Insegnamenti

Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
DANIELA MURTAS (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[40/42]  INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE) [42/00 - Ord. 2020]  PERCORSO COMUNE 8 64

Obiettivi

Al termine del corso lo studente dovrà:
Conoscere l'organizzazione strutturale del corpo umano dal livello macroscopico a quello microscopico (cellule, tessuti, organi, apparati) e le principali applicazioni funzionali e cliniche.
Acquisire conoscenze di base sul normale funzionamento dell'organismo al fine di comprendere le eventuali modificazioni patologiche osservate in modo da essere consapevole degli interventi sanitari richiesti nell'espletamento della professione.
Sviluppare la capacità di comunicazione professionale mediante l'uso di una terminologia corretta e di una descrizione organizzata e comprensibile.

ANATOMIA
CONOSCENZA E COMPRENSIONE: lo studente acquisirà le conoscenze di base sulla conformazione e struttura del corpo umano nei suoi aspetti macroscopici e microscopici.
CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE: lo studente sarà in grado di operare una sistematizzazione delle conoscenze di Anatomia Umana mediante lo studio, in coppia o in piccoli gruppi, di materiale anatomico didattico ed esemplificativo.
AUTONOMIA DI GIUDIZIO: al termine del corso lo studente raggiungerà l'autonomia di giudizio sui meccanismi biologici che guidano le modificazioni strutturali degli organi e delle regioni anatomiche. Tale autonomia di giudizio dello studente verrà incoraggiata durante tutto l'arco del corso.
ABILITÀ COMUNICATIVE: lo studente acquisirà la capacità di fornire definizioni corrette sulla topografia e sul livello organizzativo dei diversi organi e sistemi del corpo umano, mediante l'utilizzo di un linguaggio specifico (nomenclatura e terminologia anatomica).
CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO: lo studente svilupperà una metodologia di studio e analisi che gli permetta di interpretare e approfondire le problematiche che gli si presenteranno nel proseguo dello studio e della carriera.


FISIOLOGIA
CONOSCENZA E COMPRENSIONE: Il corso permette allo studente di acquisire competenze teoriche e operative sulla fisiologia degli apparati e dei meccanismi funzionali di controllo con particolare riferimento agli aspetti morfo-funzionali, cellulari e molecolari. Gli consente inoltre lo sviluppo della capacità di comunicazione professionale, grazie all'uso di una terminologia corretta e di una modalità di descrizione organizzata e comprensibile, utile non solo per il superamento dell'esame, ma anche per una sua corretta relazione con personale sanitario e non (pazienti, parenti, etc) con cui lo studente viene a contatto durante il tirocinio.
CAPACITA DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE: Lo studente deve essere in grado di applicare le conoscenze generali di biologia cellulare e istologia, necessari per la comprensione dei processi fisiologici e patologici; in maniera da dimostrare un approccio professionale al suo lavoro e possedere competenze adeguate sia per ideare e sostenere argomentazioni che per risolvere problemi.
AUTONOMIA DI GIUDIZIO: Il corso si propone di stimolare la valutazione obiettiva della didattica proponendo costantemente agli studenti un raffronto tra i contenuti teorici proposti durante le lezioni frontali e l'acquisizione degli stessi attraverso lo studio autonomo utilizzando i testi consigliati e il materiale didattico fornito.
ABILITÀ COMUNICATIVE: Capacità di descrivere in modo essenziale, chiaro e completo e con terminologia corretta i processi e le molecole coinvolte nei meccanismi di funzionamento dei diversi organi ed apparati del corpo umano.
CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO: Acquisizione delle conoscenze necessarie per intraprendere i corsi successivi con alto grado di autonomia.

Prerequisiti

Le conoscenze di base necessarie per poter frequentare il corso includono: biologia della cellula, giunzioni tra le cellule, conoscenze di base di chimica inorganica ed organica, istologia.

Contenuti

ANATOMIA
Anatomia Generale.
Organizzazione strutturale del corpo umano a livello macroscopico e microscopico. Posizione anatomica, linee e piani di riferimento, terminologia anatomica, cavità e spazi corporei.

Apparato Locomotore.
Osteologia. Generalità e classificazione delle ossa. Scheletro assile e appendicolare.
Artrologia. Generalità. Classificazione e movimenti delle articolazioni sinoviali.
Miologia. Fasce e logge muscolari. Generalità sui muscoli della testa, del collo, del tronco, dell'arto superiore e inferiore. Diaframma. Pavimento pelvico.

Splancnologia.
Di tutti gli organi è necessario conoscere: morfologia generale, posizione e rapporti, vascolarizzazione, struttura e riferimenti morfo-funzionali.
Apparato Cardiovascolare: cuore e pericardio. Mediastino. Struttura e funzione dei vasi sanguigni. Circolazione sistemica e polmonare: principali arterie, territori di distribuzione; principali vene, territori di drenaggio.
Sistema Linfatico: generalità su vasi linfatici e organi linfoidi.
Sistema Endocrino: generalità.
Apparato Digerente: cavità orale, lingua, ghiandole salivari, faringe, esofago, stomaco, intestino tenue, intestino crasso, fegato, pancreas. Peritoneo.
Apparato Respiratorio: cavità nasali e seni paranasali, faringe, laringe, trachea, bronchi, polmoni. Pleure.
Apparato Urinario: rene, uretere, vescica, uretra maschile e femminile.
Apparato Genitale Femminile: ovaio, tuba uterina, utero, generalità su genitali esterni.
Apparato Genitale Maschile: testicolo, vie spermatiche, ghiandole annesse, generalità su genitali esterni.

Neuroanatomia.
Sistema Nervoso Centrale. Midollo spinale. Vie ascendenti e discendenti. Tronco encefalico. Cervelletto. Diencefalo. Telencefalo: configurazione esterna e interna, corteccia cerebrale, nuclei della base, capsule, aree corticali.
Organi di senso: nozioni generali.
Sistema Nervoso Periferico: generalità sui nervi cranici e spinali.
Sistema nervoso autonomo: generalità su sistema orto e parasimpatico.

FISIOLOGIA
Principi generali: Omeostasi e sistemi di regolazione. Regolazione del Volume e dell'osmolarità. Regolazione della composizione dei liquidi biologici. Regolazione del pH e della temperatura. Forme di trasporto trans membrana. Trasduzione del segnale. Cenni di Neurofisiologia: Organizzazione generale del SNC: encefalo e midollo spinale. Cellule neuronali. Potenziale di membrana a riposo. Potenziale dazione. Potenziali Locali. Sinapsi. Recettori sensoriali. Riflessi. SNA e SNE. Cenni sul sistema endocrino: funzioni e classi di ormoni. Regolazione dell'attività ormonale. Sistema ipotalamo-ipofisario. Tiroide. Paratiroidi. Surrene. Pancreas. Gonadi. Apparato muscolare: Giunzione neuromuscolare. Meccanismo contrattile. Tipi di fibre muscolari e loro metabolismo. Muscolo liscio. Apparato cardiovascolare: cuore ed eventi elettrici. Miocardio di lavoro e di conduzione. Il ciclo cardiaco. Emodinamica. Pressione arteriosa. Regolazione della Gittata cardiaca. Sistema linfatico. Apparato respiratorio: funzioni generali dell'albero respiratorio. Meccanica respiratoria. Diffusione dei gas respiratori. Circolazione polmonare e scambi gassosi. Resistenze vascolari polmonari. Regolazione nervosa e chimica della respirazione. Apparato gastroenterico: Secrezione salivare. Secrezione, motilità e digestione gastrica. secrezione, digestione, motilità intestinale e assorbimento dei nutrienti. Secrezione pancreatica. Formazione e funzione della bile, riassorbimento idrico. Apparato urinario ed equilibrio idro-elettrolitico: funzioni del rene. Il nefrone. Filtrazione glomerulare. Processi di riassorbimento tubulare. Meccanismo di concentrazione delle urine. Funzione dell'apparato juxtaglomerulare. Clearance renale. Bilancio idro-salino. Fisiologia della nutrizione: Fattori che influenzano il dispendio energetico. Metabolismo Basale. Macro e Micronutrienti.

Metodi Didattici

Dialogo in aula sollecitato dal docente volto alla comprensione dei temi trattati e alla gestione di dubbi e perplessità sulle informazioni acquisite.
Combinazione di didattica frontale e interattiva.

Il corso si svolge in lezioni frontali ed esercitazioni con modelli anatomici, mobili e smontabili, materiale osteologico, scheletro.
Metodi e tecniche di interazione didattica in presenza del docente.
Richiami e riferimenti alle condizioni normali e patologiche.
Combinazione di didattica frontale e interattiva con l'utilizzo di diversi supporti d'aula (video-proiezioni e lavagna).
Metodi e tecniche di interazione didattica a distanza.
Interazione docente-studente: comunicazione tramite e-mail.
Interazione tra i contenuti: slides delle lezioni a disposizione dello studente.
Strumenti didattici:
- slides/materiale iconografico proiettati durante le lezioni
- materiale osteologico, modelli anatomici, preparati istologici (a disposizione presso le aule di Anatomia Macroscopica e Microscopica)
- atlanti e testi di Anatomia Macroscopica e Microscopica (disponibili presso la Biblioteca Centrale dell'Area Biomedica)

Fisiologia
Il corso si svolge in lezioni frontali.
Metodi e tecniche di interazione didattica in presenza del docente.
Richiami e riferimenti alle condizioni normali e patologiche.
Combinazione di didattica frontale e interattiva con l'utilizzo di strumenti informatici e diversi supporti d'aula (video-proiezioni e lavagna).
Metodi e tecniche di interazione didattica a distanza.
Interazione docente-studente:Comunicazione tramite e-mail.
Interazione tra i contenuti: presentazioni power point delle lezioni a disposizione dello studente.

Verifica dell'apprendimento

La valutazione verterà su:
l'acquisizione delle nozioni e la conoscenza dei processi, la conoscenza del linguaggio disciplinare, la capacità di mettere in relazione concetti e conoscenze, la capacità espositiva.

La valutazione dello studente, effettuata mediante esame orale, terrà conto dei risultati ottenuti nelle prove delle singole materie del corso integrato.
La votazione sarà espressa in trentesimi, a partire dal voto di 18/30, conferito quando le conoscenze/competenze della materia sono almeno elementari, fino al voto di 30/30 con eventuale lode, quanto le conoscenze sono eccellenti.

Testi

ANATOMIA
ANATOMIA UMANA. FONDAMENTI - Barbatelli G. et al. - Edi-Ermes
ANATOMIA UMANA - Martini F.H. et al. - Edises
ANATOMIA UMANA - Saladin Kenneth S. - Piccin


FISIOLOGIA
Fisiologia Umana Approccio integrato- Silverthorn Pearson editore
Fisiologia - Stanfield - Edises

Altre Informazioni

Alla fine di ogni argomento agli studenti verranno messe a disposizione le slides delle lezioni.

Modalità di ricevimento studenti:
previo appuntamento telefonico o via e-mail.

Contatti:

ANATOMIA
Daniela Murtas
murtas@unica.it, Tel 070 675 4061-4006.
Dip. di Scienze Biomediche, Sez. di Citomorfologia, Cittadella Universitaria di Monserrato.

Questionario e social

Condividi su: