Gli esami di profitto possono essere sostenuti solo successivamente alla conclusione dei relativi corsi di insegnamento e nel rispetto di eventuali propedeuticità.

Il Regolamento didattico di Ateneo prevede che il numero annuale di appelli non sia inferiore a 6 per ciascun insegnamento, con un intervallo minimo fra appelli successivi pari a due settimane.

I Regolamenti di Facoltà e, per quanto di pertinenza, i Regolamenti dei singoli corsi di studio, disciplinano le modalità di verifica del profitto dirette ad accertare l’adeguata preparazione degli studenti iscritti ai corsi di studio ai fini della prosecuzione della loro carriera scolastica e dell’acquisizione da parte loro dei crediti corrispondenti alle attività formative seguite.

Per consultare le informazioni relative agli orari delle lezioni visitare le pagine dei singoli Corsi di Studio.

Questionario e social

Condividi su: