Insegnamenti

Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
FRANCESCO PARIBELLO (Tit.)
MARCELLO CAMPAGNA
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[40/39]  MEDICINA E CHIRURGIA [39/00 - Ord. 2010]  PERCORSO COMUNE 8 64

Obiettivi

Medicina del Lavoro
Identificare i rischi (chimici, fisici ed associati alla organizzazione del lavoro) per la salute e la sicurezza nelle più comuni attività lavorative. Indicare i principali metodi e strategie di valutazione igienistico-ambientale ed i valori limite di esposizione e gli indicatori biologici di dose ed effetto. Conoscere i meccanismi d'azione dei principali fattori di rischio occupazionale e saper identificare sulla scorta della anamnesi professionale, delle procedure cliniche e di laboratorio le principali patologie occupazionali (Broncopneumopatie, cardiovasculopatie, neuropatie, epatopatie, dermopatie, osteoartropatie, patologie degli organi di senso) etc.. Saper valutare l'eventuale ruolo concausale dell'attività lavorativa nella genesi di malattie comuni. Conoscere le principali procedure preventive per garantire la sicurezza nei posti di lavoro e le principali disposizioni di legge in tema di Medicina del Lavoro.

Medicina Legale e Bioetica
Conoscere e sapere elaborare criticamente i concetti di responsabilità, autonomia, ruolo e competenze del medico, con riferimento sia al contesto giuridico nel quale è chiamato ad operare che a quello organizzativo delle strutture socio-sanitarie. In particolare, il corso si propone di introdurre gli studenti ai principali elementi del diritto sanitario e di far apprendere agli studenti i più importanti strumenti di organizzazione del lavoro e di pianificazione dell’assistenza in un’unità operativa al principale fine di saper definire il rischio clinico, conoscere le strategie e gli strumenti di gestione e riduzione dell’errore clinico.

Prerequisiti

Propedeuticità obbligatoria come da regolamento.

Contenuti

Medicina del Lavoro e Med. Preventiva dei lavoratori
Classificazione generale del rischio da agenti fisici, chimici e biologici e principali patologie. Principi di ergonomia Legislazione vigente nel campo della Medina del Lavoro. Prevenzione Tossicologia
Concetti generali, assorbimento distribuzione, biotrasformazione e meccanismo dei tossici. Monitoraggio biologico Igiene Industriale.
Monitoraggio ambientale, strategie di intervento valori Limite di esposizione.

Medicina Legale e Bioetica
- Elementi di diritto penale, civile, procedura penale e procedura civile. - Procedibilità d’Ufficio, procedibilità su querela - Reati: delitti, contravvenzioni, commissivi, omissivi, di danno o di pericolo, dolosi, colposi, preterintenzionali. - Capacità giuridica e capacità d’agire - Imputabilità - Figure giuridiche dell’operatore sanitario - Referto, denuncia di reato - Lesioni personali - Delitti sessuali - Infortunio sul lavoro e malattie professionali - TSO e ASO - Interruzione volontaria di gravidanza - Eutanasia – feticidio – infanticidio - Morte - Accertamento e certificazione di morte - Cartella clinica - Consenso informato - Omissione di soccorso - Il segreto professionale - Responsabilità professionale del medico in ambito penale e civile - Codice deontologico - Certificati per infortunio e malattia professionale - Pensioni - Assegno ordinario d'invalidità - Invalidità civile - Pensione d'inabilità - Lesioni da arma da fuoco - Asfissiologia - Armi bianche - Lesioni da corpi contundenti - Grandi traumatismi - Avvelenamento - Lesioni termiche e da elettrocuzione

Metodi Didattici

Lezioni frontali partecipate ed esercitazioni. Durante le lezioni frontali i docenti solleciteranno il dialogo volto alla comprensione in aula dei processi spiegati, all’uopo potranno servirsi di supporti informatici e video-proiezioni. Sono previste esercitazioni e lavori in piccoli gruppi.

Verifica dell'apprendimento

La valutazione verterà su:
- l’acquisizione delle nozioni e la conoscenza dei processi
- la conoscenza del linguaggio disciplinare
- la capacità di mettere in relazione concetti e conoscenze
- la capacità espositiva

I voti d’esame saranno espressi in trentesimi per ogni singolo modulo di insegnamento.
Il voto finale sarà calcolato attraverso media aritmetica dei risultati ottenuti dallo studente nei diversi parziali dell’esame.

Medicina Legale e Bioetica
L’esame sarà un test orale per tutti gli appelli previsti dal calendario didattico di Facoltà.

ISTRUZIONI PER GLI ESAMI
Le iscrizioni all’esame avvengono mediante procedura telematica (ESSE3).

Testi

Casula D.: Medicina del lavoro (Monduzzi Ed. 2003)
Foa V., Ambrosi L.: Medicina del lavoro (Utet Ed. 2003)
Gobbato F.: Medicina del lavoro (Masson Ed. 2002)
Scansetti G., Piolatto P.G., Perrelli G.: Medicina del lavoro (Minerva Ed. 2000)

Medicina Legale e Bioetica
Bioetica e Medicina Legale
Clemente Puccini. Istituzioni di Medicina Legale, Casa Editrice Ambrosiana, 2007


C. Puccini - Istituzioni di Medicina Legale (Ambrosiana)

Altre Informazioni

slides delle lezioni

Questionario e social

Condividi su: