Insegnamenti

Seleziona l'Anno Accademico:     2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022 2022/2023
Docente
GIOVANNI MARCO CHIRI (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[80/72]  ARCHITETTURA [72/20 - Ord. 2017]  ARCHITETTURA STORICA E PROGETTO 4 40

Obiettivi

Il corso di DESIGN DELL’ALLESTIMENTO si propone di sviluppare precise competenze sulla costruzione dello spazio narrativo per l’esposizione: affrontare il rapporto fra lo spazio e percorso espositivo, i contenuti dell’esposizione ed il progetto del mostrare, incluso il coordinamento di testi, immagini, materiali e tecnologie per la comunicazione. Si farà riferimento agli esempi innovativi nella storia degli allestimenti del Novecento e contemporanei come base dell’apprendimento delle metodologie del progetto dell’allestimento.
Conoscenze: al termine del corso lo studente avrà acquisito la capacità di integrare le conoscenze acquisite nel corso degli studi di Architettura con una maggiore consapevolezza verso i processi progettuali e per l’allestimento degli spazi di tipo museale (permanenti o effimeri)
Capacità: Il corso favorisce la sensibilizzazione verso le tematiche del progetto degli spazi per la valorizzazione del patrimonio culturale

Prerequisiti

Le propedeuticità sono indicate nel Regolamento didattico del Corso di studi

Contenuti

Lezioni teoriche ed approfondimenti con letture critiche di progetti realizzati: 3 ore
Seminari tenuti da esperti: 3 ore
Visite guidate: 1 ora
Esercitazioni progettuali di laboratorio: 33 ore

Metodi Didattici

Il metodo didattico è basato prevalentemente sul learning by doing. Sulla base di un quadro conoscitivo generale gli studenti saranno immediatamente immersi in un ambiente di apprendimento del fare, pertanto: il corso verrà sviluppato prevalentemente attraverso esercitazioni progettuali di laboratorio ed in parte attraverso seminari tenuti da esperti esterni e visite a musei e mostre.

Verifica dell'apprendimento

L’esame finale consiste nella verifica e nella conoscenza critica degli argomenti trattati nel corso, nello studio di almeno due dei testi indicati in bibliografia oltre che nella discussione critica degli elaborati progettuali sviluppati nel corso dell’esercitazione. Al voto finale concorrono la frequenza e il colloquio d’esame in questa misura:
frequenza 10/30; discussione e colloquio sui testi della bibliografia 10/30; progetto 10/30.

Testi

Bucci F., Rossari A., I musei e gli allestimenti di Franco Albini, Milano, Electa, 2005;
Borsotti M. Tutto si può narrare. Riflessioni critiche sul profetto di allestimento. Mimesis, 2017
Dalai Emiliani Marisa, Per una critica della museografia del Novecento in Italia. Marsilio, 2008;
Duboy P. Carlo Scarpa. l’arte di esporre. johan & levi, 2016
Obrist F.H. Fare una mostra, Utet
Malaguini M. Allestire per comunicare. Spazi divulgativi e spazi persuasivi, Franco Angeli. 2016
Mottola Molfino A., Morigi Govi C., Lavorare nei musei: il più bel mestiere del mondo, Torino, Allemandi, 2004;
Trocchianesi R. Design e narrazioni per il patrimonio culturale, Maggioli
Polano S., Mostrare: l'allestimento in Italia dagli anni Venti agli anni Ottanta, Milano, Lybra immagine, 2000;
Studio azzurro, Musei di narrazione, Silvana Editoriale, 2011

Altre Informazioni

Powerpoint, PDF

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie