Linee di ricerca

La Fisica delle Alte Energie: alla scoperta delle Interazioni Fondamentali

La fisica delle alte energie si occupa di studiare le proprieta' dei costituenti fondamentali dell’universo. Tanto piu' grande e' l’energia a cui hanno luogo le interazioni, tanto piu' piccole sono le distanze a cui si possono sondare le proprieta' delle particelle elementari e dello spaziotempo stesso.

Esperimenti in fisica della particelle

  • Alice e il plasma di quark e gluoni
  • LHCb e l'asimmetria fra materia e l'anti-materia
  • CMS e il bosone di Higgs
  • DarkSide e la materia oscura

La fisica teorica delle alte energie

  • Particelle elementari, relativita' e corde vibranti
  • La struttura 3D dei nucleani

Onde gravitazionali

  • Progetto Einstein Telescope

 

 

Fisica delle Alte Energie

La Fisica Medica

La fisica ha avuto un ruolo fondamentale nello sviluppo delle tecniche di diagnostica e terapia medica quali la TAC, la risonza magnetica e la PET. La fisica gioca un ruolo importante anche nell’ambito delle neuroscienze. I fisici contribuiscono a quest’area di ricerca grazie alle loro competenze sui modelli di segnale neurale, sulla dinamica delle reti neurali e su tecniche sperimentali.

Diagnostica per immagini

Neuroscienze

Fisica Medica

L'Astrofisica

Lo scopo dell’Astrofisica e' di applicare le conoscenze relative a tutti i settori della Fisica per interpretare e comprendere i fenomeni che accadono al di sopra dell’atmosfera della Terra. L’astrofisica studia i corpi celesti dalla formazione dei pianeti alle galassie fino all’immensamente grande.

Astrofisica delle alte energie

  • Sardinian Radio Telescope

Il mezzo interstellare

Astrobiologia e sistemi planetari

Atrofisica

La Fisica che Cambia il Mondo

La Fisica della Materia studia sia tramite teoria e simulazioni al calcolatore che tramite sofisticati esperimenti, i comportamenti, le proprieta? ele applicazioni della materia, formata da costituenti semi-elementari (generalmente atomi o molecole, di cui sono ben note le proprieta? individuali). Lo specifico stato di aggregazione di questi componenti origina comportamenti nuovi e inediti, che in molti casi sono ancora da esplorare e da utilizzare.

Fisica sperimentale della materia

  • Nanotecnologie
  • Fotonica
  • Energia sostenibile
  • Beni culturali

Fisica teorica della materia

  • Fisica dei materiali
  • Biofisica
Fisica della Materia

Questionario e social

Condividi su: