Insegnamenti

Seleziona l'Anno Accademico:     2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022 2022/2023
Docente
ALBERTO CAULI (Tit.)
MATTEO PIGA
SANDRO IGNAZIO GIOVANNI ORRU
Periodo
Secondo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[40/39]  MEDICINA E CHIRURGIA [39/00 - Ord. 2015]  PERCORSO COMUNE 8 110

Obiettivi

Lo studente deve acquisire le conoscenze relative alla definizione e classificazione delle Malattie Reumatiche ed alla loro epidemiologia. Delle Malattie Reumatiche deve inoltre apprendere i fattori di suscettibilita e di rischio, leziopatogenesi, le nozioni di prevenzione, i quadri clinici; delle stesse Malattie deve conoscere la metodologia per lanamnesi, lesame obbiettivo e il significato degli esami di laboratorio e strumentali. Deve infine acquisire le conoscenze concernenti la terapia medica delle Malattie Reumatiche.

Lo studente deve apprendere le conoscenze fondamentali di genetica umana e medica, con particolare riguardo alle patologie geniche, cromosomiche e multifattoriali applicabili alla genetica medica. Deve inoltre acquisire le basi della consulenza di genetica e del laboratorio di genetica.
Lo studente deve acquisire le conoscenze di base necessarie alla valutazione genealogica, alla analisi dei modelli di trasmissione utili per la diagnosi e la formulazione di prognosi di rischio individuale e riproduttivo. Deve inoltre acquisire quelle competenze indispensabili per un adeguato approccio al paziente affetto da patologie genetiche.

Prerequisiti

Anatomia Umana, Fisiologia Umana, Patologia Generale, Medicina di Laboratorio, Medicina Interna I, Farmacologia.

Contenuti

PROGRAMMA UFFICIALE DI REUMATOLOGIA EMANATO DAL COLLEGIO NAZIONALE DEI DOCENTI DI REUMATOLOGIA

- Definizione e classificazione delle Malattie Reumatiche

- Epidemiologia delle Malattie Reumatiche

- Eziopatogenesi e fattori di suscettibilità e rischio, nozioni di prevenzione; quadri clinici; anamnesi; esame obiettivo; esami di laboratorio e strumentali con relativa sensibilità e specificità; terapia medica e riabilitazione delle seguenti malattie o gruppi di malattie:

1) ARTRITI ACUTE E CRONICHE
- ARTRITE REUMATOIDE DELLADULTO E GIOVANILE
- SPONDILOARTRITI SIERONEGATIVE O ENTESOARTRITI (Spondilite Anchilosante, Artrite Psoriasica, Artriti associate a enteropatie infiammatorie croniche, M. di Reiter cr.).


2) ARTRITI DA AGENTI INFETTIVI
- ARTRITI SETTICHE
- ARTRITI REATTIVE


3) CONNETTIVITI o MALATTIE REUMATICHE SISTEMICHE
- LUPUS ERITEMATOSO SISTEMICO
- SCLEROSI SISTEMICA
- POLIMIOSITE / DERMATOMIOSITE
- SINDROME DI SJOGREN
- POLIMIALGIA REUMATICA
- VASCULITI SISTEMCHE (Arterite temporale, A. di Takayasu, Panarterite Nodosa, Granulomatosi di Wegener, Sindrome di Churg-Stauss, Micropoliangioite, Sindrome di Schonlein-Henoch, Vasculite crioglobulinemica, Vasculiti secondarie a infezioni e a farmaci, Malattia di Behcet).


4) ARTROPATIE da MICROCRISTALLI, da ALTERAZIONI ENDOCRINO-
METABOLICHE e da DEPOSITO
- GOTTA
- CONDROCALCINOSI.

5) OSTEOARTROSI PRIMITIVA E SECONDARIA, GENERALIZZATA e delle VARIE
SEDI ARTICOLARI

6) ENTESOPATIE
- SPONDILOPATIA IPEROSTOSANTE DISMETABOLICA (DISH/PID)

7) MALATTIE DELLOSSO
- OSTEOPOROSI
- OSTEOMALACIA
- M. di PAGET

8) REUMATISMI EXTRA-ARTICOLARI
- FIBROMIALGIA
- REUMATISMI EXTRA-ARTICOLARI LOCALIZZATI

9) NEOPLASIE DELLE ARTICOLAZIONI e SINDROMI PARANEOPLASTICHE


10) SIDROMI SECONDARIE A NEUROPATIE PERIFERICHE
- S. DEL TUNNEL CARPALE
- SINDROME ALGODISTROFICA



PROGRAMMA UFFICIALE DI GENETICA MEDICA

1. Genetica Generale: le basi dell'ereditarietà dei caratteri
2. Eredità autosomica
3. Eredità legata al sesso
4. Eredità multifattoriale
5. Le malattie cromosomiche
6. Malattie da un singolo gene
7. La consulenza Genetica e i Tumori eredo-familiari
8. HLA e malattie

Metodi Didattici

Metodi e tecniche d'interazione didattica in presenza del docente:
Durante le lezioni frontali i docenti solleciteranno il dialogo volto alla comprensione in aula dei processi spiegati, all'uopo potranno servirsi di supporti informatici e video-proiezioni.

Verifica dell'apprendimento

La valutazione dello studente prevede una prova ORALE in cui vengono proposti quesiti volti a indagare le conoscenze teoriche apprese dallo studente, relativamente ai contenuti del corso. In aggiunta, sono possibili verifiche in itinere o a fine corso mediante quiz a risposta multipla che non sostituiscono la prova orale finale.
Lo studente dovrà dimostrare la conoscenza acquisita in relazione alle Malattie Reumatiche e alle Malattie Genetiche e dovrà dimostrare di saper trarre conclusioni cliniche sulle stesse, utilizzando un linguaggio professionale e una terminologia appropriata.
Il punteggio della prova d'esame è attribuito mediante un voto espresso in trentesimi. Il voto finale deriva da decisione collegiale della commissione desame, eventualmente anche in relazione alle prove in itinere.
Nella valutazione, la determinazione del voto finale tiene conto dei seguenti elementi:
1. conoscenze teoriche e comprensione;
2. capacità di analisi delle condizioni patologiche;
3. capacità di analisi e descrizione di interventi terapeutici appropriati;
4. impiego di un linguaggio adeguato.
Il soddisfacimento di tutti gli aspetti è condizione necessaria per il superamento della prova di valutazione. Una conoscenza sufficiente degli argomenti darà luogo a una valutazione pari a 18/30; per livelli di conoscenza superiori saranno attribuiti voti superiori fino ad un massimo di 30/30 e lode in caso lo studente abbia acquisito una conoscenza eccellente di tutti gli argomenti trattati durante il corso.

Testi

Reumatologia
- UNIREUMA Reumatologia per Studenti in Medicina, Ed. Idelson Gnocchi

Genetica medica
Novelli G, Giardina E. "Genetica Medica Pratica" Ed. Aracne
Clementi M. "Elementi di Genetica Medica" Ed.EdiSes

Altre Informazioni

Indirizzi di riferimento:
REUMATOLOGIA (MED/16)
° DOCENTE : Prof. MATTEO PIGA
° E-mail : matteopiga@unica.it
° Tel. 070/675.4069

GENETICA MEDICA (MED/03)
o DOCENTE: Prof. SANDRO ORRU'
o E-mail: s.orru@unica.it
o Tel. 070/6092851

Modalità di ricevimento studenti
Prof. Piga : previo appuntamento per e-mail
Prof. Orrù: previo appuntamento via email

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie