio italiano.
Per la XVI edizione sono assegnati cinque premi, ciascuno di 15.000,00 euro, suddivisi nelle sezioni:
Junior, destinato esclusivamente a lavori di ricerca svolti da studiosi e ricercatori di età inferiore ai 30 anni (compiuti o da compiersi entro il 31 dicembre 2017) che si siano distinti per l’attività di studio e di ricerca svolta, nonché per l’impegno profuso nel raggiungere i propri obiettivi;
- Senior, destinato esclusivamente a lavori di ricerca svolti da ricercatori e studiosi di qualsiasi età (a partire dai 31 anni) che si siano distinti per l’attività di studio e di ricerca svolta, nonché per l’impegno profuso nel raggiungere i propri obiettivi;
- Innovazione, riservato a coloro, di qualsiasi età, che sperimentando o applicando nuovi metodi, processi, tecnologie, sistemi hanno determinato innovazione;
- Sicurezza, destinato a lavori di ricerca svolti da qualsiasi persona fisica, di qualsiasi età, che si sia distinta in attività di ricerca e innovazione nel campo della prevenzione o della gestione del rischio, per la sicurezza, nell’ambito della sicurezza del trasporto delle merci pericolose su strada;
- Start up, destinato alle start up con un’idea innovativa, ovvero realtà che non abbiano già ricevuto il primo finanziamento da parte degli investitori, istituzionali o industriali e che siano già costituite in impresa, avendo sperimentato il loro modello di business in fase Alpha o Beta. La start up candidata non deve aver superato i quattro anni di attività dalla data della sua costituzione.

Data pubblicazione: 20 agosto 2017 - Data scadenza: 16 ottobre 2017

Premio innovazione Leonardo

Il gruppo Leonardo bandisce la III edizione del "Premio innovazione Leonardo" dedicato ai progetti innovatori dei giovani. I migliori saranno premiati con tirocini formativi di sei mesi da svolgersi all’interno dell’azienda e con premi fino a 3.000,00 euro. Studenti, neolaureati e dottorandi di Ingegneria, Matematica, Fisica, Informatica e Chimica degli atenei italiani devono presentare progetti innovativi in vari ambiti di ricerca, con l’obiettivo di trasformare le idee di oggi nelle tecnologie di domani. Ai partecipanti è richiesta l’elaborazione di un progetto innovativo riferito ai seguenti settori di ricerca: Image intelligence; Tecn?ologie quantistiche per i sensori; Tecnologie e soluzioni innovative per la tutela dei beni culturali.

Data pubblicazione: 17 luglio 2017 - Data scadenza: 15 settembre 2017

Contributi convegno "Gli altri achei"

L’Istituto per la storia e l’archeologia della Magna Grecia di Taranto, in occasione del convegno Gli altri Achei: Kaulonia e Terina, contesti e nuovi apporti, in programma a Taranto dal 28 al 30 settembre 2017, bandisce dei contributi di studio di 250,00 euro ciascuno (per i residenti all’estero l’importo è di 300,00 euro), da assegnarsi a giovani italiani e stranieri, interessati a prendere parte all’evento. Le somme sono riservate a studenti o laureati in discipline storico-archeologiche, che non abbiano superato i 33 anni di età e che dichiarino di non godere di fonti di reddito eccedente i 10.000,00 euro.

Data pubblicazione: 06 luglio 2017 - Data scadenza: 06 settembre 2017

Borse di studio "Fabio Favaretto"

La sezione di Mestre del Club alpino italiano bandisce due borse di studio dedicate alla memoria di Fabio Favaretto, del valore di 1.000,00 ciascuna, al lordo delle eventuali ritenute previste per legge, per tesi di laurea magistrale, di dottorato o di ricerca che hanno affrontato le tematiche dell’uso e della tutela del territorio montano alpino o appenninico in relazione alle categorie: L’uomo e la montagna e Nuove proposte. Possono partecipare i neo laureati, i ricercatori universitari e i dottorandi, che hanno discusso la tesi di laurea magistrale (escluse le lauree triennali) o di dottorato, o di ricerca, nel periodo 1° agosto 2016 - 31 luglio 2017 nelle università italiane.

Data pubblicazione: 04 luglio 2017 - Data scadenza: 31 agosto 2017

Questionario e social

Condividi su: