Prova finale

La prova finale consiste in una discussione avente lo scopo di accertare la preparazione di base e professionale del candidato. La prova può consistere nella discussione di uno o più elaborati o essere associata allo svolgimento di un periodo di tirocinio. Il relatore di tesi è un docente del Corso di Laurea scelto dallo studente. Per essere ammessi alla prova finale occorre aver superato, con esito positivo, gli esami degli insegnamenti e completato le altre attività formative previste nel piano degli studi.

La Commissione di Laurea è composta da 7 docenti ed esprime una valutazione sulla prova finale e sull’intero percorso di studio assegnando un punteggio in centodecimi. La lode viene assegnata a parere unanime della Commissione.
Nel caso della Laurea Triennale, la prova finale è volta ad evidenziare la preparazione tecnico-scientifica e professionale del candidato, la sua maturità culturale e la sua capacità di elaborazione intellettuale personale.

Criteri di assegnazione del voto finale per la Laurea Triennale

La Commissione attribuisce alla prova finale un voto in trentesimi e calcola poi la media di tutti i voti, compreso quello della prova finale, ognuno pesato con il relativo numero di CFU. Il voto finale di laurea espresso in centodecimi viene ottenuto moltiplicando per 4 la media pesata così ottenuta. Il voto finale viene poi incrementato di un punto se la laurea è conseguita entro tre anni accademici.

La lode viene assegnata a parere unanime della Commissione e su proposta di uno dei Commissari a condizione che il voto finale sia superiore o uguale a 112/110.  Alla prova finale degli studenti dell’ordinamento DM 509 che si laureano sostituendo la discussione della tesi con il superamento di due esami a scelta, viene attribuito un voto pari a quello della media pesata dei restanti esami.

Suggerimenti per l’elaborazione della Tesi di Laurea

Nel seguito viene riportato un documento contenente alcuni suggerimenti per l’impostazione del lavoro di tesi e per la redazione dell’elaborato finale, che possono tornare utili anche per la redazione di una qualunque relazione tecnica. Viene inoltre anche riportato un template per la redazione della tesi.

Questionario e social

Condividi su: