Insegnamenti

Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
ALDO MANZIN (Tit.)
SANDRO MUNTONI
CORRADO SERRA
Periodo
Secondo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[40/39]  MEDICINA E CHIRURGIA [39/00 - Ord. 2015]  PERCORSO COMUNE 11 110

Obiettivi

CONOSCENZA E CAPACITA' DI COMPRENSIONE
Conoscere l’identità biologica dei microorganismi (batteri, virus, miceti), le loro caratteristiche distintive e la loro interazione con l’uomo in condizioni di normalità e di malattia. Distinguere i microorganismi patogeni dai non patogeni. Conoscere i meccanismi di patogenicità e virulenza, i principali mezzi per prevenire e/o curare le malattie ad eziologia microbica e i principi della diagnostica microbiologica diretta e indiretta. Conoscere i principali gruppi di microorganismi patogeni per l’uomo, le malattie da essi causate e i meccanismi di patogenicità e, inoltre, i mezzi a disposizione per la prevenzione e il trattamento. Conoscere, inoltre, i principali protozoi ed elminti parassiti dell’uomo, le malattie da essi causate, le modalità di infestazione, la diagnosi di laboratorio e le misure di profilassi.
Conoscere i concetti fondamentali della funzione del sistema immunitario nella definizione e mantenimento dell'identità e integrità dell'individuo. Conoscere le strategie utilizzate nell'immunità innata e adattativa e le modalità di azione sinergica. Acquisire le conoscenze sul processo infiammatorio acuto e i suoi mediatori, sulla genesi delle cellule effettrici e regolatorie del processo, sui meccanismi molecolari coinvolti in questi fenomeni. Conoscere l’ etiologia e la patogenesi delle principali disfunzioni della risposta immunitaria, ivi comprese le immunodeficienze, le malattie autoimmuni, le reazioni di ipersensibilità e gli elementi di medicina dei trapianti.
CONOSCENZA E CAPACITA’ DI COMPRENSIONE APPLICATE
Lo studente avrà la capacità di applicare le proprie conoscenze alle diverse tematiche della microbiologia in ambito sanitario e biomedico. Acquisirà la capacità di risoluzione di quesiti identificativi e interpretativi in ambito microbiologico attraverso l'utilizzo delle più corrette ed appropriate metodologie e procedure. Saprà enucleare i diversi aspetti della risposta immunologica e il loro specifico significato biologico. Lo studente sarà in grado di dimostrare un approccio critico e costruttivo ed un atteggiamento creativo orientato alla ricerca. Saprà tenere in considerazione l'importanza e e i limiti del pensiero scientifico basato sull'informazione, ottenuta da diverse fonti, per stabilire la causa, il trattamento e la prevenzione delle malattie.
AUTONOMIA DI GIUDIZIO
Lo studente saprà formulare giudizi personali per risolvere i problemi analitici e complessi e ricercare autonomamente l'informazione scientifica, utilizzando le basi dell’evidenza scientifica.
ABILITA’ DI COMUNICAZIONE
Lo studente saprà descrivere in modo essenziale, esauriente e con un linguaggio scientifico moderno adeguato le conoscenze teorico-pratiche apprese durante il corso. Lo studente sarà in grado di raccogliere, organizzare ed interpretare criticamente le nuove conoscenze scientifiche e l'informazione sanitaria/biomedica dalle diverse risorse e dai database disponibili. Saprà individuare i propri bisogni formativi.
CAPACITA’ DI APPRENDIMENTO
Lo studente sarà in grado di acquisire nuove informazioni e ad implementare il proprio bagaglio culturale in modo critico attraverso la consultazione ed interpretazione analitica della recente letteratura scientifica prodotta a livello nazionale e internazionale.

Prerequisiti

Conoscenze di base di biologia e biologia molecolare, di biochimica e propedeuticità come da regolamento didattico.

Contenuti

Immunologia Generale
• Il sistema immunitario come organo di difesa dell’integrità dell’individuo. Distinzione tra
self e non-self
• Caratteristiche generali delle risposte immunitarie. Difese aspecifiche e specifiche.
• Immunità innata e adattativa
• La reazione infiammatoria: biologia e mediatori. Gli organi linfatici primari e secondari. I
linfociti. I recettori B e T. Gli anticorpi e gli antigeni. Il complesso maggiore di
istocompatibiltà Presentazione dell’Ag. Interazione T e B
• Regolazione della risposta immune. Tolleranza immunologica, Immunologia dei trapianti
• Immunopatologia: ipersensibilità e autoimmunità

Batteriologia generale
• Identità biologica dei microorganismi e loro classificazione
• I batteri: struttura e funzione della cellula batterica, crescita e metabolismo
• Elementi di genetica batterica: mutazioni e meccanismi trasferimento genico; plasmidi ed elementi cromosomici ed extracromosomici
• Interazioni microrganismo-uomo: il microbiota umano, patogenicità e virulenza, infezione e malattia
• Modalità e vie di trasmissione delle infezioni ad eziologia microbica
• Controllo della crescita microbica – Antibiotici e antibiotico resistenza
• Principi di diagnosi microbiologica

Batteriologia speciale
• Principali batteri Gram-positivi e Gram-negativi patogeni per l’uomo e malattie da essi causate
• Gram-positivi: Streptococchi e Enterococchi, Stafilococchi, Bacilli e Clostridi, Listerie, Micobatteri, Corinebatteri e altri Actinobatteri
• Gram-negativi: Neisserie, Bordetelle, Moraxelle, Emofili, Pasteurelle, Enterobatteriacee, Vibrionacee, Aeromonas e Plesiomonas, Pseudomonadacee, Xanthomonadaceae, Burkholderiacee, Campylobacter e Helicobacter, Legionelle e Coxielle, Brucelle, Franciselle, Rickettsie, Coxielle, Erlichie e Bartonelle, Bacteroidi e Fusobatteri, Treponemi, Borrelie e Leptospire
• Altri: Clamidie, Micoplasmi e Ureaplasmi

Virologia generale
• I virus: struttura e classificazione
• Ciclo replicativo e rapporti virus-ospite; ciclo litico, persistenza, latenza, trasformazione cellulare; virus batterici
• Patogenesi delle infezioni virali
• Trasformazione e oncogenesi virale
• Farmaci antivirali e interferenza virale

Virologia speciale
• I principali virus patogeni a DNA: Adenoviridae, Herpesviridae, Papillomaviridae, Polyomaviridae, Parvoviridae
• I principali virus a RNA: Paramyxoviridae, Orthomyxoviridae, Togaviridae, Picornaviridae
• Virus dell’epatite A, B, C, D, E,
• Retroviridae e HIV
• Agenti non convenzionali (agenti subvirali e prioni)

Micologia
• Identità biologica dei miceti e loro classificazione
• Micosi di interesse medico
• Farmaci antifungini

Parassitologia
• Protozoi ed elminti parassiti dell’uomo
• Caratteristiche biologiche, classificazione e cicli di vita
• Patogenesi ed azione patogena dei parassiti
• Principali malattie causate da protozoi ed elminti
• Cenni di diagnosi di laboratorio e di terapia delle principali parassitosi dell’uomo

Metodi Didattici

Combinazione di didattica frontale in presenza e a distanza (online) in linea con le indicazioni che verranno fornite dall’Ateneo in materia di prevenzione dell’infezione da SARS-CoV-2.
La didattica verrà erogata contemporaneamente sia in presenza sia online, delineando
Ogni studente, all'inizio del semestre può optare, con scelta vincolante, per la didattica in presenza o a distanza. In funzione della disponibilità delle aule e del numero di studenti che opteranno per la modalità in presenza, potrà essere prevista comunque una turnazione per l'effettivo accesso in aula.

Verifica dell'apprendimento

Modulo Microbiologia: Al termine del corso e per i primi tre appelli ufficiali, è prevista una verifica scritta su tutti gli argomenti trattati. In tutte le altre sessioni è prevista esclusivamente una prova orale, consistente in domande riguardanti i contenuti del corso, poste dai diversi docenti.
Il modulo di Immunologia prevede più verifiche in itinere con quiz a risposta multipla e l'esame orale di alcune parti del programma. Le verifiche in itinere sono tenute in date e su argomenti programmati sin dall'inizio del corso. Lo studente che non supera i quiz può comunque chiedere di sostenere tutto l'esame orale.

Prova scritta Microbiologia: lo studente dovrà rispondere a 120 domande a scelta multipla su argomenti del programma. Ogni domanda viene valutata con un punteggio pari a 1 se giusta, -0.20 se sbagliata, 0 se non risposta. Il test avrà la durata di 90 minuti.

Prova orale: verrà accertato se lo studente ha raggiunto l’obiettivo della conoscenza e della comprensione dei contenuti e un grado sufficiente di consapevolezza circa l'applicazione delle conoscenze acquisite. Verranno valutate le capacità critiche ed espositive del candidato. L’attribuzione del voto sarà effettuata esprimendo una valutazione in trentesimi risultante dalla media ponderata dei voti ottenuti nei diversi moduli del C.I..

Il voto finale terrà conto di:
Qualità delle conoscenze, abilità, competenze possedute e/o manifestate:
a) appropriatezza, correttezza e congruenza delle conoscenze, delle abilità e delle competenze.
Modalità espositiva:
a) Capacità espressiva;
b) Utilizzo appropriato del linguaggio specifico della disciplina;
c) Capacità logiche e consequenzialità nel raccordo dei contenuti;
e) Capacità di collegare differenti argomenti trovando i punti comuni e in coerenza con una struttura logica del discorso espositivo;
f) Capacità di sintesi.
Il giudizio formulato può essere:
a) Sufficiente (da 18 a 20/30)
Il candidato dimostra poche nozioni acquisite, livello superficiale, molte lacune, capacità espressive modeste, ma sufficienti a sostenere un dialogo coerente; capacità logiche e consequenzialità nel raccordo degli argomenti di livello elementare; scarsa capacità di sintesi e di espressione; scarsa interazione con il docente durate il colloquio.
b) Discreto (da 21 a 23)
Il candidato dimostra discreta acquisizione di nozioni, ma scarso approfondimento, poche lacune; capacità espressive più che sufficienti a sostenere un dialogo coerente; accettabile padronanza del linguaggio scientifico; capacità logiche e consequenzialità nel raccordo degli argomenti di moderata complessità.
c) Buono (da 24 a 26)
Il candidato dimostra un bagaglio di nozioni piuttosto ampio, moderato approfondimento, con piccole lacune; soddisfacenti capacità espressive e significativa padronanza del linguaggio scientifico; capacità dialogica e spirito critico ben rilevabili.
d) Ottimo (da 27 a 29)
Il candidato dimostra un bagaglio di nozioni molto esteso, ben approfondito, con lacune marginali; notevoli capacità espressive ed elevata padronanza del linguaggio scientifico; notevole capacità dialogica, buona competenza e rilevante attitudine alla sintesi logica.
e) Eccellente (30)
Il candidato dimostra un bagaglio di nozioni molto esteso e approfondito, eventuali lacune irrilevanti; elevate capacità espressive ed elevata padronanza del linguaggio scientifico; ottima capacità dialogica, spiccata attitudine a effettuare collegamenti tra argomenti diversi; ottima capacità di sintesi.
La lode si attribuisce a candidati nettamente sopra la media, e i cui eventuali limiti nozionistici, espressivi, concettuali, logici risultino nel complesso del tutto irrilevanti.

Testi

• Abbas A.K., et al.: Immunologia cellulare e molecolare (Elsevier)
• Mak and Saunders: Fondamenti di Immunologia (Zanichelli)
• Antonelli G, Clementi M, et al.: Microbiologia Medica (Ambrosiana)
• De Carneri I.: Parassitologia generale ed umana (Ambrosiana)
• Murray P. et al: Microbiologia Medica (Elsevier)
• Sherris - Microbiologia Medica (EMSI)

Altre Informazioni

I docenti del corso integrato ricevono studenti e laureandi previo appuntamento da concordarsi per email.

Prof. Aldo Manzin (PO): Policlinico Monserrato, Laboratorio Microbiologia Applicata; Tel. 070-675.4067; aldomanzin@medicina.unica.it

Prof. Sandro Muntoni (PA): Tel.: 070 6758634; Fax: 070 666062; smuntoni@unica.it

Dott. Corrado Serra (RTI): Policlinico Monserrato, Laboratorio di Microbiologia Applicata; Tel. 070-675.4301; cserra@unica.it

Questionario e social

Condividi su: