Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
GABRIELE FINCO (Tit.)
DAVIDE FIRINU
CESAR IVAN AVILES GONZALES
MIRIAM MELIS
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[40/64]  TECNICHE DI NEUROFISIOPATOLOGIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DI NEUROFISIOPATOLOGIA) [64/00 - Ord. 2020]  PERCORSO COMUNE 6 52

Obiettivi

Conoscenza e capacità di comprensione: lo studente dovrà conoscere gli strumenti e le tecniche di primo soccorso, riconoscere ed affrontare le principali situazioni di compromissione degli organi vitali (cardiaco, respiratorio, neurologico e metabolico);
riconoscere e affrontare le principali situazioni di emergenza nei diversi ambiti assistenziali;
sviluppare le competenze non mediche per la gestione del paziente in condizioni di improvvisa criticità.
Capacità applicative: lo studente dovrà acquisire le capacità di riconoscere le alterazioni del sistema cardio circolatorio, respiratorio, del sistema nervoso centrale e del metabolismo che possono mettere a rischio la vita del soggetto.
Autonomia di giudizio: lo studente imparerà ad acquisire ed integrare dati anamnestici e osservazioni cliniche e applicazione delle conoscenze farmacologiche al fine di intraprendere le prime manovre di sostegno degli organi vitali.
Abilità nella comunicazione: lo studente imparerà ad esporre i dati rilevanti di un determinato caso clinico, a comunicare in modo appropriato con il personale sanitario e familiari
Capacità di apprendimento: lo studente imparerà ad acquisire le capacità tecniche e organizzative per la gestione dell’emergenza, ad acquisire ed integrare informazioni provenienti da colleghi specialisti, a lavorare in gruppi multidisciplinari, ad implementare il proprio bagaglio culturale attraverso la consultazione ed interpretazione critica della letteratura scientifica recente.

Prerequisiti

La frequenza proficua del corso sarà facilitata dalla pregressa acquisizione di nozioni generali di fisiologia, di anatomia e di fisica

Contenuti

Anestesiologia e Medicina d’urgenza
1. Fisiologia e fisiopatologia del sistema cardiocircolatorio e respiratorio.
2. Principali patologie acute cardiocircolatorie e respiratorie
3. Trattamento non medico delle principali patologie
Farmacologia
FARMACOCINETICA (Basi cellulari della farmacocinetica; Passaggio dei farmaci attraverso le membrane cellulari; Trasporto dei farmaci attraverso le membrane cellulari;
Diffusione dei farmaci ad organi e tessuti;
Caratteristiche delle principali barriere cellulari; Assorbimento e vie di somministrazione dei farmaci; Distribuzione ed eliminazione dei farmaci; Metabolismo dei farmaci; Fattori che possono modificare il metabolismo dei farmaci; Induzione e inibizione farmaco-metabolica; Biodisponibilità; Bioequivalenza; Andamento temporale della concentrazione plasmatica dei farmaci dopo singola
somministrazione e a seguito di somministrazioni ripetute; Correzioni del regime terapeutico: variazione degli effetti farmacologici (età, stati patologici, interazioni fra farmaci, tolleranza, effetto placebo). 2: FARMACODINAMICA (Interazioni farmaco-recettore e risposta quantitativa ai farmaci; Il recettore;
Caratteristiche dell'interazione farmaco-recettore; Aspetti quantitativi delle risposte ai farmaci: analisi delle curve dose-risposta;
Relazioni tra interazione farmaco-recettore e risposta; Modulazione delle risposte recettoriali; Interazioni tra farmaci: farmacocinetiche e farmacodinamiche; Antagonismo chimico). 3. TOSSICITA' DEI FARMACI (effetti collaterali, ADR; sovradosaggi, reazioni idiosincratiche ed allergiche); teratogenesi and tossicità fetale; carcinogenesi; farmacodipendenza e tossicodipendenza .
Tecniche di prima assistenza infermieristica
Cenni di storia e normativa dell'organizzazione sanitaria
Le infezioni correlate all'assistenza: definizioni e strategie per contenerle
Definizione di emergenza e urgenza sanitaria
L'organizzazione del sistema di soccorso extraospedaliero
Sistemi di risposta alle emergenze intraospedaliere

Metodi Didattici

Lezioni frontali partecipate ed esercitazioni. Durante le lezioni frontali i docenti solleciteranno il dialogo volto alla comprensione in aula dei processi spiegati

Verifica dell'apprendimento

La valutazione verterà su:
l’acquisizione degli argomenti svolti a lezione, la conoscenza del linguaggio medico, la capacità espositiva.
La modalità dell'esame potrà essere orale oppure scritta e sarà espressa in trentesimi.

Testi

verranno fornite le le slide di tutti gli argomenti del programma

Altre Informazioni

Anestesiologia e Medicina d’urgenza
1. Fisiologia e fisiopatologia del sistema cardiocircolatorio e respiratorio.
2. Principali patologie acute cardiocircolatorie e respiratorie
3. Trattamento non medico delle principali patologie
Farmacologia
FARMACOCINETICA (Basi cellulari della farmacocinetica; Passaggio dei farmaci attraverso le membrane cellulari; Trasporto dei farmaci attraverso le membrane cellulari;
Diffusione dei farmaci ad organi e tessuti;
Caratteristiche delle principali barriere cellulari; Assorbimento e vie di somministrazione dei farmaci; Distribuzione ed eliminazione dei farmaci; Metabolismo dei farmaci; Fattori che possono modificare il metabolismo dei farmaci; Induzione e inibizione farmaco-metabolica; Biodisponibilità; Bioequivalenza; Andamento temporale della concentrazione plasmatica dei farmaci dopo singola
somministrazione e a seguito di somministrazioni ripetute; Correzioni del regime terapeutico: variazione degli effetti farmacologici (età, stati patologici, interazioni fra farmaci, tolleranza, effetto placebo). 2: FARMACODINAMICA (Interazioni farmaco-recettore e risposta quantitativa ai farmaci; Il recettore;
Caratteristiche dell'interazione farmaco-recettore; Aspetti quantitativi delle risposte ai farmaci: analisi delle curve dose-risposta;
Relazioni tra interazione farmaco-recettore e risposta; Modulazione delle risposte recettoriali; Interazioni tra farmaci: farmacocinetiche e farmacodinamiche; Antagonismo chimico). 3. TOSSICITA' DEI FARMACI (effetti collaterali, ADR; sovradosaggi, reazioni idiosincratiche ed allergiche); teratogenesi and tossicità fetale; carcinogenesi; farmacodipendenza e tossicodipendenza .
Tecniche di prima assistenza infermieristica
Cenni di storia e normativa dell'organizzazione sanitaria
Le infezioni correlate all'assistenza: definizioni e strategie per contenerle
Definizione di emergenza e urgenza sanitaria
L'organizzazione del sistema di soccorso extraospedaliero
Sistemi di risposta alle emergenze intraospedaliere

Questionario e social

Condividi su: