Insegnamenti

Seleziona l'Anno Accademico:     2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022 2022/2023
Docente
CINZIA DESSI' (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[11/79]  SCIENZE ECONOMICHE [79/00 - Ord. 2014]  PERCORSO COMUNE 6 36
[11/80]  ECONOMIA MANAGERIALE [80/20 - Ord. 2014]  DIREZIONE D'IMPRESA 6 36
[70/83]  INGEGNERIA ELETTRONICA [83/00 - Ord. 2010]  PERCORSO COMUNE 4 36
[70/84]  INGEGNERIA ENERGETICA [84/00 - Ord. 2016]  PERCORSO COMUNE 4 36
[70/88]  INGEGNERIA CHIMICA E DEI PROCESSI BIOTECNOLOGICI [88/00 - Ord. 2015]  PERCORSO COMUNE 6 36

Obiettivi

Il corso si propone di approfondire le criticità connesse alla gestione dei progetti analizzando i principali metodi, strumenti e tecniche necessarie per pianificare, organizzare, monitorare e controllare i progetti nella realtà imprenditoriale, sotto il profilo sia tecnico che relazionale. Oggigiorno, la conoscenza di tecniche e metodologie di gestione di progetti complessi rappresenta una competenza che genera maggiori opportunità di inserimento nel mondo del lavoro. I progetti, infatti, sono processi complessi che investono l’attività svolta da una molteplicità di organizzazioni, spaziando dall’ambito aereospaziale a quello farmaceutico, dall’ambito dei servizi finanziari a quello della Ricerca e Sviluppo, dalle Tecnologie di comunicazione globale alla Pubblica Amministrazione, dai Grandi Eventi al settore del Marketing e Prodotti, così come dai Servizi in generale alle costruzioni di infrastrutture e così via.
Per tali ragioni, alla fine del corso gli studenti saranno in grado di:
• Acquisire maggiore conoscenza e comprensione critica della gestione dei progetti complessi e della metodologia del Project Management a supporto degli stessi;
• Sviluppare maggiore autonomia di giudizio nel riconoscere i vari passaggi che contraddistinguono il ciclo di vita di un progetto e le problematiche connesse agli stessi passaggi;
• Applicare e conoscere i principali strumenti di gestione di un progetto complesso;
• Sviluppare maggiori capacità comunicative descrivendo e presentando alla classe un progetto attraverso un lavoro di gruppo;
Tutto ciò contribuirà a migliorare la loro capacità di apprendimento per una metodologia particolarmente trasversale come quella del Project Management e di attivare tali competenze in contesti professionali futuri.

Prerequisiti

Il corso richiede alcune conoscenze di base strettamente legate ai concetti di organizzazione ed economia e gestione delle imprese. Alcuni richiami del corso verteranno su concetti trattati anche nel corso di Economia dell’Innovazione.

Contenuti

I progetti. Definizione, caratteristiche e categorie
Il ciclo di vita del progetto
Il Project Management. Obiettivi
Cenni storici e diffusione del Project Management
Il contesto del Project Management (PMI) e le aree di conoscenza (PMI)
Aspetti organizzativi nella gestione per progetti. Analisi di contesto e Stakeholder di progetto. Team di progetto e Project Manager
Gestione della comunicazione di progetto (PMI) e gestione delle risorse umane di progetto (PMI)
Concezione, definizione e avvio del progetto
Gestione dell’integrazione di progetto (PMI)
Analisi e gestione del rischio di progetto
Pianificazione del progetto
Gestione dell’ambito di progetto (PMI), Gestione dei tempi di progetto (PMI) e Gestione dei costi di progetto (PMI)
Programmazione di progetto
Strumenti di Project Management e Tecniche di programmazione reticolare
Gestione dell’approvvigionamento di progetto (PMI) e gestione della qualità (PMI)
Esecuzione, controllo e chiusura del progetto

Metodi Didattici

Il corso si svolgerà con modalità differenti riconducibili ad una didattica attiva volta a stimolare il coinvolgimento degli studenti in varie forme e a sviluppare specifiche competenze trasversali. La metodologia didattica affianca alle lezioni frontali (circa il 50% delle ore di insegnamento previste) testimonianze esterne di esperti nel campo del Project Management (circa il 20% delle ore di insegnamento previste), esercitazioni in classe (circa il 15% delle ore di insegnamento previste) e lavori di gruppo (circa il 15% delle ore di insegnamento previste).
Tutte le attività saranno condotte con l’obiettivo di fornire agli studenti strumenti utili alla comprensione, all’autovalutazione e al rafforzamento delle competenze trasversali indicate negli Obiettivi formativi.
Benché non obbligatoria, la frequenza è fortemente consigliata, così come un atteggiamento partecipativo in classe all'apprendimento degli argomenti.

Verifica dell'apprendimento

L'esame finale si differenzia per gli studenti frequentanti e quelli non frequentanti e il punteggio della prova d'esame è attribuito mediante un voto espresso in trentesimi.
Gli studenti frequentanti possono optare tra la modalità esame A o la modalità esame B. Mentre per gli studenti non frequentanti la modalità esame è solo quella B.

Modalità esame A (opzione SOLO per i FREQUENTANTI):
- Preparazione di una relazione descrittiva di un progetto e relativa presentazione in power point secondo le specifiche di impaginazione e indicazioni date dalla docente. La relazione e la presentazione sarà preparata da gruppi di studenti che vanno da un minimo di 2 studenti ad un massimo di 5.
- esame scritto: 10 domande chiuse che vertono sulla parte teorica dei testi di riferimento;
Il giudizio della prova finale sarà così pesato: 60% relazione e presentazione, 40% prova scritta.

Modalità esame B (per in NON frequentanti; e per i frequentanti che scelgono questa opzione)
Esame scritto, 20 domande chiuse e 10 domande aperte che vertono teorica dei testi di riferimento;
Il giudizio della prova finale sarà così pesato: 100% prova scritta.

Testi

• Cantamessa, Marco, Esther Cobos, and Carlo Rafele. Il Project Management. Un approccio sistemico alla gestione dei progetti. ISEDI De Agostini, 2007 (con riferimento ai capitoli. 1, 2, 3 (leggere), 4, 5, 6, 7, 8, 9, 11 solo § da 1 a 5 compreso)

• Project Management. Body of Knowledge. Edizione Italiana. (Terza Edizione, 2004).
American National Standard ANSI/PMI 99-001-2004

Altre Informazioni

Le slides saranno a disposizione degli studenti a partire da ottobre 2016 e sono contenute nella dispensa SLIDES di PROJECT MANAGEMENT 2016/2017 presso la copisteria della Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche, Via Sant’Ignazio 74 (Ed. Baffi, piano terra), CA.

Ogni altra indicazione e materiale a supporto degli studenti verranno forniti durante le prime lezioni del corso.

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie