Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
LUCA GIACOMO COSTAMAGNA (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
INGLESE 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[60/77]  CONSERVAZIONE E GESTIONE DELLA NATURA E DELL'AMBIENTE [77/00 - Ord. 2021]  PERCORSO COMUNE 6 56

Obiettivi

Assimilazione di un corretto approccio metodologico alla geologia e sedimentologia regionale per la ricostruzione dei bacini sedimentari come guida per la ricerca di georisorse.
Approfondimento, visualizzazione pratica ed utilizzo, tramite esempi di terreno, dei fondamentali principi sedimentologico-stratigrafici e delle grandi categorie geodinamiche per il loro uso sul campo nelle ricostruzioni ad ampio raggio.
Esemplificazione concreta dei concetti di base e dei processi teorici della geologia tramite la ricostruzione stratigrafica, sedimentologica e strutturale della storia geologica del SW Europa e della Sardegna nell’area mediterranea.
Conoscenza dei grandi lineamenti della geologia delle diverse regioni del globo, focalizzata sul SW Europa, e, più in particolare, della struttura geologica e dell'evoluzione geodinamica della Sardegna nel quadro dell’area mediterranea occidentale ed europea. Capacità di lettura delle carte geologiche europee, con particolare riguardo alla “Carta geologica della Sardegna” in scala 1:200.000.

Prerequisiti

Corsi di Geologia di base

Contenuti

Definizione di Geologia regionale: ricostruiamo sul campo i grandi bacini sedimentari del passato. Applicazioni, scopi e metodi della Geologia regionale.
Il SW Europa ed il blocco sardo-corso. Il blocco sardo-corso come pietra d’angolo e crocevia fondamentale per la ricostruzione della storia del SW Europa. Carta Geologica della Sardegna in scala 1:200.000: primi cenni.
Richiami base di sedimentologia e di stratigrafia. Tipi principali di sedimenti, principali ambienti deposizionali e loro interrelazioni. Principi stratigrafici e Legge di Walther. Le unita stratigrafico-deposizionali.
I grandi concetti geodinamico-strutturali. Cicli orogenetici, fasi tettoniche, tettonofacies, e cicli (tettono)-sedimentari. Ciclo di Wilson.
Cicli cadomiano e caledoniano. Cicli cadomiano e caledoniano nel SW Europa. Ciclo tettonico-sedimentario cadomiano e caledoniano in Sardegna: le diverse unità stratigrafico-deposizionali ed il loro significato paleoambientale e paleogeografico.
Ciclo varisico. Ciclo varisico nel SW Europa. Ciclo tettonico-sedimentario varisico in Sardegna: diverse unità stratigrafiche e loro significato paleoambientale e paleogeografico; diverse unità strutturali e zoneografia metamorfica della catena varisica; tettonica estensionale e collasso della catena varisica.
Bacini sedimentari estensionali permo-carboniferi e triassici: tettonica e sedimentazione. Peneplanazione post-ercinica in Sardegna. La Pangea. La Tetide. Le diverse Tetidi nell’arco del tardo Paleozoico e del Mesozoico.
Ciclo tettonico-sedimentario alpino in Sardegna. Storia della Placca Iberica estesa e sue suddivisioni: connessioni paleoambientali, stratigrafiche, e strutturali con il blocco sardo-corso. Piattaforme carbonatiche triassiche, giurassiche e cretacee in Sardegna e nel SW Europa. L’alto strutturale mediogiurassico della Sardegna orientale - Corsica. Successioni paleogeniche in Sardegna. Fase laramico-pirenaica in Sardegna. Rift sardo. Vulcanismo oligo-miocenico. Successioni mioceniche. Relazioni fra cinematica dell’orogenesi alpina ed appenninica e blocco sardo-corso. Cenni su Alpi ed Appennini. Il graben del Campidano. Sedimentazione e vulcanismo plio-quaternario in Sardegna. Uso consapevole della Carta Geologica della Sardegna in scala 1:200.000.
Escursioni - Escursioni in aree chiave della geologia della Sardegna.

Metodi Didattici

Lezioni frontali ed esercitazioni di laboratorio su campioni di roccia e su carte geologiche guidate dai docenti e/o da tutor, finalizzate alla comprensione dei processi terrestri, della loro rappresentazione su carta e delle loro dimensioni spazio-temporali; escursioni sul campo guidate dal docente volte a mostrare in pratica i concetti sviluppati nelle lezioni frontali ed in laboratorio.
In funzione delle necessità e delle contingenze (COVID), l'insegnamento potrà essere impartito interamente on-line.

Verifica dell'apprendimento

Controllo in itinere dell’apprendimento con esercitazioni ed interazioni docente/studenti. La valutazione finale del profitto avverrà mediante un esame orale/pratico al fine di verificare le conoscenze acquisite durante il corso. La prova orale/pratica prevede una serie di domande volte a verificare la preparazione raggiunta attraverso l’esaustività della risposta, i procedimenti seguiti per risolvere i quesiti proposti, la presenza di errori o imprecisioni, la proprietà di linguaggio, anche con riferimento all'utilizzo di termini tecnici. Verranno utilizzati anche campioni di rocce e carte geologiche per controllare la capacità pratiche acquisite dagli studenti. Il punteggio della prova finale è attribuito in trentesimi.

Testi

PARK, G. (2014): The making of Europe. Dunedin, 164 pp.
TORSVIK T.H. & COCKS R.M. (2017): Earth History and Palaeogeography. Cambridge, 322 pp.
GASPERI G. (1995): Geologia Regionale. Pitagora Editrice, Bologna, pp. 464.
BALLY A.W., CATALANO R. & OLDOW J.(1985): Elementi di tettonica regionale. Evoluzione dei bacini sedimentari e delle catene montuose. Pitagora Editrice, Bologna, pp.276.
CARMIGNANI L. et al. (2001): Geologia della Sardegna, Note Illustrative della Carta Geologica della Sardegna a scala 1:200.000. Mem. Descr. Carta Geologica d’Italia, Serv. Geol. It., 60, 283 pp., Ist. Poligr. Zecca dello Stato, Roma.
CARMIGNANI L. (Coordinatore) (1996): Carta Geologica della Sardegna (scala 1:200.000). A cura del Servizio Geologico Nazionale, Regione Autonoma Sardegna. Litografia Artistica Cartografica (L.A.C.), Firenze.
CARMIGNANI L. & ROSSI P. (Coordinatori) (2000): Carta Geologica e strutturale della Sardegna e della Corsica (scala 1:500.000). A cura del Servizio Geologico Nazionale, Regione Autonoma della Sardegna, BRGM, Service Géologique National, Collectivité

Altre Informazioni

Materiale didattico a disposizione degli studenti al termine del corso. Ppt delle slides utilizzate nel corso delle lezioni frontali e delle attività di laboratorio. Collezione di rocce e di carte geologiche.
Il nostro Ateneo fornisce supporto agli studenti affetti da disturbi specifici dell'apprendimento (DSA). Chi fosse interessato può trovare maggiori informazioni al link:
http://corsi.unica.it/scienzegeologiche/info-dsa/

Questionario e social

Condividi su: